• Home
  • /
  • La mia valigia

La mia valigia

 

Il viaggio si avvicina, biglietti aerei, stampe delle prenotazioni on line, passaporti, guide, tutto pronto.

Rimane solo una cosa da fare, una piccola cosa che per molti risulta essere un vero incubo.

Preparare la valigia.

Qualche valigia di troppo... Maui, Hawaii

Qualche valigia di troppo… Maui, Hawaii

Esistono nel web pagine e pagine sulle diverse tecniche da adottare, piu’ o meno valide, per preparare il bagaglio di un viaggio.

Devo ammettere che io non sono esattamente la persona piu’ pratica di questo mondo.

Mi spiego, appartengo a quella categoria di soggetti, un tantino ansiosi, che nel preparare le valige iniziano a vagliare tutte le possibilità climatiche e ambientali… e se fa freddo e se poi é caldo e se piove e se c’é vento e se nevica e se é umido, e così via.

Per fortuna, con l’esperienza accumulata nel tempo, viaggio dopo viaggio, ho iniziato a razionalizzare la cosa, partendo dal presupposto che bisogna portare con se ciò che realmente può tornare utile, evitando il superfluo, lasciando così un pò di posto per quelli che io chiamo gli acquisti sul campo.

Aeroporto di Marrakech

Aeroporto di Marrakech

Il bagaglio a mano

Nel mio bagaglio a mano che in linea di massima non deve superare i 10 kg di peso e delle misure standard, recuperabili on line sui siti delle varie compagnie aeree, non deve mai mancare:

La mia macchina fotografica, deve essere sempre con me pronta, perchè lo scatto più bello é quello che non ti aspetti.

Una bustina trasparente con tutto l’occorrente per l’igiene personale, non dimenticando di includere un tubetto di detersivo da viaggio, in flaconcini che non superino i 100 ml.

Un cambio abiti (intimo incluso), nell’eventualità non tanto remota purtroppo che il bagaglio spedito arrivi in ritardo (o non arrivi per niente).

Un K-way, un ombrello, occhiali da sole, medicine di prima utilità, antipiretici, antinfiammatori, antibiotici, antidiarroici, cerotti e disinfettante.

Caricabatterie del cellulare e di tutti i dispositivi elettronici con sè, con adattatori universali per le prese elettriche (che si trovano facilmente in commercio).

E poi finalmente in viaggio!

E poi finalmente in viaggio!

Bagaglio (o collo) da imbarcare

Nella mia valigia da imbarcare, preferibilmente rigida o semi rigida (il policarbonato per esperienza personale sebbene più leggero non garantisce alla lunga la stessa resistenza), con un peso massimo di 20 kg per i voli continentali e di 23 kg per gli intercontinentali (in economy class), devono esserci sempre:

– Scarpe da tennis comode, scarpe da trekking, infradito (se non per il caldo, per le docce degli hotel, non si sa mai), un paio di ballerine, che possono sempre tornare utili.

– Forbicine, ago e filo, repellenti per insetti e protezione solare (in luoghi più caldi).

Nel caso di viaggi al freddo, un piumino d’oca, leggero, non ingombrante e caldo, cappello, guanti e sciarpa, magari di colore neutro perchè più facilmente abbinabili, un pile, preferibilmente scuro, un maglioncino, una felpa, alcune t-shirt (da indossare negli ambienti chiusi, che generalmente in luoghi freddi possono essere davvero molto caldi), due paia di pantaloni pesanti, eventualmente uno con i tasconi, un jeans, un paio di camicie, tre/quattro paia di calzettoni termici.

Nel caso di viaggi al caldo, una felpa, una giacca leggera, meglio se impermeabile, un golfino ed un paio di pantaloni di cotone, un jeans, due paia di pantaloncini con tasconi, diverse canotte e t-shirt, leggere ed utilizzabili in più situazioni, un costume da bagno, un cappellino di tela, un foulard, tre/quattro paia di calzini di cotone ed i “fantasmini” (quei comodissimi calzini leggeri che scompaiono nella scarpa).

 

5 Comments

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)


ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti