• Home
  • /
  • New York
  • /
  • Visitare il Museo dell’11 Settembre a New York: informazioni pratiche e consigli utili

Visitare il Museo dell’11 Settembre a New York: informazioni pratiche e consigli utili

Visitare il Museo dell’11 Settembre a New York: informazioni pratiche e consigli utili per organizzare il percorso, partendo da Ground Zero, dal 9/11 Memorial e dalle Reflecting Pools – le due vasche d’acqua create nel perimetro delle fondamenta delle Twin Towers – fino a raggiungere il toccante 9/11 Museum.

 

Visitare il Museo dell’11 Settembre a New York: informazioni pratiche e consigli utili

 

Visitare il Museo dell’11 Settembre: Ground Zero, cosa vedere nel 9/11 Memorial

Ground Zero – questo il nome dato all’intera aria colpita dagli attacchi terroristici dell’11 Settembre 2001 – non è più il cantiere a cielo aperto che per 15 anni ha letteralmente invaso e scandito le giornate di buona parte di Lower Manhattan.

Le gru, le strade chiuse per work in progress e le squadre di operai hanno ormai lasciato spazio a nuove costruzioni, prima fra tutte il One World Trade Center, per i newyorkesi semplicemente Freedom Tower, che con i suoi 1776 piedi rievoca volutamente – in una narrazione architettonica tutta ispirata al patriottismo, al carattere ed al forte senso di riuscita insito nella cultura americana – l’anno della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti d’America.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: Ground Zero, cosa vedere nel 9/11 Memorial

Visitare il Museo dell’11 Settembre: Ground Zero, cosa vedere nel 9/11 Memorial

La gigantesca voragine creata dal crollo delle Twin Towers non esiste più, al suo posto oggi sorge la Memorial Plaza.

Una sorta di “parco sospeso” in cui si alternano aiuole e radure erbose contornate da 400 alberi – incluso il “Survivor Tree”, l’unico albero sopravvissuto all’11 Settembre, incredibilmente recuperato dalle macerie e risistemato nella sua posizione originaria – e pavimentazioni in cemento e pietra, un luogo lontano anni luce dal traffico delle vie parallele e dalla folla di pendolari che ogni giorno raggiunge il vicino Financial District.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: Ground Zero, cosa vedere nel 9/11 Memorial

Le fondamenta delle Torri Gemelle ospitano due immense Reflecting Pools, due piscine in cui si riversa incessantemente acqua, ulteriore simbolo della vita che si rinnova.

Sulle lastre in bronzo ai bordi delle grandi vasche sono incisi i nomi di tutte le vittime dell’11 Settembre e di quelle del precedente attentato al World Trade Center del 1993.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: Ground Zero, cosa vedere nel 9/11 Memorial

Al limite sud-ovest della piazza si staglia The Oculus, la nuova stazione metropolitana del WTC, imponente e discussa opera dell’architetto Santiago Calatrava.

Provate ad immaginare un uccello bianco che schiude le ali verso la libertà, ecco é questa l’impressione che si ha ogni volta che passando per Ground Zero si volge lo sguardo verso quella strana costruzione sotto la Freedom Tower.

Al suo interno negozi, market, mega store ed una volta altissima con un’apertura in vetro sulla cima, una fessura da cui è possibile vedere la punta del One World Trade Center.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: Ground Zero, cosa vedere nel 9/11 Memorial

Visitare il Museo dell’11 Settembre: Ground Zero, cosa vedere nel 9/11 Memorial

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Il 15 Maggio del 2014 è stato inaugurato il National September 11 Memorial & Museum, o più semplicemente il 9/11 Museum, una struttura di vetro ed acciaio, posizionata strategicamente tra la Freedom Tower e l’Oculus di Calatrava.

Un museo multimediale che raccoglie tutta la memoria storica ed emozionale di ciò che è stato e che continua a rappresentare l’11 Settembre 2001.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Visitare il Museo dell’11 Settembre equivale ad entrare in una gigantesca capsula del tempo.

Una volta dentro il visitatore si trova a rivivere quel terribile giorno dalle prime ore del mattino, tra i turisti che affollano i traghetti per la Statua della Libertà, che saranno poi i primi a vedere e filmare l’arrivo degli aerei, i passeggeri ed i terroristi in attesa di salire sui voli della morte e coloro che si recano tranquillamente al lavoro nei loro uffici all’interno delle Torri Gemelle.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Un incredibile percorso emotivo fatto di immagini, documenti audio e video, oggetti, volti e suoni.

Il museo si sviluppa 21 metri sotto il piano di calpestio, inglobato tra le fondamenta della Torre Nord, quelle del Bathtub, il muro di contenimento del fiume Hudson che miracolosamente riuscì a non cedere in seguito al crollo delle torri, e quelle dell’area antistante il perimetro della Torre Sud.

In pratica l’epicentro dell’orrore, da cui è possibile accedere alla Foundation Hall, la base della Torre Nord, ad alcune parti deformate della struttura dei due grattacieli, inclusa l’ultima trave rimossa nel 2002, ai resti dei veicoli della polizia e dei vigili del fuoco usati durante i primi soccorsi ed all’Historical Exhibiton, in cui non é possibile filmare né fotografare, luogo consacrato alla memoria e della riflessione.

In quest’ultima zona sono custoditi tutti i frammenti recuperati dagli aerei usati per gli attentati e gli oggetti personali rinvenuti tra le macerie.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Qui si può vedere ed ascoltare l’orrore, tra i video di quanti in preda al panico si gettarono dalle torri in fiamme, le voci delle chiamate dei passeggeri dei voli dirottati, i messaggi d’addio registrati nelle segretarie telefoniche dei propri cari.

Si può rivivere minuto dopo minuto, attraverso una minuziosa ricostruzione, tutti gli eventi di quella giornata, la rotta degli aerei poi schiantatisi sulle torri, il volo United 93 eroicamente deviato dai suoi passeggeri e caduto prima di arrivare alla Casa Bianca ed il volo sul Pentagono.

Tutto viene riportato e trattato come in una grande antologia dell’orrore, non viene lasciato fuori nulla, nemmeno le conclusioni finali e le somme di quanto non solo gli Stati Uniti ma tutto il mondo siano cambiati a partire dall’11 settembre 2001.

La visita termina con l’esposizione In Memoriam, in cui é possibile risalire alla storia ed all’identità di ognuna delle vittime.

Visitare il Museo dell’11 Settembre: cosa vedere nel 9/11 Museum, National September 11 Memorial & Museum

Visitare il Museo dell’11 Settembre: consigli utili per organizzare al meglio l’esperienza

L’accesso all’area del memoriale è consentito tutti i giorni dalle 7 alle 21 ed è gratuito, mentre il 9/11 Museum è aperto al pubblico dalle 9 alle 20 ed è a pagamento.

 

Il consiglio, per evitare code e programmare al meglio l’intera esperienza, è di acquistare in anticipo l’ingresso al museo – valutando magari anche la possibilità di prendere parte ad un tour guidato all’interno del Memoriale – prenotando direttamente dal portale on line di Musement.

 

L’area di Ground Zero si raggiunge facilmente da qualsiasi zona di New York City con la metropolitana, la fermata di riferimento è il grande Hub della World Trade Center Station, all’interno dell’Oculus di Calatrava.

 

 

Articolo scritto in collaborazione con Musement.

Lascia un commento

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti