• Home
  • /
  • New York
  • /
  • 10 cose da sapere prima di andare a New York: consigli, spunti ed informazioni pratiche per organizzare al meglio – ed in tutta sicurezza – il viaggio

10 cose da sapere prima di andare a New York: consigli, spunti ed informazioni pratiche per organizzare al meglio – ed in tutta sicurezza – il viaggio

10 cose da sapere prima di andare a New York, i miei consigli

Come prepararsi a New York?

Cosa sapere assolutamente – specie se si è alla prima esperienza negli USA – nell’organizzazione di un viaggio che porti a scoprire il meglio della “Grande Mela”?!

Cosa fare, e soprattutto cosa non fare. Come scegliere i voli, gli alloggi, gli spostamenti.

Come gestire il budget e suddividere le spese, come organizzare le visite e muoversi in sicurezza.

Tante le domande ricevute negli ultimi mesi, quesiti più che legittimi a cui rispondo con un utile e pratico vademecum sulle 10 cose da sapere prima di andare a New York.

“Esco dal taxi ed è probabilmente l’unica città

che in realtà sembra migliore rispetto alle cartoline: New York”

(Milos Forman)

10 cose da sapere prima di andare a New York, Lower Manhattan vista dallo Staten Island Ferry

10 cose da sapere prima di andare a New York: passaporto ed ESTA

I documenti richiesti per entrare negli Stati Uniti, come turisti/visitatori usufruendo del Visa Waiver Program (che consente di viaggiare senza il visto) sono obbligatoriamente i seguenti:

  • Passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, unico tipo di passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006
  • ESTA -Electronic System for Travel Authorization – un modulo da compilare esclusivamente on line, che dopo essere approvato, a seguito del pagamento di un’imposta amministrativa di 14 dollari, consente di viaggiare negli Stati Uniti per due anni con un massimo di 90 gg di permanenza per singolo ingresso.

Qui maggiori informazioni in merito.

10 cose da sapere prima di andare a New York

10 cose da sapere prima di andare a New York: voli ed aeroporti

Valutate sempre e comunque di acquistare un volo – sia che lo facciate in autonomia, che tramite agenzia di viaggi – facendo attenzione all’aeroporto di arrivo.

Alcune compagnie aeree che volano su New York City, oltre quelle che atterrano al JFK International Airport, usufruiscono del Newark Airport nel vicino New Jersey.

Il JFK si trova nella punta estrema di Brooklyn e si raggiunge dal centro in circa 40 minuti di auto (traffico permettendo), bus o metro, mentre il Newark – dove può capitare si trovino voli più economici – è più lontano ed è necessario attraversare “l’imbuto” del Lincoln Tunnel per raggiungere Manhattan, con conseguenti tempi di percorrenza più lunghi e traffico e tariffe – di taxi, treni e bus – decisamente più alte.

Le migliori compagnie per volare su Nyc – di solito anche con un ottimo rapporto qualità prezzo sono – Lufthansa, Emirates, Delta ed American Airlines. 

10 cose da sapere prima di andare a New York, il benvenuto del JFK

10 cose da sapere prima di andare a New York: hotel ed appartamenti

Gli alloggi a Manhattan sono più cari, nello specifico hotel ed appartamenti, specie se in zone strategiche, hanno il loro costo.

Valutate quindi di soggiornare in altri quartieri – altrettanto suggestivi e magari più local – come Brooklyn o Astoria nel Queens, Long Island City o Harlem nella zona a sud verso Central Park o Lower Manhattan, riservandovi di scegliere soprattutto in base alla presenza di una fermata metro vicina, in modo da poter raggiungere qualsiasi luogo sempre e comunque in pochi minuti.

10 cose da sapere prima di andare a New York

10 cose da sapere prima di andare a New York: assicurazione

Una delle cose più importanti da sapere prima di andare a New York, fondamentale per quel che mi riguarda, è la necessità di munirsi di una valida assicurazione di viaggio che copra in primis a livello sanitario, quindi civile, penale ed annullamento, nel caso si verifichino problemi (personali o sanitari) che obblighino a cancellare la partenza.

Una necessità che a mio parere dovrebbe diventare un obbligo per questa destinazione, considerato che gli Stati Uniti non garantiscono ai visitatori alcuna copertura sanitaria o di eventuali sinistri con conseguenze penali e/o civili e che l’annullamento è incluso solo in alcuni pacchetti viaggi preconfezionati.

Il mio consiglio è di stipulare un’assicurazione viaggio con Genertel prima della partenza, per essere coperti nel modo più completo possibile e godervi New York City in totale sicurezza e tranquillità.

Organizzare un viaggio negli USA: stipulare una valida assicurazione di viaggio

10 cose da sapere prima di andare a New York: mance e tasse

Nel calcolo totale delle spese di viaggio è opportuno tener presente – specie se si è alla prima esperienza negli Stati Uniti – la questione tasse e mance.

Tasse – Ricordate sempre che negli Stati Uniti per acquisti di beni e servizi di qualsiasi tipo viene applicata una tassa la cui percentuale varia da stato a stato. A New York al momento è dell’8% circa sul prezzo indicato, sono esclusi dal pagamento della tassa solo i capi di abbigliamento al di sotto dei 110 dollari.

ManceIn ogni luogo in cui riceverete “un servizio”, ristoranti, caffetterie, locali principalmente, ma anche facchinaggio in hotel, parcheggio, etc.., è buona norma lasciare la mancia, un uso ormai radicato negli USA che da viaggiatori andrebbe rispettato, specie per quel che concerne ristoranti e locali per colazione/aperitivo.

In molti luoghi viene automaticamente inclusa nel conto, in altri viene richiesta in aggiunta, con una preferenza che di solito va dal 10% al 15% in base alla qualità del servizio ricevuto. Il discorso non vale per i fast food, in cui non c’è servizio al tavolo.

Cosa mangiare a New York: BBQ a Fette Sau, Williamsburg

10 cose da sapere prima di andare a New York: spostamenti

Per quel che mi riguarda spostarsi a Nyc vuol dire principalmente utilizzare la Subway, la metro per intenderci.

Appena arrivati in città recatevi in una qualsiasi fermata ed acquistate una metrocard.

Si tratta di una sorta di abbonamento metro ricaricabile o illimitato che vi permetterà di risparmiare un bel pò sul numero di corse effettuate sia in metropolitana che sulle linee di bus cittadini. Qui trovate tutte le informazioni necessarie in merito alle tipologie, alla durata, ai prezzi ed alle ricariche.

Se avete fretta di raggiungere un luogo e non volete usare la metro potete valutare di servirvi di un taxi, li trovate praticamente ovunque, o di un Uber.

10 cose da sapere prima di andare a New York, the Subway

10 cose da sapere prima di andare a New York: city pass e accessi gratuiti

Uno dei modi migliori per risparmiare se avete intenzione di visitare un alto numero numero di attrazioni è sicuramente quello di acquistare un City Pass per accedere a più attrazioni con un costo notevolmente inferiore. Tra i più utilizzati e consigliati il New York City Pass, che permette di accedere senza fila a 6 (con una scelta tra 10) tra i più importanti siti turistici cittadini.

Se avete pochi giorni da trascorrere a Nyc ed avete in mente di voler visitare solo qualche museo, allora ricordate che molti di questi offrono una mezza giornata o serata a settimana con accesso gratuito o nella formula pay as you wish. Sarà sufficiente verificare sul web orari ed accessi nella sezione admissions dei vari siti ufficiali.

Qui trovate maggiori informazioni in merito.

10 cose da sapere prima di andare a New York, La vista su Manhattan dalla Freedom Tower

10 cose da sapere prima di andare a New York, Central Park

10 cose da sapere prima di andare a New York, L’Oculus di Calatrava e la Freedom Tower

10 cose da sapere prima di andare a New York: limiti di età

E’ importante essere a conoscenza del fatto – specie se viaggiate con minori e/o in gruppi di giovani – che a New York (ed in generale in tutti gli USA) sono imposti alcuni importanti limiti relativi all’età.

E’ necessario aver compiuto 21 anni per acquistare e bere alcolici, per acquistare sigarette e per entrare nei club notturni, specie quelli in cui sono venduti alcolici. Portate sempre e comunque con voi un documento di riconoscimento per permettere di accertare la vostra età all’ingresso.

Inoltre se prevedete di partire per un road trip dopo aver dedicato qualche giorno alla visita della città sappiate che sono necessari 25 anni (ed almeno un anno di patente) per poter noleggiare un’auto senza ulteriori sovrapprezzi legati all’eta e che c’è bisogno di pagare un’assicurazione aggiuntiva per tutti gli ulteriori guidatori sotto i 25 anni.

New York Rooftop Tour

La terrazza dell’Indigo, sullo sfondo la Freedom Tower

10 cose da sapere prima di andare a New York: itinerario e mappe

Uno dei consigli più utili che mi sento dare per ottimizzare i tempi e godersi al massimo il proprio soggiorno in città è quello di organizzare anche a grandi linee un itinerario di massima in base ai giorni a disposizione.

L’ideale sarebbe procurarsi una mappa della città – recuperabile facilmente on line o presente in qualsiasi guida turistica cartacea – localizzare la posizione dell’hotel/appartamento prenotato e la fermata metro più vicina e da qui ipotizzare, in base ai siti turistici, di visitare la città a settori individuando percorsi, tappe e stazioni metro adiacenti.

Suddividere quindi la visita di Nyc in zone, segnando le tappe ed eventualmente le varie soste “fotografiche”.

Qui trovate un itinerario dettagliato di 1/3 giorni – estensibile nel caso si desideri approfondire alcune zone – con stazioni metro, indicazioni ed approfondimenti.

10 cose da sapere prima di andare a New York, Lower Manhattan vista dal Brooklyn Bride

10 cose da sapere prima di andare a New York, murales sull’High Line

10 cose da sapere prima di andare a New York, Empire State Building

10 cose da sapere prima di andare a New York: carte di credito e contanti

In un viaggio a New York – e più in generale in un viaggio negli USA – è consigliabile avere con sé sempre una carta di credito.

Utilissima per tutto, semplifica notevolmente le fasi di copertura spese extra in hotel, noleggio auto (in questo caso è obbligatoria), acquisti e pagamenti, riducendo l’ingombro e la seccatura di portare notevoli quantità di denaro contante.

Sono accettate senza problemi quelle relative ai maggiori circuiti, VISA, American Express, Mastercard, Diners. Valutate inoltre che le carte di credito prepagate non sono sempre accettate ovunque.

New York low cost: shopping conveniente al Century21

Per quel che concerne i cambi di valuta euro/dollaro, farlo in città è estremamente semplice, si trovano uffici di cambio ovunque. Preferite magari quelli lontano dalle maggiori attrazioni turistiche dove il tasso di cambio potrebbe essere più favorevole.

 

 

 

Articolo prodotto in collaborazione con Genertel.

Lascia un commento

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti