Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: cosa vedere e fare

Firenze in autunno: esperienze, tour e percorsi da non perdere
ottobre 8, 2022
Visitare Badlands National Park, South Dakota: le terre “cattive” dei Lakota
ottobre 29, 2022
Show all

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: cosa vedere e fare

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: cosa vedere e fare

 

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: cosa vedere e fare nel parco nazionale dedicato al 26° Presidente USA Theodore Roosevelt. Informazioni e consigli per organizzare la visita, dalla bellissima e selvaggia North Unit alla remota ed affascinante Elkorn Ranch Unit, fino alla più conosciuta e scenografica South Unit.

 

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: cosa vedere e fare

 

“Ho sempre detto che non sarei mai diventato presidente se non fosse stato per la mia esperienza in North Dakota”.

(Theodore Roosevelt)

 

Un parco nazionale americano non è mai solo un sito naturalistico dalla bellezza e dalla scenografia impressionante, è anche frutto della passione, dell’amore e delle azioni dei personaggi, più o meno famosi, che hanno fatto il possibile per tutelarlo e preservarlo nel tempo.

Come nel caso del Theodore Roosevelt National Park e del suo “ispiratore” Theodore (Teddy) Roosevelt che – molto prima di diventare il 26° Presidente degli Stati Uniti d’America – fu il primo vero e grande esploratore, narratore e sostenitore di questo immenso, selvaggio ed incontaminato lembo di Badlands del North Dakota.

Quasi 300 km2 di pura bellezza, tra calanchi, praterie, fiumi, il Little Missouri River che attraversa tutto il parco, evidenze geologiche uniche al mondo – avete mai sentito parlare delle Cannonballs?! – e boschi, oltre ad una fauna impressionante, tra cui bisonti, pecore Longhorns, cani della prateria, aquile, senza dimenticare naturalmente la prima autentica Cabin ed il Ranch in cui Roosevelt visse tra il 1883 ed il 1884, scrivendo diversi libri sulla sua vita essenziale e selvaggia in quei luoghi.

Un parco che da solo, fidatevi, merita un viaggio tra North & South Dakota, nel Great American West!

Di seguito una guida pratica, con consigli ed informazioni utili, per organizzare al meglio la vostra esperienza all’interno (e all’esterno) del Theodore Roosevelt NP.

Visitare il Theodore Roosevelt NP, North Dakota: cosa vedere e fare

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: un pò di storia

 

“Qui ha avuto inizio il romanzo della mia vita”

(Theodore Roosevelt sul North Dakota)

 

Il Theodore Roosevelt National Park è un parco nazionale americano, oltre che area naturalistica protetta, situato nell’estremità occidentale del North Dakota, si estende lungo una vasta porzione di territorio, 285 Km2 circa, ed è suddiviso in tre unità, North Unit, Elkorn Ranch Unit e South Unit.

Inizialmente denominato Roosevelt Recreation Demonstration Area (1935), quindi Theodore Roosevelt National Wildlife Reserve (1946), il parco fu ufficialmente designato Theodore Roosevelt National Memorial Park il 25 aprile 1947 dal presidente Harry S. Truman, come primo e unico parco nazionale istituito in memoria di una persona, Theodore Roosevelt appunto, 26° Presidente degli stati Uniti d’America. Per poi divenire definitivamente nel 1978 semplicemente Theodore Roosevelt National Park.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: cosa vedere e fare

Perché il riferimento continuo al Presidente Roosevelt?

Perché per lungo tempo, e molto prima di diventare presidente degli Stati Uniti d’America, Theodore Roosevelt visse qui, in differenti momenti della sua vita, e si appassionò a tal punto a questi luoghi selvaggi ed incontaminati da dedicare loro tre libri.

Dapprima acquistò il Maltese Cross Ranch, oggi potete ancora ammirare la struttura e gli arredi originali nel retro del Visitor Center della South Unit. Successivamente, poco dopo la morte improvvisa della moglie e della madre, Roosevelt, fortemente provato, tornò in North Dakota per isolarsi dal mondo ed alleviare il suo dolore, ed iniziò così la costruzione del suo secondo ranch, l’Elkhorn Ranch.

Fu in questi anni che scrisse diversi articoli per alcune testate giornalistiche di New York City e ben tre libri sulla dura, operosa ed affascinante vita nell’Ovest, “Ranch Life and the Hunting Trail”, “Hunting Trips of a Ranchman” e “The Wilderness Hunter”.

La formazione fisica e morale che sviluppò in quel periodo fu, come lui stesso poi ammise più volte, determinante per raggiungere ed amministrare la carica di Presidente degli Stati Uniti d’America.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: cosa vedere e fare

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: North Unit

La North Unit è l’area solitamente meno visitata del parco perché più lontana dai percorsi turistici consueti, ma a mio parere, forse proprio per questo motivo, la più suggestiva.

Solo qui tra l’altro potrete ammirare le famose evidenze geologiche conosciute come Cannonballs.

Di cosa si tratta?

Di “concrezioni”, ovvero di insiemi di minerali che si formano all’interno di rocce sedimentarie come scisti o arenaria e si depositano attorno a un nucleo. Con l’erosione delle rocce circostanti, le “palle di cannone” vengono progressivamente alla luce.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: North Unit

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: North Unit

Il consiglio per godervi al meglio l’area è quello di partire al mattino presto, ricordate che per avvistare i bisonti e gli altri animali è consigliabile esplorare il parco proprio all’alba ed al tramonto quando le temperature più fresche li spingono ad uscire dalle radure.

Per percorrere la North Unit’s out-and-back Scenic Drive, la scenic drive di 45 km che attraversa la North Unit, sono necessarie almeno 2 ore fermandosi in tutti i view point, se volete effettuare qualche trail particolare abbiate ben presenti i tempi di percorrenza e soprattutto non uscite mai dai percorsi battuti, questa zona del parco è famosa per l’alta presenza di serpenti.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: North Unit

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: North Unit

Qui la lista completa dei trail, suddivisa per tempi di percorrenza e difficoltà, che include anche quelli della South Unit.

Da non perdere, il Little MO Nature Trail, la successiva sosta al Cannonball Concretions Pullout, il River Bend Overlook con il breve e suggestivo Caprock Coulee Trail, e naturalmente lo scenografico e fotografassimo Oxbow Overlook.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: North Unit

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: Elkhorn Ranch Unit

 

“Il mio ranch si trova sulla linea del fiume.

Dalla lunga veranda, ombreggiata da pioppi alberati, si ammirano banchi di sabbia, vallate e praterie, dietro le quali si erge un’infinita linea di rocce a strapiombo e altipiani erbosi .

Questa veranda è un luogo piacevole nelle sere d’estate quando una fresca brezza soffia lungo il fiume e sui visi degli uomini che, dopo una giornata di lavoro (…), si rilassano sulle loro sedie a dondolo fissando l’orizzonte, finché i contorni netti dei calanchi diventano indistinti e violacei nel bagliore del tramonto.”

(“Hunting Trips of a Ranchman” – Theodore Roosevelt)

 

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: Elkhorn Ranch Unit

Situata tra North e South Unit, quest’area remota ed estremamente affascinante, raggiungibile solo attraverso una lunga strada sterrata, si sviluppa attorno al sito in cui Roosevelt scelse di costruire l’Elkhorn Ranch, il suo “ranch domestico” come amava definirlo, di cui oggi restano solo le fondamenta.

Qui non troverete Visitor Center, strutture per l’accoglienza dei turisti o strade panoramiche, l’intera zona è stata volutamente lasciata così come dovette apparire a Roosevelt la prima volta che giunse in questi luoghi, meravigliosamente isolata, selvaggia e bellissima.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: Elkhorn Ranch Unit

Se avete intenzione di percorrere la strada per raggiungere l’Elkhorn Ranch, sappiate che gli ultimi 5 km della strada sterrata che conducono al parcheggio (da qui c’è un sentiero di circa 1 km) necessitano di un mezzo 4X4 e di molta attenzione, e che il segnale del cellulare in alcuni punti scompare completamente.

Il mio consiglio, se avete intenzione di visitare la Elkhorn Ranch Unit, è di consultare sempre prima i Visitor Center (della North o South Unit) e/o la pagina ufficiale del Theodore Roosevelt NP dedicata a questa unità per verificare prima le condizioni della strada.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: Elkhorn Ranch Unit

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: South Unit

La South Unit, l’area più visitata del parco, si trova adiacente alla storica cittadina di Medora.

Anche qui avrete un loop da seguire, lo Scenic Loop Drive, circa due ore per 58 km di percorrenza, con soste nei differenti view point ed una vasta scelta tra trail più o meno impegnativi.

Qui la lista completa dei trail, suddivisa per tempi di percorrenza e difficoltà, che include anche quelli della North Unit.

Da non perdere la Maltese Cross Cabin, la prima autentica cabin in cui soggiornò Roosevelt, la trovate alle spalle del Visitor Center, lo Skyline Vista, una delle Priarie Dog Town lungo il percorso dove avvistare i simpatici “cani della prateria”, una sosta al Peaceful Valley Ranch, il Boicourt Overlook con il Boicourt Overlook Trail ed il Badlands Overlook.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: South Unit

Itinerario North e South Dakota: viaggio alla scoperta dei “Dakotas”!

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: South Unit

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: South Unit

Visitare il Theodore Roosevelt NP, North Dakota: South Unit

Senza dimenticare poco fuori Medora, uscita 32 della I-94, il meraviglioso Painted Canyon, da raggiungere rigorosamente al tramonto per effettuare il Painted Canyon Nature Trail, che in meno di due km vi permetterà di ammirare ancor più da vicino i calanchi e le varie formazioni rocciose con le suggestive variazioni delle sfumature di colore al calar del sole.

 

Per ulteriori informazioni in merito alla visita del Theodore Roosevelt National Park e dei suoi dintorni vi invito a consultare il sito ufficiale del parco, quello del Great American West Italiache fornisce in maniera chiara e dettagliata tutti gli approfondimenti ed il supporto necessari ad organizzare un viaggio in queste zone, oltre naturalmente al sito ufficiale del North Dakota Tourism.

 

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: South Unit

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: dove dormire e mangiare, cosa fare e vedere nei dintorni

Se iniziate la visita del parco dalla North Unit allora il consiglio è quello di pernottare a Watford City, circa 25 km a nord sulla U.S. Hwy 85. Si tratta di una deliziosa cittadina sorta nei primi anni del ‘900 in seguito ai lavori di avanzamento della Great Northern Railroad. Qui troverete un’offerta di alloggi, negozi e ristoranti ampia e variegata.

Da non perdere, se volete prolungare il vostro soggiorno in città, la visita nei pressi del Lake Sacajawea, a New Town, della Fort Berthold Reservation e delle tre Tribes associate Mandan, Hidatsa ed Arikara della MHA Nation, circa 80 km a nord-est, il Fort Union Trading Post, Fort Buford e lo Yellowstone & Missouri Confluence Interpretive Center a 80 km nord-ovest ed infine la Little Missouri Grasslands proseguendo sulla U.S hwy 85 verso sud-est.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota

La distanza tra la North Unit e la South Unit del Theodore Roosevelt National Park è di 112 km, facilmente percorribile in un’ora e mezza circa.

Ricordate che lungo questo tragitto, sempre U.S. 85 Hwy, non troverete alcun tipo di rifornimento, pompe di benzina, caffetterie, diner, etc., e che proseguendo verso sud-ovest, direzione South Unit, dovrete calcolare il cambio di orario, dal Central Time (-7) al Mountain Time (-8), al contrario invece nel caso in cui seguiate il percorso inverso.

Il punto di riferimento e partenza per l’esplorazione della South Unit (con un’ampia offerta di alloggi, caffetterie e ristoranti) è invece la splendida Medora, che offre il meglio di sé in estate con i suoi celebri musical ispirati all’Old Wild West.

Visitare il Theodore Roosevelt National Park, North Dakota: South Unit

Da non perdere nel vostro soggiorno in città la visita del North Dakota Cowboy Hall of Fame, dello Chateau de Mores and Visitors Center, antica residenza di Antoine de Vallombrosa, Marchese de Mores, fondatore di Medora, una cena al Little Missouri Saloon, ed il pernottamento nel suggestivo Rough Riders Hotel, struttura storica frequentata spesso dal Presidente Roosevelt, il nome dell’hotel fa riferimento al suo personale battaglione di cavalleria durante la guerra ispanico-americana.

 

 

 

Percorso studiato ed organizzato in collaborazione con il Great American West ed il Travel Legendary North Dakota – Official ND Tourism Guide.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti