Itinerari in Oregon: scoprire e visitare le locations del film “Stand by me – Ricordo di un’estate”

In Inglese

Tra i tanti itinerari in Oregon da valutare nell’organizzazione di un viaggio in questo meraviglioso stato del Northern Pacific non si può non prendere in considerazione quelli legati alla scoperta delle locations cinematografiche di molti film cult.

Alludo a pellicole e lungometraggi girati in Oregon (da molti ribattezzato a ragione la Hollywood del Nord) che hanno fatto la storia del cinema americano, come The Goonies – qui trovate il movie tour completo – Shining, Twilight, Qualcuno volò sul nido del cuculo e tanti altri ancora.

Itinerari in Oregon: Brownsville

Non molti sanno che nei pressi di Eugene, nella Lane County, nell’area compresa tra Brownsville e Cottage Grove – la cittadina famosa per l’Old Covered Bridges Trail, il trail che attraversa più di 20 vecchi ponti coperti – tra il 1985 ed il 1986 sono state girate la maggior parte degli esterni e delle scene di un altro indimenticabile film (tra i miei preferiti lo ammetto), Stand by me – Ricordo di un’estate.

Oggi a distanza di trent’anni è possibile seguire da soli, nell’arco di una mezza giornata, un percorso che include buona parte delle locations utilizzate, comprese quelle rese celebri dalle locandine del film e dalle scene più famose.

Di seguito il mio personalissimo itinerario – basato come sempre sull’esperienza diretta – e tutte le informazioni ed i consigli pratici per ripercorrerlo al meglio ottimizzando i tempi.

Itinerari in Oregon: una delle locandine originali di Stand by Me, Ricordo di un’estate

Itinerari in Oregon: “Stand by me – Ricordo di un’estate”, il film

Stand by me – Ricordo di un’estate è un film di Rob Reiner del 1986, liberamente tratto da The Body, uno dei racconti di Stagioni Diverse, una raccolta di novelle del 1982 di Stephen King.

Una storia semplice e senza tempo – fatta di sentimenti, di amicizia, di crescita e di valori – ambientata nel piccolo villaggio di Castle Rock (l’attuale Brownsville) in Oregon.

4 giovani protagonisti, Gordie sensibile e triste (a causa dell’improvvisa morte del fratello) aspirante scrittore che da adulto diviene la voce narrante del film, Chris ragazzo difficile che troverà la via del riscatto – interpretato dal promettente ed indimenticato River Phoenix – Teddy personaggio fragile legato ad un padre violento ed al tempo stesso amatissimo, e l’insicuro, goffo ed impacciato Vern.

Itinerari in Oregon: Stand by me- Ricordo di un’estate, Gordie, Chris, Teddy e Vern

La calda estate del 1959, i suggestivi paesaggi dell’Oregon, i discorsi, le liti, gli scontri e l’avventura che i ragazzi si ritrovano a vivere – la partenza alla ricerca del corpo disperso di un coetaneo finito sotto un treno, nella speranza di diventare gli eroi del giorno – fanno da spartiacque tra la fanciullezza e l’inizio dell’età adulta definendo la strada, la capacità di reazione ed il carattere di ognuno di essi.

Il sottofondo musicale è da brividi, la canzone preferita dal regista del film, Stand by me (1961) di Ben E. King, talmente forte ed evocativa da fornire al termine delle riprese il titolo definitivo del film.

Tutto il resto è storia, ricordi ed emozioni. Tantissime, intense, prorompenti ed inevitabili emozioni.

 “Non ho mai più avuto amici come quelli che avevo a 12 anni.

Gesù, ma chi li ha?”

(Gordie da adulto, scena finale)

Itinerari in Oregon: le locations del film “Stand by me – Ricordo di un’estate”

Il movie tour non può che partire da Brownsville, la Castle Rock del film, la cittadina in cui vivono e si muovono nella parte iniziale e finale del film i protagonisti.

La cittadina è poco più di un incrocio a cui vanno aggiunte alcune strade secondarie ed è piena di riferimenti alle scene principali.

Se avete amato Stand by me o avete semplicemente visto il film riconoscerete ogni angolo di Castle Rock, a partire dalla passeggiata iniziale di Gordie, al ponte di ferro all’ingresso della Main Street ripreso nella memorabile scena del ritorno in città, a quella della pistola tra Gordie e Chris fino ad arrivare ai saluti – alla fine del film – con Teddy e Vern.

Itinerari in Oregon: Brownsville

Itinerari in Oregon: Brownsville

Itinerari in Oregon: Brownsville, il ponte di ferro della Main Street

Itinerari in Oregon: Brownsville, il ponte di ferro della Main Street nel film

Alcuni indirizzi utili:

Al 325 di Fisher Street troverete la casa di Gordie, oggi abitata da privati ma fotografabile all’esterno.

Salendo la collina lungo School Ave arriverete al luogo in cui sorgeva la Casa sull’albero, riconoscerete facilmente il luogo e la visuale sulla cittadina.

Itinerari in Oregon, la casa sull’albero (Credits thennowmovielocations.com)

Uscendo da Brownsville raggiungerete il Row River Trail, il sentiero che conduce al primo ponte della ferrovia attraversato dai ragazzi, lo trovate all’indirizzo Jenkins Rd – Layng Rd. di Cottage Grove.

Su Territorial Hwy, nei pressi di Junction City incrocerete il Quidaciolu’s Grocery Store – oggi abbandonato – dove i quattro ragazzi vanno a fare provviste prima di partire per la loro avventura.

Itinerari in Oregon: Row River Trail nel film

Itinerari in Oregon: Row River Trail oggi

Se infine cercate la locations dell’indimenticabile scena del Railroad Bridge – la trovate nel video qui sotto – ovvero quella girata sul Lake Britain dovrete spostarvi un bel pò più a sud, in California.

Il ponte ed il lago si trovano al Eagle Mountain Ln, Burney, CA 96013, nei pressi della Lassen National Forest.

Itinerari in Oregon: consigli ed informazioni pratiche per organizzare il “movie tour”

Come scrivevo sopra l’itinerario è fattibile nell’arco di mezza giornata.

In base al vostro personale interesse nei confronti del film potete valutare di esplorare Brownsville – ed i suoi dintorni nel dettaglio – richiedendo una mappa specifica al Visitor Center, andando poi alla ricerca delle locations secondarie del film, quasi tutte ancora visibili.

Itinerari in Oregon: locandina del 25th anniversario di Stand by Me

A Brownsville potete anche decidere di fermarvi per pranzo nel pittoresco e centralissimo Randy’s Mainstreet Coffee, un vecchio diner frequentato solo da (gentilissimi) locals a cui magari chiedere ulteriori info sui luoghi da visitare.

E’ consigliabile un abbigliamento comodo, magari a strati, e scarpe da tennis.

Itinerari in Oregon: Randy’s Mainstreet Coffee

Itinerari in Oregon: Randy’s Mainstreet Coffee

Prestate attenzione nelle zone isolate della ferrovia e dei ponti utilizzati per le riprese, potreste imbattervi in dirupi e terreno sdrucciolevole e soprattutto non attraversate le sbarre del divieto d’accesso laddove sono segnalati tratti pericolanti.

2 Comments

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti