• Home
  • /
  • Emozioni
  • /
  • 5 cose da vedere a Napoli: itinerario insolito alla scoperta di luoghi curiosi, inediti e suggestivi

5 cose da vedere a Napoli: itinerario insolito alla scoperta di luoghi curiosi, inediti e suggestivi

5 cose da vedere a Napoli: itinerario insolito alla scoperta di luoghi curiosi, inediti e suggestivi. Tutti i miei consigli per organizzare la visita.

 

5 cose da vedere a Napoli: itinerario insolito alla scoperta di luoghi curiosi, inediti e suggestivi. I consigli per organizzare la visita.

 

Sono davvero tante le cose da vedere a Napoli.

Le esperienze da fare, i luoghi da visitare, le specialità da assaporare.

Nella sezione di questo sito dedicata alla città partenopea la trovate qui – ci sono tantissimi suggerimenti e percorsi inediti per aiutarvi a creare un itinerario insolito su misura, in base alle vostre aspettative ed esigenze che, trattandosi di una città culturalmente ricca e variegata come Napoli, verranno sicuramente superate.

Di seguito ho raccolto 5 luoghi ed esperienze particolari, curiose e suggestive, con utili link di approfondimento, che arricchiranno la vostra visita in maniera speciale.

5 cose da vedere a Napoli: itinerario insolito alla scoperta di luoghi curiosi, inediti e suggestivi. I consigli per organizzare la visita.

5 cose da vedere a Napoli: la Scala Elicoidale di Palazzo Mannajuolo

 

“Il punto di partenza è la tensione verso la bellezza, verso l’arte,

in modo che la sorpresa, lo stupore, l’inatteso siano parte anche dell’opera architettonica”

(Oscar Niemeyer)

 

La perfezione e la bellezza di una delle più belle scale elicoidali in Liberty d’Europa.

Alludo a quella che si trova all’interno dello storico e bellissimo Palazzo Mannajuolo, in via Filangieri 36, quartiere Chiaia.

L’edificio – in puro Liberty – fu realizzato e progettato da Giulio Ulisse Arata tra il 1909 ed il 1911 utilizzando una delle più moderne tecniche di costruzione dell’epoca, il calcestruzzo armato.

L’intera costruzione è impostata sulla parte centrale di matrice ellissoidale con un elegante incastro di volumi pieni e vuoti, illuminato ed arricchito dalla presenza di grandi vetrate.

5 cose da vedere a Napoli: la Scala Elicoidale di Palazzo Mannajuolo

5 cose da vedere a Napoli: la Scala Elicoidale di Palazzo Mannajuolo

5 cose da vedere a Napoli: la Scala Elicoidale di Palazzo Mannajuolo

Entrando nell’edificio, subito dopo il gabbiotto del custode – chiedete sempre prima a lui il permesso di scattare qualche foto, vi sarà accordato senza problemi –  imboccate il corridoio a sinistra, qui troverete dei cartelli esplicativi sulla storia del palazzo e delle sue strutture interne, dopo una quindicina di metri sbucherete nel vano in cui è ospitata la bellissima scala elicoidale, tutta in marmo a sbalzo e con una elegante balaustra in ferro battuto.

5 cose da vedere a Napoli: la Scala Elicoidale di Palazzo Mannajuolo, la vista da Via dei Mille

Per avere un visuale ottimale del Palazzo e delle sue vetrate dall’esterno spostatevi all’incrocio con Via dei Mille.

La scala ed il palazzo hanno fatto da sfondo nel 2017 ad alcune scene del film Napoli Velata del regista Ferzan Özpetek.

 

 

5 cose da vedere a Napoli: Il Teschio con le Orecchie di Santa Luciella ai Librai

Respiriamo Arte è un’associazione no-profit nata nel 2013 dalla volontà e dal talento di 5 giovani laureati partenopei determinati ad investire tempo, passioni e competenze per recuperare e promuovere quella parte del patrimonio culturale della città di Napoli letteralmente dimenticata nel corso del tempo, soprattutto a causa dell’incuria e del degrado urbano.

Dopo aver già avuto modo di visitare assieme a loro il Complesso Museale dell’Arte della Seta nella Chiesa dei SS. Filippo e Giacomoqui trovate l’articolo dedicato – durante la mia ultima visita in città ho partecipato alla nuova visita guidata dedicata Chiesa di Santa Luciella ai Librai ed al Teschio con le orecchie.

5 cose da vedere a Napoli: Il Teschio con le Orecchie di Santa Luciella ai Librai

5 cose da vedere a Napoli: Il Teschio con le Orecchie di Santa Luciella ai Librai

5 cose da vedere a Napoli: Il Teschio con le Orecchie di Santa Luciella ai Librai

La Chiesa di Santa Luciella ai Librai fu fondata nel 1327 e divenne luogo di culto per le Corporazioni dei Pipernieri, dei Fabbricatori e dei Tagliamonti che affidavano alla santa la protezione dei loro occhi, messi a rischio dal mestiere praticato.

Nei sotterranei della Chiesa è custodito il famoso Teschio con le Orecchie – una sorta di messaggero tra il mondo dei vivi e quello dei morti –  da cui i devoti fino al secolo scorso si recavano per chiedere grazie, convinti che ascoltando le loro preghiere con le sue grandi orecchie potesse condurle direttamente nell’aldilà, e così poi farle esaudire.

Qui trovate tutte le informazioni per prenotare la vostra visita.

5 cose da vedere a Napoli: Il Teschio con le Orecchie di Santa Luciella ai Librai

5 cose da vedere a Napoli: Il Teschio con le Orecchie di Santa Luciella ai Librai

5 cose da vedere a Napoli: la vera arte presepiale napoletana della famiglia D’Auria

In San Biagio dei Librai, una delle vie più tipiche del centro storico napoletano – quella di Spacca Napoli per intenderci – vi invito a visitare, ai civici  46/47 ed 87,  le botteghe artigiane ed il laboratorio (al civico 39 della stessa via) della famiglia D’Auria, una vera istituzione nel campo dei Presepi e dell’oggettistica tradizionale napoletana.

5 cose da vedere a Napoli: la vera arte presepiale napoletana della famiglia D’Auria

I danzatori di tarantella, Napoli, Presepi D'Auria

I danzatori di tarantella, Presepi D’Auria, Napoli

Qui si può trovare davvero di tutto, pastori in abiti settecenteschi, interi presepi lavorati su misura e/o su ordinazione, Scarrabattoli (presepi in teche di legno e vetro), particolari della Natività come la Sacra Famiglia, o il solo Bambinello nella culla di paglia e fieno.

Dei veri e propri piccoli capolavori, particolari di scene di vita quotidiana napoletana del ‘700, periodo in cui nacque e si sviluppò l’arte presepiale, situazioni e personaggi che nel tempo sono entrati di diritto nella complessa e spettacolare tela storica del presepe napoletano.

Qui l’articolo dettagliato per saperne di più.

Napoli, Presepi D'Auria

Napoli, Presepi D’Auria

5 cose da vedere a Napoli: i luoghi storici e “della devozione” di San Moscati, il medico Santo

Napoli città d’arte, cultura, gastronomia e santi.

Conoscete la storia, l’esempio, i luoghi ed i miracoli di San Giuseppe Moscati?

Napoli da scoprire: San Giuseppe Moscati

Nel pieno centro storico di Napoli – a cominciare dalla Chiesa del Gesù Nuovo fino alla casa-studio di Via Cisterna dell’Olio –  è possibile seguire un breve ed emozionante itinerario per scoprire i luoghi della sua vita, della sua morte e dei suoi miracoli.

Un percorso semplice e veloce, fattibile in un paio d’ore al massimo, lo trovate qui.

“La prima medicina, l’infinito Amore.”

(San Giuseppe Moscati)

Napoli da scoprire: gli arredi della casa di San Giuseppe Moscati nella Chiesa del Gesù Nuovo

Napoli da scoprire: gli arredi della casa di San Giuseppe Moscati nella Chiesa del Gesù

5 cose da vedere a Napoli: l’Archivio Storico del Banco di Napoli, il più antico al mondo

L’Archivio Storico del Banco di Napoli custodisce e preserva la più grande ed antica raccolta archivistica di documentazione bancaria esistente al mondo. Si sviluppa in 330 stanze in cui sono raccolti e catalogati documenti bancari che vanno dalla metà del 1500 circa all’epoca moderna.

Uno dei tanti incredibili gioielli nascosti della città partenopea.

Cosa vedere a Napoli: il Cartastorie, il museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli

 

Voglio portarvi con me nella storica e preziosa Via dei Tribunali, tra le antiche stanze di Palazzo Cuomo e Palazzo Ricca, tra i 400.000 tomi che a partire dal 1500 circa raccontano attraverso le cosiddette Fedi di Credito spaccati di vita di uomini, mestieri, santi, artisti e personaggi che hanno fatto la storia e le storie di questa città.

Dalle ricevute di pagamento delle opere di Caravaggio a Napoli, a quello di una collana di pietre preziose per San Gennaro, ai Re Ferdinando e Carlo di Borbone, passando per la costruzione del Teatro San Carlo e per le composizioni musicali di Donizetti e Cimarosa fino ad arrivare al “Diavolo” Principe Di Sangro ed alla creazione del suo misterioso e bellissimo Cristo Velato.

Nel mezzo il profumo d’inchiostro, i fogli ingialliti dal tempo, i secoli e le vite che scorrono.

 

Qui un articolo dettagliato per scoprire virtualmente il luogo e prenotare una visita durante il vostro soggiorno in città.

Cosa vedere a Napoli: l’Archivio Storico del Banco di Napoli, gli antichi registri semestrali

Cosa vedere a Napoli: l’Archivio Storico del Banco di Napoli, Pandette e Libri Maggiori

Cosa vedere a Napoli: il Cartastorie, il museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli, la visita

5 cose da vedere a Napoli: qualche consiglio in più su dove dormire e mangiare

Il mio consiglio per soggiornare a ridosso del centro storico e a due passi a piedi dalla stazione centrale è The Five Rooms Napoli.

Un B&B di charme con accesso diretto su Piazza Garibaldi. Una struttura nuova ed estremamente curata nel servizio e nei particolari, allestita al piano alto di un palazzo d’epoca.

Cinque camere con bagno arredate con gusto e dotate dei più moderni comfort, terrazza con vista mozzafiato sulla città, prima colazione ottima ed abbondante. Gestori gentili e sempre disponibili ad aiutare nella pianificazione e nella prenotazione delle attività.

5 cose da vedere a Napoli: qualche consiglio in più su dove dormire e mangiare, The Five Rooms

5 cose da vedere a Napoli: qualche consiglio in più su dove dormire e mangiare, The Five Rooms

Cliccando qui troverete invece un utile articolo su cosa e dove mangiare a Napoli.

Una serie di indicazioni, basate sempre sull’esperienza diretta, per non perdersi il meglio della cucina partenopea fuori dalle rotte turistiche e a prezzi decisamente contenuti.

5 cose da vedere a Napoli: qualche consiglio in più su dove dormire e mangiare

 

“Parto. Non dimenticherò né la via Toledo né tutti gli altri quartieri di Napoli;

ai miei occhi è, senza nessun paragone, la città più bella dell’universo.”

(Stendhal)

 

Lascia un commento

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti