• Home
  • /
  • Europa
  • /
  • Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

 

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche per scoprire l’origine e le influenze della Street Art newyorkese. Dal Graffitisimo Metropolitano alla nascita di una vera e propria “Arte Urbana” nella Nyc degli anni ’70 e ’80, da Keith Haring al “nostro” Paolo Buggiani.

 

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

 

Se non possiamo andare a New York – il travel ban è ahinoi ancora attivo – è New York, in qualche modo, a venire da noi!

E lo fa con una mostra molto particolare – Made in New York – Keith Haring, organizzata negli spazi espositivi di Palazzo Campana, Osimo – dedicata a Keith Haring, alle sue interazioni con lo scultore e performer Paolo Buggiani ed alla nascita della Street Art a New York, partendo proprio dal Graffitismo Metropolitano, sviluppatosi nei luoghi fatiscenti, sui trasporti pubblici ed in particolar modo nelle stazioni della metropolitana newyorkese tra la fine degli anni “70 ed i primissimi anni “80.

Una mostra intensa, diversa, da vedere.

Per scoprire ancora (ed ancora) un’altra New York City.

 

“Un muro è fatto per essere disegnato, un sabato sera per far baldoria

e la vita è fatta per essere celebrata. “

(Keith Haring)

 

 

 

Keith Haring in mostra ad Osimo: la visita e le impressioni

Siamo alla metà degli anni ’70 in una New York che faremmo fatica a riconoscere oggi.

Quella di un nascente movimento artistico, il Graffitismo Metropolitano – generato dall’esigenza di riempire, con le tecniche ed i metodi più originali, spazi e luoghi del tessuto urbano con veri e propri messaggi pittorici di protesta e sfociato poi nella definizione più ampia e variegata di Street Art – che raduna attorno a sé giovani ed intraprendenti Writers tra cui Jean-Michel Basquiat.

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring arriva a New York da Pittsburgh proprio in questo particolare momento, frequenta Basquiat e gli artisti, i musicisti e gli scrittori che vivono nell’East Village e popolano le notti infinite e trasgressive del Club 57, e scopre la sua vera vocazione artistica nei vuoti dei pannelli pubblicitari della metropolitana di New York.

 

«Un giorno, viaggiando in metropolitana, ho visto un pannello che doveva contenere un messaggio pubblicitario.

Ho capito subito che quello era lo spazio più appropriato per disegnare.

Sono risalito in strada fino ad una cartoleria e ho comprato una confezione di gessetti bianchi, sono tornato in metropolitana e ho fatto un disegno su quel pannello.

Era perfetto, soffice su carta nera; il gesso vi disegnava sopra con estrema facilità» 

 

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

La mostra Made in New York – Keith Haring parte proprio dalle prime incisioni grafiche di Haring disegnate sui cartelloni delle vecchie pubblicità della metro newyorkese, presenti in buona parte – circa una ventina – all’inizio dell’esposizione, e prosegue poi raccontando la sua evoluzione grafica in relazione alle opere di un altro artista, scultore e performer italiano presente a Nyc in quel periodo, divenuto poi un suo caro amico (come testimonia lo schizzo dedicatogli, presente in una delle teche del percorso espositivo), Paolo Buggiani.

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Un insieme di disegni, sculture, composizioni e fotografie apparentemente senza alcun senso logico e che invece attraverso uno sguardo più attento introducono il visitatore nella Nyc degli eccessi, dell’unconventional e delle proteste politiche e sociali a cavallo tra anni ’70 e ’80.

Una mostra per scoprire Haring e la sua arte attraverso quella di Buggiani, e per alzare il velo su una New York eccentrica e per certi versi inedita, che oggi faremmo davvero fatica a riconoscere ma di cui viene voglia, una volta usciti dal percorso espositivo, di andare alla riscoperta.

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

Keith Haring in mostra ad Osimo: informazioni e consigli per organizzare e prenotare la visita

Made in New York – Keith Haring è allestita nelle sale al primo piano di Palazzo Campana, ad Osimo.

Sarà aperta al pubblico fino al 10 Gennaio 2021, con i seguenti orari:

  • Dal 23 Luglio al 6 Settembre tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.
  • Dal 7 Settembre alla chiusura, dal martedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito web ufficiale Keith Haring a Osimo.

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti

In aggiunta alla mostra, dal 21 Luglio al 21 Settembre, in occasione del Pop Up Festival sarà possibile – passeggiando liberamente per le strade di Osimo – seguire in autonomia un percorso artistico interamente dedicato all’arte contemporanea nello spazio urbano.

Avrete modo di ammirare tra le tante opere quelle di Giorgio Bartocci, Agostino Iacucci, Allegra Corbo, Twoone e Broken Fingaz.

Keith Haring in mostra ad Osimo: da New York alle Marche tra Street Art e Graffiti. Opera del Pop Up Festival

Keith Haring in mostra ad Osimo: consigli di lettura per prepararsi alla visita

Di seguito una serie di consigli di lettura su Keith Haring, sul graffitismo metropolitano e sulla street art newyorkese per prepararsi alla visita, o anche solo per saperne di più.

 

 

 

Lascia un commento

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti