Firenze in primavera: gli eventi e le esperienze da non perdere

Insolita Firenze: itinerario nei luoghi di Oriana Fallaci
marzo 10, 2022
Ponti Coperti in Pennsylvania, itinerario: i 6 Covered Bridges della Lehigh County
aprile 13, 2022
Show all

Firenze in primavera: gli eventi e le esperienze da non perdere

Firenze in primavera

 

Firenze in primavera: gli eventi e le esperienze più belle da vivere, regalarsi e regalare. Una serie di consigli utili per ottimizzare al meglio una vacanza nei ponti di primavera e godersi Firenze in maniera più originale ed autentica.

 

Firenze in primavera

 

Firenze in primavera, temperature miti, giornate che si allungano, giardini ed alberi in fiore, eventi e primi pranzi all’aperto, nuove mostre da esplorare, aperitivi in terrazza, e la voglia di vivere e godersi la città, ed i suoi incantevoli dintorni, senza perdersi nulla, tra lunghe passeggiate, visite ed escursioni fuori porta.

Di seguito per voi una selezione di eventi ed esperienze da fare a Firenze per sfruttare al meglio i weekend ed i ponti della Primavera 2022.

Firenze in primavera

Firenze in primavera, la Pasqua in città

Trascorrere la Pasqua a Firenze – oltre a godersi i primi eventi all’aperto e lunghe e piacevoli passeggiate tra monumenti ed una varietà di percorsi storici, letterari, culturali e gastronomici – vuol dire partecipare alla storica celebrazione dello Scoppio del carro.

Una tradizione antichissima le cui origini risalgono alla Prima Crociata, intrapresa per cacciare gli “infedeli” dal Santo Sepolcro, quando
il capitano fiorentino Pazzino de’ Pazzi fu il primo a salire sulle mura della città santa finalmente liberata, e a ricevere per il suo valore tre schegge di pietra del Santo Sepolcro e a condurle quindi a Firenze, dove ancora oggi sono conservate nella Chiesa di Santi Apostoli.

Firenze in primavera, le schegge di pietra del Santo Sepolcro conservate nella Chiesa di Santi Apostoli

Da quel momento, ogni sabato santo, i crociati superstiti iniziarono a radunarsi nella Chiesa della Resurrezione e a consegnare ai fiorentini il fuoco benedetto acceso proprio con le scintille sprigionate dallo sfregamento delle tre schegge di pietra del Santo Sepolcro.

Con il passare del tempo venne introdotto l’uso di trasportare il fuoco santo su un carro su cui veniva sistemato un tripode con i carboni ardenti, ma solo in un secondo momento, verso la fine del ‘300 vennero introdotti i fuochi artificiali per il vero e proprio “Scoppio del carro”.

Ancora oggi il carro viene condotto da due buoi in piazza del Duomo, sistemato tra il Battistero e la Cattedrale, ed acceso durante la funzione pasquale, nel momento del “Gloria in excelsis Deo”, con la cosiddetta miccia della colombina che fa partire i fuochi d’artificio disposti sul Brindellone. La tradizione vuole che, dopo aver acceso il “fuoco”, la colombina torni all’Altare Maggiore, pena il buon raccolto dell’anno in corso.

Qui alcuni suggerimenti utili per trascorrere il giorno di Pasqua a Firenze.

 

 

Firenze in primavera: la nuova mostra Donatello, il Rinascimento, a Palazzo Strozzi

Dal 19 marzo al 31 luglio 2022 Fondazione Palazzo Strozzi e Museo del Bargello presentano la nuova mostra Donatello, il Rinascimento.

Un’esposizione che racconta lo straordinario percorso di Donatello, artista del Rinascimento, a confronto con capolavori di Brunelleschi, Masaccio, Andrea Mantegna, Giovanni Bellini, Raffaello e Michelangelo.

 

Distribuita su due sedi, Palazzo Strozzi e il Museo Nazionale del Bargello, Donatello, il Rinascimento propone un viaggio attraverso la vita e la fortuna del “maestro dei maestri”. Scultore supremo del Quattrocento, Donatello diede il via alla straordinaria stagione del Rinascimento, proponendo nuove idee e soluzioni figurative che hanno segnato per sempre la storia dell’arte occidentale. Attraverso le sue opere Donatello rigenera l’idea stessa di scultura, unendo le scoperte sulla prospettiva e la dimensione psicologica dell’arte, abbracciando in tutta la loro profondità le più diverse forme delle emozioni.

 

Maggiori informazioni, qui.

 

 

Firenze in primavera, le originali passeggiate guidate di Destination Florence

Be Creative, questo il filo conduttore delle esperienze proposte da Destination Florence per la Primavera 2022.

Una serie di proposte creative ed insolite da vivere, regalarsi e regalare.

Dalla passeggiate guidate nella Firenze di Dante, a quelle nella Firenze Rinascimentale, fino a raggiungere l’Oltrarno per scoprire
le botteghe degli street artists più famosi dopo averne ammirato le opere in giro per le vie del centro, senza dimenticare gli “assaggi” del tipico street food fiorentino, un bel mix di storia, cultura, colori e sapori.

Maggiori informazioni sulle singole passeggiate, inclusi costi e prenotazioni, qui.

Firenze inedita: visitare Palazzo Medici Riccardi

Firenze in primavera: esperienze e degustazioni nel Chianti

Nulla di meglio delle tiepide e ventilate giornate di primavera per godersi un’escursione nel Chianti.

Cosa vedere nel Chianti, itinerario di un giorno sulla Via Chiantigiana

E per non perdersi il meglio della Via Chiantigiana, la “Strada del Chianti”, un vero e proprio viaggio lento tra borghi e paesi, luoghi iconici da fotografare, degustazioni e cantine.

 

  • Qui un articolo-itinerario dettagliato sul percorso da seguire.
  • Qui la proposta di Destination Florence per vivere un’autentica esperienza nel Chianti – accompagnati da esperte guide locali – incluse due degustazioni e la visita di due tra i più suggestivi borghi medievali.

 

Cosa vedere nel Chianti, itinerario di un giorno sulla Via Chiantigiana

Firenze in primavera, un consiglio in più per il vostro soggiorno: gli sconti e le offerte di Destination Florence Plus

Grazie al programma speciale Destination Florence Plus per tutto il 2022 potrete godervi la città prenotando il vostro hotel e le attività (visite ed esperienze selezionate) ad un prezzo decisamente conveniente.

Firenze in primavera

Vi basterà accedere al portale di prenotazione, ordinare i risultati selezionando Destination Florence +, e scegliere la struttura che preferite. Una volta confermata la prenotazione, riceverete anche un codice promozionale con sconto del 20% da utilizzare sul sito di Destination Florence per acquistare tour, esperienze e degustazioni.

Maggiori informazioni qui.

 

 

Articolo scritto in collaborazione con Destination Florence.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti