• Home
  • /
  • Il Sud
  • /
  • Visitare le location del film Green Book negli USA: breve itinerario tra gli stati attraversati ed i luoghi reali in cui è stata girata la pellicola

Visitare le location del film Green Book negli USA: breve itinerario tra gli stati attraversati ed i luoghi reali in cui è stata girata la pellicola

In Inglese

Visitare le location del film Green Book negli USA e scoprire, oltre ad una pellicola bellissima – meritatamente vincitrice dell’Oscar 2019 come miglior film – e ad una storia intensa, toccante ed al tempo stesso spassosa ed ironica, un itinerario attraverso ben 11 stati da cui trarre spunto per un prossimo on the road negli States e buona parte dei siti reali (quasi tutti a New Orleans) in cui sono state girate le scene più importanti e significative.

Di seguito tutte le informazioni necessarie per poter rivivere in prima persona i percorsi ed i luoghi del film, spunti e consigli inclusi, e conoscere meglio il periodo storico in cui è ambientato.

Siamo agli inizi degli anni ’60 tra la New York degli immigrati e dei quartieri periferici, quelli della Little Italy del Bronx, e quella elegante e privilegiata della Carnegie Hall, ed un Sud USA nel pieno delle sue politiche di segregazione razziale.

Visitare le location del film Green Book negli USA: breve itinerario

Visitare le location del film Green Book negli USA: la trama

“Lei nel profondo Sud? Prevedo casini!” 

(Tony Lip, Viggo Mortensen)

Green Book è un film del 2018 diretto da Peter Farrelly ispirato alla storia vera dell’amicizia nata nell’America degli anni ’60 tra il buttafuori italoamericano Tony Lip (al secolo Frank Anthony Vallelonga) ed il pianista afroamericano Don Shirley, interpretati rispettivamente dai bravissimi Viggo Mortensen e Mahershala Ali.

Visitare le location del film Green Book negli USA: scene dal film

Nel 1962, dopo la chiusura del Copacabana, uno dei più esclusivi night club di New York in cui lavorava come buttafuori, l’italoamericano Tony Vallelonga, conosciuto come Tony Lip, è alla ricerca di un nuovo lavoro per poter mantere la sua famiglia.

Viene assunto dal pianista afroamericano Don Shirley come autista e “guardia del corpo” per accompagnarlo in una turnée nel sud degli Stati Uniti dove Don, seppur accolto calorosamente come artista, subisce da afroamericano tutta una serie di violenze e discriminazioni.

Visitare le location del film Green Book negli USA: il vero Tony Lip e Viggo Mortensen, l’attore che lo interpreta

Tony dovrà seguire le indicazioni di una particolare guida di viaggio per “neri”, il Green Book che da il titolo al film, accompagnando Don in alberghi, locali e ristoranti in cui è ammessa la sua presenza, proteggendolo e tirandolo spesso fuori dai guai. Don ricambierà a modo suo aiutando Tony – un uomo semplice, grezzo e senza alcuna cultura – a migliorare il proprio modo di esprimersi e a scrivere lettere d’amore alla moglie, rimasta nel Bronx con i due figli.

Visitare le location del film Green Book negli USA: il vero Don Shirley e Mahershala Ali, l’attore che lo interpreta

Nonostante le difficoltà iniziali, le evidenti differenze sociali e culturali tra i due, i problemi e le situazioni difficili affrontate durante il viaggio contribuiranno ad avvicinare non poco Don Shirley e Tony Lip, trasformando il loro rapporto in una profonda e sincera amicizia che li accompagnerà nella vita reale fino alla morte di entrambi, avvenuta nel 2013 a pochi mesi di distanza.

 

 

Visitare le location del film Green Book negli USA: il “Green Book”

“Non vinci con la violenza, vinci quando mantieni la tua dignità”

(Don Shirley, Mahershala Ali)

Il Green Book – edito con il titolo The Negro Motorist Green-Book o The Negro Travelers’ Green Book – era una guida di viaggio per neri, pubblicata dall’impiegato delle poste newyorchese Victor Hugo Green ed aggiornata ogni anno (ad eccezione degli anni del secondo conflitto mondiale) dal 1936 al 1966, per permettere ai “non bianchi” di potersi muovere in sicurezza dallo Stato di New York al Sud USA soggiornando e mangiando in strutture ad uso e consumo degli afroamericani.

L’idea nacque dall’esigenza di non poter utilizzare mezzi pubblici a causa della segregazione razziale, dalla necessità di doversi spostare spesso e volentieri alla ricerca di lavoro e dalla volontà di non creare alcun tipo di precedente che potesse causare problemi con i bianchi, problemi che spesso e volentieri sfociavano in situazioni estremamente pericolose per gli afroamericani.

Visitare le location del film Green Book negli USA: alcune cover originali di The Negro Motorist Green-Book

La pubblicazione dei Green Books cessò con le conquiste dei diritti civili per gli afroamericani portate avanti dal Civil Rights Movement guidato da Martin Luther King ed alimentato da figure eroiche come Medgar Evers e Rosa Parks.

Ad oggi sono state ristampate 4 edizioni – quelle del 1940, 1947, 1954 e 1963 – riunite in un unico Green Book, utilizzato a scopo di memoria storica, studio e sviluppo di tesi universitarie sull’argomento.

Lo trovate qui, di seguito.

Visitare le location del film Green Book negli USA: l’itinerario

L’itinerario che Tony e Don seguono nel film è abbastanza complesso (per non dire contorto) ed articolato. Un giro attraverso 11 stati, effettuato nella finzione cinematografica nell’arco di due mesi.

Un percorso impossibile da riproporre all’interno di un solo on the road nella sua totalità ma ricco di spunti interessanti da utilizzare nell’organizzazione di un viaggio che coinvolga più stati del Sud, magari partendo proprio da New York, che vada a toccare i luoghi in cui nacquero e si svilupparono Jazz, Blues, Rock, Country e i percorsi dedicati allo US Civil Right Trail.

Visitare le location del film Green Book negli USA: scene dal film

Visitare le location del film Green Book negli USA: scene dal film

Di seguito l’itinerario completo e le tappe/location toccate nel film.

  • New York City – Little Italy Bronx e Carnegie Hall
  • Pittsburgh – Pennsylvania
  • Hanover – Indiana
  • Cedar Rapids – Iowa
  • Louisville – Kentucky
  • Raleigh – North Carolina
  • Macon – Georgia
  • Memphis – Tennessee
  • Little Rock – Arkansas
  • New Orleans – Louisiana
  • Birmigham – Alabama

 

 

Visitare le location del film Green Book negli USA: dove trovare le location reali

Green Book è un classico road movie ambientato in una varietà di luoghi anche se nella realtà il cast non ha affrontato alcuna ripresa in viaggio.

Il regista Peter Farrelly in un’intervista ha ammesso che “tutto è stato girato in Louisiana, eccetto che per un giorno e mezzo. Abbiamo girato solo una mezza giornata di guida, quella relativa alla scena in cui Viggo Mortensen rientra in auto per prendere il portafoglio ed un giorno a New York City per la Carnagie Hall”.

In pratica tutte le location utilizzate nel film, inclusa la Little Italy del Bronx – e fatta eccezione solo per l’utilizzo dell’autentica Carnegie Hall – sono tra New Orleans ed i suoi dintorni e quasi tutte sono facilmente raggiungibili e visitabili.

Visitare le location del film Green Book negli USA: scene dal film

Come ha affermato il produttore Charles B. Wessler, “Siamo stati dovunque: case, piantagioni, hotel, appartamenti e almeno cinquanta club che potessero funzionare come sedi dei concerti del Dr. Shirley. E alla fine abbiamo trovato quasi tutto quel che ci serviva tra New Orleans e i paesi circostanti”.

Di seguito un elenco dettagliato dei luoghi reali utilizzati per girare le scene più importanti e significative del film, da conservare ed utilizzare in un prossimo viaggio a New Orleans.

Il French Quarter

New Orleans, French Quarter

Visitare le location del film Green Book negli USA: Carnegie hall, New York

Una delle prime scene del film ed unica location autentica, la splendida Carnegie Hall di New York.

Uno dei più importanti ed esclusivi complessi di sale da concerto per la musica classica al mondo. E sede, nel film e nella realtà, degli appartamenti privati del pianista afroamericano Don Shirley.

Si trova nei pressi di Central Park, all’incrocio tra la 57Th street e la 7Th Ave, potete consultare il sito ufficiale per il calendario eventi e spettacoli, acquistare biglietti o prenotare una visita guidata.

Visitare le location del film Green Book negli USA: Carnegie Hall, New York

Visitare le location del film Green Book negli USA: Copacabana Club – International House Hotel e Carver Theatre, New Orleans

Per le riprese del famoso Copacabana Club di New York in cui Tony Lip lavorava come buttafuori sono stati utilizzate due icone storiche di New Orleans, l’International House Hotel per gli esterni e il Carver Theatre per alcune scene interne.

Visitare le location del film Green Book negli USA: scene Little Italy Bronx – The Clover Grill , New Orleans e Downtown Hammond, Louisiana

L’esilarante sfida di hot dog a cui Tony si sottopone all’inizio del film per poter vincere la scommessa fatta e guadagnare 50$ che si tiene nella Little Italy del Bronx è in realtà stata girata al The Clover Grill nel French Quarter. Mentre la scena ambientata in un banco dei pegni di New York è stata girata proprio dietro l’angolo al Sigle’s Antiques in Royal Street, sempre a New Orleans.

La scena davanti casa in cui Tony Lip saluta sua moglie, ambientata sempre nella Little Italy del Bronx, è in realtà stata girata nel Downtown di Hammond, in Louisiana, nel blocco di edifici anni ’60 che ancora si trovano in Cypress Street.

Visitare le location del film Green Book negli USA: scene dal Bronx – Hammond, Louisiana

Visitare le location del film Green Book negli USA: Pittsburgh, Pennsylvania – W. P. Brown House, New Orleans

La dimora privata di Pittsburgh in cui Don Shirley tiene uno dei primi concerti del tour è in realtà una villa d’epoca in stile romanico-rinascimentale di New Orleans, la W. P. Brown House, si torva al 4717 di St. Charles Ave nel Garden District, fu costruita nel 1904 per un magnate locale del cotone.

Visitare le location del film Green Book negli USA: Hoover, Indiana – Tulane University, New Orleans

La scena del pianoforte – quella in cui Tony richiede obbligatoriamente un piano Steinway – antecedente allo spettacolo di Hoover, in Indiana, è stata interamente girata al McAlister Auditorium nel campus della Tulane University, Garden District, New Orleans.

Visitare le location del film Green Book negli USA: Memphis, Tennessee – The Roosevelt Hotel, New Orleans

L’Hotel utilizzato nelle scene di Memphis Tennessee, e liberamente ispirato al Peabody Hotel, è in realtà il The Roosevelt Hotel, poco distante da Canal Street, a New Orleans.

Visitare le location del film Green Book negli USA: Birmingham, Alabama – Ruby’s Roadhouse, Mandeville, Louisiana

Abbandonato il concerto di Natale a Birmingham, in Alabama, Tony e Don si rifugiano in un locale per soli neri, l‘Orange Bird, dove Don suona una live session con i musicisti locali. Questa scena è stata interamente girata nel Ruby’s Roadhouse di Lamarque Street a Mandeville, Louisiana.

Visitare le location del film Green Book negli USA: Raleigh, North Carolina – Houmas House Plantation, River Road, Louisiana

La residenza privata utilizzata per lo spettacolo serale a Raleigh, North Carolina, è in realtà la splendida Houmas House Plantation sulla River Road, nei pressi di New Orleans.

Visitare le location del film Green Book negli USA: : Houmas House Plantation

Lascia un commento

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti