• Home
  • /
  • Emozioni
  • /
  • Visitare la Carnegie Hall, New York: info e consigli per scoprire – tra aneddoti e artisti famosi – la sede concertistica più prestigiosa al mondo, location del film (Oscar 2019) Green Book

Visitare la Carnegie Hall, New York: info e consigli per scoprire – tra aneddoti e artisti famosi – la sede concertistica più prestigiosa al mondo, location del film (Oscar 2019) Green Book

In Inglese

Visitare la Carnegie Hall di New York.

Per ammirare la sede concertistica più famosa al mondo, per scoprire un prezioso ed affascinante crocevia di racconti, eventi storici e grandi personaggi, ed intraprendere un emozionante viaggio nel tempo nel variegato ed affascinante passato di New York e di buona parte dell’America.

Un’esperienza unica, speciale, diversa.

Un’altro bellissimo frammento da inserire in quell’affascinante ed infinito puzzle che è New York City.

Visitare la Carnegie Hall, New York

Visitare la Carnegie Hall: storia e curiosità

La Carnegie Hall fu costruita in un solo anno dal magnate e filantropo Andrew Carnegie – per “condividere la fonte primaria di bellezza nel mondo, la musica” – ed inaugurata il 5 maggio del 1891 con un concerto diretto da Pëtr Il’ic Ciajkovskij in persona, fatto venire  dalla Russia, da San Pietroburgo a New York in “soli” due mesi (un traguardo per l’epoca), appositamente per l’occasione.

Tre sale da concerto, tra cui lo spettacolare Isaac Stern Auditorium, una serie di studi di musica, canto e registrazione (tra questi molti ex-appartamenti riservati in origine ai musicisti ed agli artisti scritturati), un museo ed una storia ricca di aneddoti e grandi eventi che ha contribuito ad alimentarne il mito. Il tutto nel cuore di Midtown ai confini con Central Park – proprio come voleva Andrew Carnegie “un luogo vicino al parco dove le persone dopo il concerto pomeridiano potessero passeggiare all’aria aperta” – dove si trova ancora oggi.

Visitare la Carnegie Hall, New York

Visitare la Carnegie Hall, New York: Isaac Stern Auditorium

La Carnegie Hall ha ospitato concerti, convegni, discorsi degli artisti, dei personaggi, dei politici più famosi al mondo.
Da Toscanini a Caruso a Gershwin, a Duke Ellington, a Louis Armstrong, passando poi per i Beatles ed i Rolling Stones. Da Mark Twain ad Einstein, a Winston Churchill, a Roosevelt, a Martin Luther King.

Ed è anche la tappa iniziale e location reale utilizzata nel road movie Green Book, – qui maggiori informazioni sull’itinerario completo – ispirato alla storia vera dell’amicizia nata negli anni ’60 tra il musicista afroamericano Don Shirley e l’autista italoamericano Tony Lip, e vincitore dell’Oscar 2019 come miglior film.

 

 

In poche parole, in un solo luogo un’intero secolo d’America, e forse anche di mondo.

“Tra queste mura non si è consumata solo la storia della musica, ma anche quella dell’America”

(Introduzione alla visita – Carnegie Hall)

Visitare la Carnegie Hall: il tour guidato

Il tour guidato della Carnegie Hall parte dall’ingresso principale, dalla biglietteria storica e dalle scalinate laterali che conducono al mitico Isaac Stern Auditorium, la più importante e prestigiosa sala concerti al mondo.

La visita, itinerante, permette di accedere ai vari livelli dello Stern Auditorium, dalle balconate, ai palchi, al parquet principale (il palcoscenico vero e proprio), passando per i corridoi dei palchi privati, per i salottini e le aree adibite all’attesa del pubblico nell’intervallo, fino ad arrivare al Rose Museum (accessibile anche un’ora prima dei concerti e durante le pause), un’impressionante raccolta di circa 400 foto e cimeli di 125 anni d’attività della Carnegie Hall.

Visitare la Carnegie Hall, New York: Isaac Stern Auditorium

Visitare la Carnegie Hall, New York: Isaac Stern Auditorium, particolari

Visitare la Carnegie Hall, New York: Isaac Stern Auditorium, Duke Ellington

Visitare la Carnegie Hall, New York: artisti e personaggi

Nel mezzo i racconti, gli aneddoti, le storie relative ai grandi artisti e personaggi passati di qui.

Scoprirete di come il magnate dell’acciaio Andrew Carnegie e sua moglie Louise Whitfield decisero di costruire un luogo in cui permettere alla New York Philharmonic Orchestra di esprimersi ai massimi livelli.

Andrew Carnegie e sua moglie Louise Whitfield alla Carnegie Hall

Della decisione di offrire gli appartamenti ai piani superiori – mansarde, monolocali, abbaini – ai musicisti, tra cui lo stesso Don Shirley di Green book, ed agli insegnanti di recitazione e ballo dell’Auditorium.

E di come agli inizi degli anni ’60 Isaac Stern e l’intera comunità cittadina impedirono che la Carnegie Hall fosse demolita per far posto ad un moderno edificio rosso fuoco.

Visitare la Carnegie Hall, New York: Rose Museum, l’edificio che avrebbe dovuto sostituire la Carnegie, secondo LIFE

Visitare la Carnegie Hall, New York: Rose Museum, la bacchetta di Toscanini

Visitare la Carnegie Hall, New York: Rose Museum, uno spartito di Beethoven

Visitare la Carnegie Hall, New York: Rose Museum, I beatles e Martin Luther King

Visitare la Carnegie Hall, New York: Rose Museum, Albert Einstein

Visitare la Carnegie Hall: informazioni pratiche e consigli

Le visite guidate della Carnegie Hall seguono la stagione concertistica, da metà settembre a giugno.

Vengono effettuate 6 giorni a settimana, in gruppo o personalizzate, solo quando l’intensa programmazione teatrale lo consente.

L’accesso avviene tramite l’ingresso principale, che si trova all’881 della 7ª Avenue, angolo con la 57th Street.

Per informazioni su orari, date e programmi dei tour potete consultare direttamente il sito ufficiale della Carnegie Hall, qui.

La visita guidata dura circa un’ora ed è itinerante.

Visitare la Carnegie Hall, New York: Rose Museum, biglietti d’epoca

Non è possibile lasciare giacche o borse in deposito per cui è consigliabile presentarsi – mezz’ora prima dell’orario stabilito, come suggerito al momento della prenotazione –  senza accessori e soprabiti eccessivamente ingombranti.

Se siete interessati al programma della stagione concertistica e volete valutare la possibilità di assistere ad un evento/concerto durante il vostro soggiorno, cliccate qui.

 

 

 

Lascia un commento

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti