• Home
  • /
  • Il Sud
  • /
  • Mississippi on the road: tour nelle locations del film The Help

Mississippi on the road: tour nelle locations del film The Help

Confesso che uno dei motivi principali che mi ha spinta ad intraprendere il mio ultimo viaggio nel Sud degli USA – nel Mississippi on the road – é stato il desiderio di poter visitare dal vivo le locations di uno dei film (e prima ancora dei libri) che ho più amato negli ultimi anni, The Help, l’Aiuto, del regista Tate Taylor e di poter quindi creare successivamente un itinerario ricco di informazioni pratiche, utile per quanti volessero, in previsione di un viaggio in Mississippi, effettuare il medesimo percorso.

The Help, la locandina del film

The Help, la locandina del film

Il film, tratto dall’omonimo romanzo di Kathryn Stockett, racconta con delicatezza e con sorprendente ironia le problematiche legate all’integrazione degli afroamericani nell’America dei primissimi anni ’60, affrontando nel particolare le difficili condizioni di vita delle domestiche di colore al servizio delle ricche famiglie bianche in una Jackson, capitale dello stato del Mississippi, letteralmente divisa in due da un’opprimente segregazione razziale.

Jacson, Mississippi, 1960

Jackson, Mississippi, 1960

La storia si svolge tra l’estate e l’autunno del 1963 ed é raccontata attraverso le azioni ed i pensieri di tre personaggi femminili, la giovane e ricca ragazza bianca Eugenia Phelan, detta “Skeeter”, neolaureata alla Ole Miss con ambizioni di scrittrice, Aibileen Clark una domestica nera che si occupa da più di 20 anni di accudire e crescere i bambini delle famiglie dei bianchi e la sua giovane ed impulsiva amica Minnie Jackson, personaggio imprevedibile ed irriverente la cui interpretazione sullo schermo ha regalato l’oscar all’attrice Octavia Spencer.

Tre donne eccezionali, differenti tra loro per carattere ed estrazione sociale eppure profondamente motivate ed unite dal desiderio di provare a cambiare (a rischio della loro personale incolumità) attraverso la stesura di un “libro denuncia” un modo di pensare ormai anacronistico, profondamente ingiusto ed il più delle volte crudele.

Se non avete mai visto il film o letto il libro (e credetemi dovreste) date un’occhiata al trailer sotto e preparatevi a venire con me, almeno virtualmente, nel vecchio Mississippi on the road per scoprire le più belle ed indimenticabili locations di The Help.

Il coraggio a volte salta una generazione, grazie per averlo riportato in famiglia.
(A proposito di “Skeeter”, The Help)

Il film come dicevo é stato ambientato nella Jackson dei primi anni ’60 anche se in realtà é stato girato in tre differenti luoghi, la capitale del Mississippi, Jackson appunto, e le vicine Greenwood e Clarksdale, due piccoli ed affascinanti centri della calda e paludosa area del Mississippi Delta.

Che proveniate dal Tennessee attraverso la Blues Hwy 61, la Natchez Trace Parkway o la Great River Road o dall’Alabama seguendo un percorso letterario o quello dedicato ai Diritti Civili o ancora dalla Louisiana per visitare le zone legate al Blues ed ai Juke Joint vi troverete inevitabilmente ad incrociare prima o poi queste tre località.

Il consiglio é quello di ritagliarsi un paio d’ore per città – meno per le sole due locations di Clarksdale – per riuscire a visitare i luoghi indicati nell’itinerario, valutate che da Jackson a Clarksdale (Greenwood si trova più o meno nel mezzo) ci sono circa 240 km di distanza.

The Help Locations, Mississippi

The Help Locations, Mississippi

 

Mississippi on the road: le locations di The Help a Jackson

Volevo che il Mississippi diventasse un personaggio del film
(
Tate Taylor, regista di The Help)

Passeggiando lungo Capitol Street, il viale che conduce all’imponente Old Capitol, vi accorgerete che Jackson non é poi cambiata tanto dagli anni ’60 (e forse ancora da prima) ad oggi.

Downtown di Jackson, gli edifici di State Street

Downtown di Jackson, gli edifici di State Street

Molti degli edifici che costeggiano il viale principale e quelli della vicina State Street risalgono alla prima metà del ‘900, si tratta per lo più di case di due, massimo tre piani che sono state in parte ristrutturate e che hanno mantenuto colori e decori originali.

Nel punto in cui Capitol St. incrocia S. Roach St. troverete un vecchio diner con le luci al neon, il Mayflower Cafè.

Lo riconoscete!?

Mayflower Cafè, Jackson

Mayflower Cafè, Jackson

 Si tratta del ristorante in cui Skeeter cena con Stuart, ricordate la scena?

Esattamente come nel film qui si servono ostriche accompagnate da crackers e ketchup, oltre ad una serie di piatti di pesce legati alla più autentica cucina tradizionale del Mississippi. Se decidete di fermarvi per pranzo chiedete al proprietario il tavolo usato da Skeeter e Stuart, sarà ben felice di accontentarvi… sempre che sia libero.

Mayflower Cafe, l'interno. Il secondo tavolo a destra é quello di Skeeter e Stuart

Mayflower Cafe, l’interno.
Il secondo tavolo a destra é quello di Skeeter e Stuart

A circa 10 km dal centro di Jackson, proseguendo lungo nord verso N. State Street incontrerete Woodland Hill, un piccolo quartiere di periferia letteralmente fermo nei colori e nell’estetica agli anni ’60, nessuna meraviglia quindi che molte delle scene esterne di The Help siano state girate qui.

Fermate l’auto in Dulig Ave e fate due passi fino a N. State Street, vi sembrerà di essere finiti in un film d’epoca, drive in, diner, market con grosse insegne colorate, case in stile, persino la pompa di benzina del 1955 ed alcune vecchie auto parcheggiate – credo davvero per caso, non messe lì per i turisti – ai lati della strada.

Mississippi on the road: Woodland Hill, Jackson

Mississippi on the road: Woodland Hill, Jackson

Riconoscerete molti dei luoghi del film ed in particolare uno, Brent’s Drugs.

Si tratta di un vecchio Drug Store, aperto negli anni ’40 dal farmacista Alvin Brent divenuto nel tempo diner con market annesso.

Mississippi on the road: Brent's Drugs

Mississippi on the road: Brent’s Drugs

Brent's drugs, l'interno

Brent’s Drugs, l’interno

E’ il luogo in cui Skeeter pranza una prima volta con Elisabeth, Lou Anne e la perfida Hilly ed in cui dopo l’uscita del suo libro scandalo si ritrova a mangiare da sola al bancone allontanata dalle sue ex amiche.

Magari fermatevi per un classico sandwich alle uova ed olive e per una limeade, specialità del posto, una sorta di limonata di lime con zucchero e soda.

Una curiosità.

Nel retro bottega dove un tempo si preparavano i rimedi farmaceutici c’è oggi una sorta di pub in stile speakeasy, l’Apothecary.

Si bussa alla porta nel retro con due colpi secchi e si accede (magari per un aperitivo o una birra) nel locale “segreto” che – in tema con l’intero quartiere – ha mantenuto intatti i vecchi arredi della farmacia.

Brent's Drugs, The Apothecary

Brent’s Drugs, The Apothecary

Molti degli edifici della Jackson dei “bianchi” benestanti del film si trovano nell’elegante zona della Belhaven University.

Come l’originale Junior League di Jackson (attiva dal 1941) dove sono state girate le scene della festa di beneficenza organizzata da Hilly, la trovate all’805 di Riverside Drive, o i viali alberati circondati da dimore d’epoca in cui avete visto camminare Aibileen e Minnie al termine delle loro lunghe giornate al servizio di Elisabeth e Hilly.

Mississippi on the road: Jackson, il Fairview Inn

Mississippi on the road: Jackson, il Fairview Inn

L’intero cast di The Help durante le riprese a Jackson ha soggiornato in una delle più belle case coloniali della zona, oggi un B&B di charme, il Fairview Inn, al 734 di Fairview Street. Entrate e chiedete di fare un mini tour, gli interni sono spettacolari ed il bar serve ottimi cocktails.

Ancora una curiosità.

L’autrice di The Help, Kathryn Stockett, é di Jackson, la sua casa natale si trova proprio in questa zona, adiacente alla casa museo della scrittrice Eudora Welty.

La casa natale di Kathryn Stockett, Jackson

La casa natale di Kathryn Stockett, Jackson

Molti degli episodi riportati nel suo libro e quindi nel film (ha personalmente collaborato con gli sceneggiatori ed i produttori per fare in modo che il film fosse il più attinente possibile al romanzo) sono legati ad eventi realmente accaduti nella storia della sua famiglia, come ad esempio la frase che Aibileen ripete sempre alla piccola Mae Mobily – You Is Kind. You Is Smart. You Is Important – un ricordo legato all’infanzia della madre della Stockett, trascurata dai suoi genitori e cresciuta dalla sua amorevole tata di colore.

Mississippi on the road: le locations di The Help a Greenwood

Cercavamo una piccola città che ricordasse alcuni aspetti della Jackson degli anni ’60.
Con Greenwood é terminata la ricerca
(
Brunson Green, Production team, The Help)

E’ esattamente così.

A partire dal piccolo centro storico fino ad arrivare ai campi di cotone ed alle dimore fuori città.

Greenwood é un fermo immagine di quella che doveva essere la vita di una cittadina del Sud degli USA nei primi anni del 1960.

Mississippi on the road, Greenwood

Mississippi on the road, Greenwood

Crystal Cafè, Greenwood. Dove "gustare" la torta al cioccolato di Minnie

Crystal Cafè, Greenwood. Dove “gustare” la torta al cioccolato di Minnie

Il consiglio, appena arrivati in città, é quello di recarvi presso il Greenwood Convention & Visitors Bureau al 111 di Market Street e di richiedere la mappa dettagliata dedicata alle locations di The Help, vi sarà utile per trovare alcuni dei siti che vi indicherò e che essendo dislocati nei campi fuori città difficilmente troverete con il GPS.

Le case di Abileen e Minnie ( 203/204 Taft Ave) sono nel quartiere a sud di Greenwood, immediatamente dopo i binari della ferrovia.

Una raccomandazione.

In queste case di legno (poco più che baracche), la zona non é poi cambiata molto dal 1963, vivono ancora oggi famiglie della comunità afroamericana della zona, chiedete sempre il permesso prima di scattare una foto o girare video ed evitate di sostare a lungo nel quartiere.

Greenwood, la casa di Aibileen

Greenwood, la casa di Aibileen

Nel centro, al 309 di Howard Street, troverete la libreria (nella realtà una cartoleria) in cui nel film vengono vendute le prime copie di The Help ed al 613 di River Road, la Franklin Residence, dove sono state girate le scene degli interni della casa di Skeeter.

Fermatevi per uno spuntino al Crystal Grill, al 423 di Carrollton Ave, potrete assaggiare le due specialità di Minnie Jackson, il suo inconfondibile pollo fritto e la famigerata torta al cioccolato, davvero deliziosa, nonostante la scena del film.

La ricordate vero?

Proseguendo verso nord lungo Gran Boulevard troverete gli esterni delle belle dimore di Hilly ed Elisabeth, rispettivamente al 413 di Gran Boulevard ed al 1101 di Poplar Street.

La casa di Hilly

La casa di Hilly

Tra Poplar Street ed East Addams all’altezza del Little Red Schoolhouse Park c’é lo spiazzo della famosa fermata del Bus di Aibileen e Minnie, presente in numerose sequenze di The Help.

Mississippi on the road: Whittington Farm, la casa di Skeeter

Mississippi on the road: Whittington Farm, la casa di Skeeter

La Whittington Farm, al 518 di Money Road, é la piantagione in cui sono stati ambientati gli esterni della casa di Skeeter, in assoluto la mia location preferita.

Cercate nel giardino antistante l’ingresso la panchina in marmo dove Skeeter ama rifugiarsi e dove incontra Stuart e poi fermatevi nel portico a ripensare allo spassoso litigio con Hilly.

Skeeter e Stuart nel giardino di Whittington Farm

Skeeter e Stuart nel giardino di Whittington Farm

Il giardino di Whittington Farm

Il giardino di Whittington Farm

Poco distante proseguendo lungo Money Road in direzione nord troverete la Little Zion Church, al 518 di Country Road, la piccola, deliziosa chiesa bianca di Aibileen e Minnie.

La casa di Celia Foote, la simpatica rivale di Hilly e buona amica di Minnie, si trova a circa 15 km fuori Greenwood, al 6337 della MH Higway 17, North Carrolton.

I due ponti che collegano il centro di Greenwood con le zone periferiche attraverso lo Yazoo River sono quelli utilizzati per le riprese in macchina dell’arrivo in città di Skeeter subito dopo la laurea alla Ole Miss, in pratica le scene iniziali del film.

La Little Zion Church

La Little Zion Church

Sulla mappa del visitor center troverete ancora altre locations, credo tuttavia che quelle citate sopra siano non solo le più riconoscibili ma anche quelle legate agli episodi più eclatanti del film.

Mississippi on the road: le locations di The Help a Clarksdale

A Clarksdale ci arriverete sicuramente attratti dalla passione o dalla curiosità, dipende dagli interessi, per quello che é da tutti considerato – a ragione – il luogo di nascita del vero Blues.

Se avete tempo ritagliatevi un’oretta per visitare le ultime due locations di questo tour.

Ricordate la scena in cui Skeeter viene assunta al Jackson Journal?

Mississippi on the road: la Clarksdale Bank Building

Mississippi on the road: la Clarksdale Bank Building

Il giornale in questione é in realtà il Clarksdale Bank Building, si trova in pieno centro al 123 E and Street.

Poco fuori città al 520 di Anderson Blv troverete infine il Wong’s Foodland, il market (entrateci vi sembrerà sul serio di essere negli anni ’60) in cui Aibileen e Minnie fanno la spesa e in cui si nascondono dopo aver visto alcune “signore bianche”  leggere, visibilmente contrariate, il loro libro.

Mississippi on the road: Wong's Foodland

Mississippi on the road: Wong’s Foodland

Ringraziamenti e citazioni

Un dovuto riconoscimento va agli enti turistici di Visit Jackson e Visit Greenwood che, con entusiasmo ed estrema disponibilità, mi hanno aiutata, supportata e seguita sul posto, location dopo location, e che poi mi hanno fornito ulteriori utili spunti nella stesura finale di questo itinerario.

Mary Current , super guida di Visit Jackson

Mary Current , super guida di Visit Jackson

Un grazie speciale alla preparatissima Mary Current – guida e anima di Visit Jackson – che mi ha accompagnata nella visita della capitale del Mississippi regalandomi aneddoti e curiosità sul film e sui suoi personaggi.

4 Comments

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti