• Home
  • /
  • New York
  • /
  • Messa Gospel a New York: le emozioni, l’autenticità ed il ritmo della Friendly Church

Messa Gospel a New York: le emozioni, l’autenticità ed il ritmo della Friendly Church

In Inglese

Dove poter assistere ad una vera Messa Gospel a New York?

Una domanda che mi viene fatta spesso – specie quando mi si chiedono consigli, nell’organizzazione di un itinerario newyorkese, su un’esperienza autentica e local da fare in città – ed alla quale fino a poco tempo fa facevo una certa fatica a rispondere, considerato il numero crescente di chiese di Harlem che sempre più spesso dietro compenso (credo sia questa la cosa più triste) si snaturano organizzando celebrazioni ad hoc per turisti.

Messa Gospel a New York: the Friendly Church

Messa Gospel a New York: the Friendly Church

Forte poi dell’esperienza avuta qualche anno fa in Tennessee, nei dintorni di Nashville, dove ho avuto la fortuna di assistere come unica “ospite bianca” ad un’autentica, incredibile messa di Black Gospel, temevo che sarebbe stato difficile riuscire a trovare qualcosa di altrettanto emozionante e sentito.

Mi sbagliavo, in buona parte.

Gospel Mass in New York, details

Gospel Mass in New York, details

Durante la mia ultima visita in città, grazie alla segnalazione di una cara amica che vive a New York, ho avuto non solo la possibilità di scoprire la piccola e splendida comunità della Friendly Church ma anche quella di trascorrere una domenica speciale, all’insegna delle emozioni più genuine, di buona musica gospel, di una coinvolgente partecipazione e di tanto, tantissimo ritmo.

La Friendly Church é un’accogliente e confortevole Chiesa missionaria Battista, situata nei pressi dello Yankee Stadium, sostenuta da una calorosa e solare comunità che ha fatto della gentilezza, dell’accoglienza e della condivisione della parola del Signore il suo scopo primario.

The Friendly Church

The Friendly Church

La funzione inizia generalmente la domenica alle 11 e prosegue per quasi tre ore, intervallata dal sermone del reverendo che dura una quarantina di minuti. Posso garantirvi che prima e dopo tra i fedeli ed il coro si scatena una vera e propria gara di preghiera e di gioia a colpi di musica e danze talvolta incontrollate.

Messa Gospel a New York: ascoltando i cori

Messa Gospel a New York: ascoltando i cori

Messa Gospel a New York: la brochure domenicale

Messa Gospel a New York: la brochure domenicale

L’aideale é arrivare verso le 10.40 (al termine del catechismo dei ragazzi) e prendere posto nelle panche centrali.

Sarete accolti con estremo affetto e cordialità e potrebbe capitare, come é accaduto a me, che lo stesso pastore ed altre persone a lui vicine vengano a salutarvi e a mostrarvi i posti liberi con un sorriso ed un sonoro Bless You.

La presenza dei pochi visitatori esterni non influenza minimamente l’andamento della funzione, anzi, la naturalezza ed il genuino (talvolta anche troppo) sentimento espresso attraverso la musica ed il ballo tendono a non tenerne conto per nulla, del resto si tratta di fedeli riuniti lì per assistere e prendere parte – a modo loro – alla messa domenicale.

I canti iniziali e l’introduzione del coro che in processione a passi lenti raggiunge la sua postazione seguono un progressivo aumento del ritmo fino a diventare scatenati e quasi incontrollati nel loro culmine… confesso di aver dovuto effettuare le riprese video più di una volta visto che, a causa del ritmo coinvolgente, non riuscivo a non muovermi e a tener di conseguenza fermo lo smartphone.

Se non volete restare per tutta la funzione (che dura davvero tanto per i nostri standard) allora é meglio lasciare la chiesa, sempre con educazione evitando di disturbare, poco prima del sermone del reverendo, dopo circa un’ora dall’inizio della celebrazione.

Messa Gospel a New York: momenti

Messa Gospel a New York: momenti

 

Alcuni consigli

Potete fotografare e filmare ma evitate di ridere o parlare tra voi nel caso in cui qualche atteggiamento possa sembrarvi strano o eccessivo, per quanto bizzarro possa essere fa parte del loro credo e va rispettato. Ricordate che siete ospiti, la comunità é genuinamente Friendly di nome e di fatto, siatelo anche voi.

La Friendly Church si trova nel Bronx, al 962 di Ogden Ave, la funzione domenicale inizia alle 11.00, volendo ce n’é anche una più veloce alle 8.00.

Raggiungere la chiesa da soli non é propriamente semplice. Dovete scendere alla fermata della metro dello Yankee Stadium – la 161h street, linea verde 4 ed arancione B/D – e poi proseguire a piedi per circa 20/30 minuti lungo un tratto di Jerome Ave per poi imboccare l’inizio di Ogden Ave e risalire la collina fino alla chiesa.

6 Comments

  • Roberta

    luglio 25, 2016 at 3:00 pm

    Ciao Simona

    a parte questa chiesa, che forse è un po’ fuori manco, consiglieresti di fare un giro ad Harlem e scegliere una chiesetta meno turistica, dove assistere a un coro gospel? Io vorrei fare così ma ho solo una settimana a NY e mi seccherebbe parecchio non riuscire a trovare una chiesa (magari sono molto lontane tra loro), però vorrei evitare la fila nelle chiese molto turistiche.

    Ti ringrazio!

    Roberta

    Rispondi
  • carlo

    febbraio 13, 2017 at 8:05 pm

    Attenzione, talvolta la messa viene celebrata alle 10 (il primo gennaio, a esempio).
    Un’occasione per vivere un momento del tutto particolare assaporando tradizioni uniche ancora molto forti. La messa è per la comunità una forte occasione di incontro, scambio e accoglienza. Persino con due turisti italiani (unici “bianchi” almeno fino all’arrivo di un torpedone di turisti a cerimonia già iniziata) con i quali condividere informazioni, esperienze, dolcetti e, non dimentichiamolo, qualche preghiera. Un forte momento di aggregazione: sembra quasi lo scambio di saluti all’inizio di una festa tra i vari invitati. C’è un saluto per tutti, un sorriso, una calorosa stretta di mano.

    Rispondi

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti