Là dove mi porta il viaggio

San Pietroburgo, storia e mistero a Palazzo Yusupov
febbraio 5, 2013
Sognanti viaggiatori
febbraio 12, 2013
Show all

Là dove mi porta il viaggio

Amo viaggiare, é evidente… amo scovare, incontrare, imparare.

Amo questo strano e sorprendente mondo, la cui continua scoperta contribuisce forse a rendermi migliore.

Amo ritrovarmi in un luogo sconosciuto, partire in esplorazione, creare un percorso tutto mio, perdermi in strade ignote ai più.

Isola di Pasqua, Vulcano Rano Raraku...

Amo l’eccitazione che nasce dalla consapevolezza del finalmente ci sono, proprio lì dove desideravo ardentemente essere.

Amo la libertà di godere a mio piacimento di un attimo speciale e la possibilità preziosissima di decidere quanto farlo durare.

Amo avvertire la stanchezza a volte sfiancante del mio continuo girovagare.

Sul Machu Picchu

Amo rientrando a casa pensare già alla prossima meta e al graduale ed emozionante percorso che mi porterà a raggiungerla.

Amo raccontare per il necessario bisogno di rivivere.

Amo condividere tutto questo con chi da un tempo che ormai sembra magicamente infinito mi segue, mi supporta, mi ristora, mi tiene dritta sul mio percorso impedendomi di cadere, permettendomi di essere quella che sono, sempre!

In volo verso le... Hawaii!!

Come sempre, in viaggio...

Amo il mio perpetuo ed incessante viaggio, seguo la strada, impaziente come al solito di arrivare la dove vorrà condurmi.

13 Comments

  1. lelevoice ha detto:

    Mi piacerebbe avere dei tuoi articoli nel mio sito che tratta turismo e viaggi e far condividere nuove idee a chi vuole iniziare a viaggiare con la mente!!

  2. Giovy ha detto:

    Mi piace un sacco leggerti!
    PS: come invidio quella posizione comoda in aereo!! 🙂

  3. alberto ha detto:

    amo tutte le frasi pubblicate su questo post!

  4. Ezio ha detto:

    Che bel post che avevo perso 😀 Viaggiare come necessità. Adoro.

  5. Lucia @luoghidavedere ha detto:

    Simona, anche se non commento spesso, sappi che il tuo blog è un’ispirazione continua, un diletto, un modo per sognare di visitare al più presto tutti questi posti meravigliosi. Per ora (in particolar modo negli USA) viaggio “con te”. E anche le tue riflessioni mi accompagnano quando mi annoio e ho voglia di viaggiare un po’ con la fantasia. Se non fosse per il lavoro, io sarei sempre in giro……… ma per ora ho dovuto “mettere la testa a posto” e accontentarmi delle ferie per girovagare. 🙂

    • Simona ha detto:

      Lucia che dire se non grazie.
      Questo blog é la mia piccola oasi felice, racconto serenamente e sinceramente (la passione e l’onestà per me vengono prima di tutto il resto), di uno degli aspetti più belli e pieni della mia vita che nel quotidiano, come quella di tutti, non é sempre rose e fiori.
      Sapere che questo mio raccontare sia di sollievo e piacere per qualcuno, beh onestamente mi stimola a continuare anche quando certe bruttre attorno me mi spingerebbero al silenzio.
      Sono io che ringrazio te per le tue parole… 🙂

  6. Silvia ha detto:

    Vedo che anche tu scegli il finestrino e ti tieni la borsa a portata di mano 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti