Insediamento Presidente Stati Uniti: storia e curiosità dell’Inauguration Day, la cerimonia del giuramento presidenziale

Premi Pulitzer per la Narrativa: Chicago e l’Illinois rurale di “So Big”
dicembre 29, 2020
I Nativi Americani che liberarono l’Italia: viaggio in Romagna, tra cimiteri di guerra e tombe “dimenticate”
febbraio 8, 2021
Show all

Insediamento Presidente Stati Uniti: storia e curiosità dell’Inauguration Day, la cerimonia del giuramento presidenziale

Insediamento Presidente Stati Uniti: storia e curiosità dell’Inauguration Day

 

Insediamento Presidente Stati Uniti: storia e curiosità dell’Inauguration Day, il giorno in cui il neoeletto Presidente degli USA effettua il giuramento di rito presso lo US Capitol, sede del Congresso, prima di insediarsi ufficialmente alla Casa Bianca. Informazioni e link di approfondimento sui luoghi che è possibile visitare.

 

Insediamento Presidente Stati Uniti: storia e curiosità dell’Inauguration Day

 

L’Inauguration Day è il giorno in cui si svolge la cerimonia di insediamento del neoeletto Presidente degli Stati Uniti d’America.

Una giornata – che viene celebrata ogni 4 anni e che, a partire dal 1933 ricade il 20 Gennaio, a circa due mesi e mezzo dalle elezioni – estremamente importante per gli statunitensi e per il loro nuovo Presidente che, con l’atteso e seguitissimo giuramento sulla scalinata Ovest dello US Capitol, sede del Congresso degli USA, ed il conseguente insediamento alla Casa Bianca, da a tutti gli effetti il via al proprio mandato presidenziale, che durerà per i successivi 4 anni.

Di seguito un pò di storia e curiosità sull’Insediamento del Presidente degli Stati Uniti, i momenti salienti dell’Inauguration Day ed i luoghi relativi alla cerimonia (ed al suo passato) che è effettivamente possibile visitare tra Washington DC, PhiladelphiaNew York City.

Insediamento Presidente Stati Uniti: storia e curiosità dell’Inauguration Day

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day, storia e curiosità

Non molti sanno che la prima cerimonia dell’Inauguration Day non avvenne a Washington DC ma a New York, sulle scale della Federal Hall, a Wall Street. In quell’occasione – per la precisione il 30 Aprile del 1789 – a giurare come primo Presidente degli Stati Uniti d’America sulla sua Bibbia personale fu il comandante in capo dell’esercito continentale nella Guerra d’Indipendenza Americana, il generale e Padre della Patria George Washington.

 

“Io, …, giuro [o dichiaro] solennemente di adempiere con fedeltà all’ufficio di presidente degli Stati Uniti,

e di preservare, proteggere e difendere la Costituzione al meglio delle mie capacità. Che Dio mi aiuti.”

(Giuramento del Presidente USA)

 

Washington DC fu fondata solo l’anno successivo, per volere del Congresso, con l’intento di creare una sorta di città federale, indipendente dai singoli Stati, in cui riunire gli edifici simbolo della nascente nazione. Fu utilizzato un terreno donato dagli Stati del Maryland e della Virginia, reputati all’epoca i più virtuosi e fedeli alla causa.

Washington DC divenne ufficialmente la sede dell’Inauguration Day solo con il terzo Presidente USA, Thomas Jefferson, che giurò nella neonata capitale federale il 4 Marzo del 1801. Il secondo Presidente, John Adams, che fu anche il primo inquilino della Casa Bianca, effettuò il suo giuramento il 4 Marzo del 1796 a Philadelphia, presso la Congress Hall.

L’Inauguration Day fu celebrato fino al 1932 il 4 marzo, quattro mesi dopo il giorno delle elezioni, poi a partire dal 1933, grazie alla ratifica del 20º emendamento, fu spostato – con alcune deroghe dovute a particolari momenti storici, guerre, lutti, etc.. –  al 20 Gennaio.

Insediamento Presidente Stati Uniti: l’Inauguration Day del Presidente Kennedy

A partire dal secondo mandato del Presidente Thomas Jefferson fu scelto come sede della cerimonia lo US Capitol. Dapprima il giuramento venne effettuato all’interno, nella Camera del Senato, poi fu progressivamente spostato sulle scale esterne dell’edificio, ed ancora dal portico sul lato Est a quello sul lato Ovest, per rendere il tutto visibile ai cittadini che accorrevano sempre più numerosi per assistere alla celebrazione.

Dall’Inauguration Day di John Adams è sempre stato il Presidente della Corte Suprema ad amministrare la cerimonia di insediamento, giuramento incluso.

Grazie a Thomas Jefferson è nata la tradizione della cosiddetta sfilata presidenziale, in cui il Presidente e sua moglie percorrono assieme – prima a piedi, poi successivamente in parte anche in carrozza ed in auto – Pennsylvania Avenue tra due ali di folla, nel tratto dal Campidoglio alla Casa Bianca.

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day oggi

Dal 1937 il Vicepresidente eletto giura poco prima del Presidente nella medesima cerimonia, precedentemente ciò avveniva in privato nella Camera del Senato.

 

“Io, …, giuro [o dichiaro] solennemente di sostenere e difendere la Costituzione degli Stati Uniti

contro tutti i nemici, esterni e interni; di serbarle fedeltà e vero affidamento,

senza alcuna riserva mentale o intenzione elusiva;

e di bene e fedelmente adempiere ai doveri della carica che sto per assumere.

Che Dio mi aiuti.”

(Giuramento del Vicepresidente USA)

 

La scelta di giurare su un testo sacro, una Bibbia nella maggior parte dei casi, è a discrezione del Presidente stesso. Le Bibbie più celebri utilizzate nel corso della storia dell’Inauguration Day sono quella di George Washington, usata in più cerimonie e conservata presso la Federal Hall di Nyc, e quella di Abraham Lincoln – gli ultimi a prestare giuramento su di essa sono stati Barack Obama e Donald Trump – custodita nella Libreria del Congresso.

Insediamento Presidente Stati Uniti: storia e curiosità dell’Inauguration Day, la Bibbia di Lincoln

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day oggi

La cerimonia dell’Inauguration Day, oggi, segue uno schedule ben preciso.

Di seguito i momenti salienti della giornata.

  1. L’arrivo allo US Capitol e la sistemazione nei posti a sedere sul palco d’onore che dal 1981 viene allestito sulla scalinata Ovest. Solitamente alla cerimonia partecipano oltre al Presidente in scadenza di mandato anche altri ex Presidenti.
  2. Il giuramento del Vicepresidente in Presenza del Presidente della Corte Suprema.
  3. Il giuramento del Presidente – alle 12 in punto – in Presenza del Presidente della Corte Suprema, seguito dall’atteso discorso di insediamento.
  4. Il commiato all’ormai ex Presidente ed alla sua First Lady da parte della nuova coppia presidenziale, che di solito avviene all’ingresso dello US Capitol.
  5. Il pranzo d’onore organizzato dal Congresso USA per Il nuovo Presidente ed il suo Vice assieme ai membri delle due Camere, una delle rare occasioni – principalmente per il Discorso dell’Unione e per cerimonie funebri di stato – in cui si trovano tutti assieme.
  6. La sfilata lungo Pennsylvania Avenue della nuova coppia presidenziale per salutare la folla e prendere infine possesso della Casa Bianca.
  7. The Inaugural Ball, il party serale per festeggiare l’insediamento del Presidente.

Qui trovate approfondimenti ed informazioni dettagliate su tutte le cerimonie dell’Inauguration Day oltre allo schedule dettagliato di quella in programma per il 2021.

Quest’anno, a causa delle restrizioni per il Covid-19, la cerimonia di insediamento subirà non poche limitazioni e potrà essere seguita esclusivamente on line ed in tv.

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day oggi

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day, i luoghi che è possibile visitare

Ci sono alcuni luoghi legati alla cerimonia dell’insediamento del Presidente degli Stati Uniti ed alla sua storia che, ad oggi, è possibile visitare, da Washington DC a New York, a Philadelphia.

Insediamento Presidente Stati Uniti: luoghi da vedere a Washington DC

Non molti sanno che registrandosi per tempo sul sito ufficiale dello US Capitol è possibile non solo accedere (gratuitamente) ad un tour guidato dell’edificio ma anche, dietro speciale richiesta, alle due Camere, sempre che non siano in seduta.

Qui un articolo dettagliato per saperne di più e prenotare la visita.

Washington

I miei pass per accedere alla Camera ed al Senato dello US Capitol a Washington DC

Insediamento Presidente Stati Uniti: luoghi da vedere a New York City

All’altezza di Wall Street proprio davanti alla New York Stock Exchange troverete la Federal Hall National Monument.

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day oggi, la Federal Hall

La statua del Presidente Washington sulle scale di ingresso indica il punto esatto in cui il 30 aprile del 1789 prestò giuramento come primo Presidente degli Stati Uniti. All’interno le stanze – con tanto di scrivania, mobilio originale e l’autentica Bibbia di George Washington – furono quelle che per i primi mesi del suo mandato funzionarono come prima “Casa Bianca” (passatemi l’espressione) della storia.

Qui un articolo dettagliato per visitare la Federal hall e scoprire l’antica zona di Lower Manhattan in cui si trova.

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day oggi, la Bibbia di Washington nella Federal Hall

Insediamento Presidente Stati Uniti: luoghi da vedere a Philadelphia

All’interno dell’Independence National Historical Park, il sito storico dell’Independence Hall, ovvero la sala e gli edifici dove fu discussa e firmata la Dichiarazione di Indipendenza il 4 luglio del 1776, avrete modo di visitare anche la Congress Hall dove John Adams effettuò il giuramento come secondo Presidente il 4 Marzo del 1796 e dove mantenne l’ufficio presidenziale durante i primissimi mesi del suo mandato, prima di trasferirsi alla Casa Bianca come primo inquilino.

Cosa vedere a Philadelphia in un giorno: l’Independence National Historical Park

Insediamento Presidente Stati Uniti: la cerimonia dell’Inauguration Day, per saperne di più

Di seguito alcuni testi consigliati – i primi due, i migliori disponibili in lingua italiana, e gli ultimi due in lingua inglese – per saperne di più sulla Presidenza USA, dall’elezione all’insediamento ed al prosieguo del mandato presidenziale.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti