• Home
  • /
  • ​On the road
  • /
  • Organizzare un viaggio negli Stati Uniti: i tour di USA coast to coast. Intervista a Massimo Fabbri Travel Planner e Tour Operator U.S.A.

Organizzare un viaggio negli Stati Uniti: i tour di USA coast to coast. Intervista a Massimo Fabbri Travel Planner e Tour Operator U.S.A.

Come organizzare un viaggio negli Stati Uniti.

O meglio ancora come riuscire a vivere nel migliore dei modi un tour negli USA coast to coast, un road trip attraverso gli stati più affascinanti e magari insoliti o perchè no un itinerario in treno attraverso grandi città e natura.

E soprattutto a quali professionisti del settore rivolgersi se non si ha tempo o voglia (o semplicemente non ci si sente in grado) di fare da soli.

Una serie di domande che mi vengono rivolte quasi ogni giorno ormai ed a cui ho deciso di dare una risposta chiara ed onesta intervistando di volta in volta persone del settore che conosco e che sento di poter consigliare per serietà e professionalità.

Organizzare un viaggio negli Stati Uniti, il sogno di molti

Organizzare un viaggio negli Stati Uniti: intervista a Massimo Fabbri Travel Planner e Tour Operator U.S.A.

Massimo è – come molti di noi – un appassionato viaggiatore e conoscitore degli Stati Uniti d’America che ha fatto nel tempo della sua passione un lavoro divenendo agente di viaggio e travel planner specializzato nella creazione di viaggi (per singoli o di gruppo) completamente personalizzabili.

Ho avuto modo di incontrarlo, parlare e confrontarmi con lui nel corso di una grande evento dedicato agli USA, poi conoscendolo meglio mi sono resa conto che la sua esperienza reale poteva far la differenza per alcuni miei lettori in cerca d’aiuto per organizzare un viaggio negli Stati Uniti e così ho deciso di fargli qualche domanda.

Ne è venuta fuori una bella intervista.

Travel planner, agente di viaggio e tour operator specializzato per gli Stati Uniti su usacoasttocoast.it. Chi è esattamente Massimo Fabbri? Ti va di raccontare qualcosa di più sul tuo percorso?

Qualche anno fa preso dallo “sconforto”, in quanto non vedevo nel mio settore lavorativo un futuro (ero il classico informatico dipendente che aveva girato tante piccole/medie imprese Italiane), ho iniziato a chiedermi come poter conciliare il lavoro con le mie più grandi passioni e farne qualcosa di unico e speciale

E’ stato allora che ho conosciuto Evolution Travel che mi ha permesso di unire le mie conoscenze informatiche a quelle di viaggiatore e organizzatore di viaggi.

Ho tralasciato tutti i dubbi e ho abbandonato lo stipendio “sicuro”, in un periodo che per tutti era “di crisi”, per entrare in questo mondo.

Dopo un percorso formativo generalizzato mi sono poi specializzato sugli Usa ed è nato usacoasttocoast.it, il mio sito di organizzazione di viaggi e servizi correlati dedicato esclusivamente agli Stati Uniti d’America, con annesso un blog ricco di spunti ed info utili per finalizzare la scelta della meta.

Organizzare un viaggio negli Stati Uniti: il sito di Massimo usacoasttocoast.it

A giudicare dalla tua attività – volta principalmente ad aiutare le persone ad organizzare un viaggio negli Stati Uniti – si intuisce la tua notevole esperienza sul campo e la grande passione che nutri verso gli States. Da dove viene tutto questo? Quando è nato l’amore e l’interesse per gli USA?

Prima di tutto il coast to coast negli USA è stato il mio primo viaggio importante fuori dall’Italia ormai più di 25 anni fa; da allora ho visitato tanti altri paesi nel mondo ma alla fine sono sempre tornato qui.

Tra le cose che più apprezzo sicuramente il melting pot di etnie che si mescolano un po’ ovunque negli States e contribuiscono ad arricchire questo paese immenso. Inoltre il rispetto che portano per i loro monumenti e parchi è incredibile.

Infine il sogno americano è sempre stato vivo nei miei occhi anche grazie a centinaia di film e serie televisive che fanno di tantissimi luoghi degli USA dei set cinematografici a cielo aperto.

In cosa consiste principalmente il tuo lavoro? In che modo aiuti le persone ad organizzare un viaggio negli Stati Uniti? Che servizi offri (viaggi di gruppo e/o su misura, assistenza e gestione del tempo sul posto, prenotazione strutture e attività, etc.) e soprattutto perché una persona interessata alla destinazione dovrebbe rivolgersi proprio a te?

Premetto che io non mi sostituisco alla classica guida turistica, che consiglio sempre a tutti di comprare, tuttavia i miei clienti non fanno lo stesso viaggio che fanno tutti.

Il mio itinerario è strutturato in modo che sia fattibile senza fare grandi corse e godendosi le giornate (anche di trasferimento); non posso permettermi che colui o coloro che guidano poi la sera siano stanchi; questo perché ci sono un sacco di cose da fare e vedere anche arrivati a destinazione, prima di andare a dormire.

Tutti i miei viaggi sono organizzati su misura in base alle esigenze dei clienti (tempo, budget, età etc..); con l’obiettivo di trovare sempre la soluzione migliore.

E, dopo aver pianificato tutte le giornate nel dettaglio, mi occupo della parte di prenotazione di tutti i servizi utilizzando i migliori fornitori Americani; da questo ne deriva anche la mia responsabilità nella gestione delle prenotazioni dei servizi.

Infine prima di partire a tutti i miei clienti faccio avere tutta una serie di informazioni utili sul viaggio che si apprestano a fare in modo che le mie “dritte” messe insieme a quanto letto nella guida turistica permetta loro di godersi al meglio le giornate di vacanza.

Perchè rivolgersi a me? Rispondo con un esempio semplice ma efficace.

Se voglio imbiancare casa posso provare a farlo da solo (se ho il tempo ci posso provare ma se non lo so fare il risultato sarà sempre mediocre); invece se voglio che venga un bel lavoro allora chiamo il mio imbianchino di fiducia.

Ecco, io posso essere il tuo imbianchino di fiducia.

Il blog di usacoasttocoast.it

Qual è la prassi da seguire per un avere un preventivo e magari per poi organizzare un viaggio negli Stati Uniti con il tuo aiuto? Come e dove è possibile contattarti?

Direi che il modo migliore per venire in contatto con me è  compilare il form sul mio sito – lo trovate cliccando qui – scrivermi una mail a massimo.fabbri@evolutiontravel.com oppure telefonarmi al +39 3472300871.

I 2 modi sono complementari tra loro in quanto se ci si sente al telefono poi è opportuno anche scriverci tutto via mail per ricapitolare quanto si è detto.

Mentre dall’altra parte se ci si sente via mail poi dobbiamo anche sentirci al telefono per instaurare un rapporto di fiducia fondamentale per proseguire nel progetto.

Oltre ad affiancare il cliente nella fase di decisione e prenotazione con un’assistenza quotidiana, telefonica e via mail, sono sempre disponibile durante il viaggio per risolvere ogni dubbio e problema.

Insomma il cliente trova in me un’unica figura che lo segue dall’inizio alla fine del proprio viaggio.

Organizzare un viaggio negli Stati Uniti, proposte da usacoasttocoast.it

In base alla tua esperienza quali sono i 3 viaggi (in auto, moto o treno) imperdibili, quelli da fare almeno una volta negli States? Quali sono le difficoltà a cui un viaggiatore alla prima esperienza pu andare incontro e come ci si può organizzare per limitarle al massimo?

Sicuramente i 3 stati del west (California/Arizona/Nevada) on the road a bordo di un auto cabrio.

Le capitali dell’est NY, Washington, Philadelphia e Boston magari in treno, il mezzo più comodo per trasferirsi da una città all’altra.

La Route 66 a bordo di una tipica Harley Davidson.

Per quanto riguarda le difficoltà partirei dal presupposto che purtroppo il viaggiatore italiano è abituato alla settimana relax in all inclusive in villaggio turistico Italiano dove tutto è organizzato in

Organizzare un viaggio negli Stati Uniti: Massimo Fabbri

modo che al viaggiatore sembri di essere in Italia con i confort del proprio paese di origine.

Quando si arriva negli USA si adottano modalità molto diverse dalle nostre, abitudini alimentari completamente stravolte, regole stradali rigide e differenti, bisogna parlare una lingua che spesso per noi è ostica, vedere e adattarsi ad una vita caotica (o molto solitaria) e molto complicata, spesso incomprensibile.

E non si ha “l’assistente del villaggio turistico Italiano” sempre a disposizione per risolvere qualunque problema.

E’ quindi qui che entra in gioco la mia conoscenza, professionalità e disponibilità in modo che il viaggio del cliente sia comunque supervisionato e garantito; pur nel rispetto dell’indipendenza e autonomia tipica di questa tipologia di viaggi.

 

[Post in collaborazione con usacoasttocoast.it]

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti