• Home
  • /
  • ​On the road
  • /
  • In viaggio sulla Route 66: metti la “Mother Road” USA, una Travel Blogger ed un gruppo di agenti di viaggio. Il progetto, l’itinerario e tutte le info per partecipare

In viaggio sulla Route 66: metti la “Mother Road” USA, una Travel Blogger ed un gruppo di agenti di viaggio. Il progetto, l’itinerario e tutte le info per partecipare

Un viaggio sulla Route 66.

Un pieno di emozioni, momenti e storie speciali, incontri inaspettati e ricordi indelebili.

Viaggio sulla Route 66 – Franco Zefferi Photo Credits

Perché la “Mother Road” – la madre di tutte le strade nell’immaginario collettivo dei viaggiatori – non è soltanto un vecchio itinerario da seguire con una serie di tappe più o meno note da fotografare.

Un viaggio sulla Route 66 è un’esperienza da vivere ed assaporare miglio dopo miglio, storie, personaggi, polvere, cartelli al neon, diner, motel storici, bizzarre costruzioni e vecchie pompe di benzina inclusi.

Viaggio sulla Route 66, Springfield Illinois

Da queste considerazioni, dalla constatazione che nei miei viaggi passati ne ho attraversato diversi tratti senza mai percorrerla tutta e dalla voglia di vivere e condividere con voi la magia e la suggestione delle sue tappe, nasce la mia partecipazione ad un progetto originale ed innovativo.

Un progetto ideato e fortemente voluto da un professionista del settore, Massimo Fabbri, di cui vi avevo già parlato qui, che mi porterà in aprile nuovamente sulla Mother Road, questa volta lungo il percorso completo da Chicago a Santa Monica, assieme ad un gruppo di travel planner e agenti di viaggio.

“Hai presente quella sensazione che avevi a 20 anni quando pensavi di poter fare qualsiasi cosa?

Ecco, è la stessa sensazione che hai percorrendo la Route 66.”

(Susan Croce Kelly)

Viaggio sulla Route 66 – Franco Zefferi Photo Credits

Viaggio sulla Route 66: il progetto

Ho sempre creduto nella collaborazione e nell’interazione tra differenti figure di professionisti di viaggio e nello specifico tra la mia e quella dei travel agent, convinta che il continuo scambio reciproco contribuisca non solo a migliorarsi ma anche e soprattutto ad offrire ai lettori, nel mio caso, ed ai clienti, nel loro, il meglio in materia di viaggio.

Così ho accettato con entusiasmo la proposta di far parte – esclusivamente in qualità di travel blogger – del gruppo che partirà assieme a Massimo Fabbri a metà aprile da Chicago e che arriverà ai primi di maggio a Santa Monica seguendo in buona parte il percorso originale della Route 66.

Viaggio sulla Route 66, il mitico Cozy Dog Inn

Viaggio sulla Route 66: il mio ruolo

Di cosa mi occuperò?!

Di fare il mio lavoro, di ciò che a quanto pare mi riesce meglio, ovvero raccontarvi live su tutti i miei canali social – e poi una volta rientrata con una serie di post mirati sul blog ed interventi radio – l’intera esperienza mostrando agli agenti di viaggio presenti il mio modo di narrare e condividere l’on the road attraverso foto, video e tante, tantissime storie “dalla strada”.

Offrendo giorno dopo giorno spunti e consigli per poter a loro volta essere sempre in contatto con il proprio “pubblico”, per coltivarlo ed incrementarlo condividendo sul web nel migliore dei modi tanto questa esperienza quanto quelle future.

Route 66 (Goffs Rd, California)

Percorrere la Route 66: Goffs Rd, California – Franco Zefferi Photo credits

Nella preparazione della narrazione di questo viaggio nel viaggio sulla Route 66, la strada che ha fatto la storia degli on the road made in USA, mi affiderò ai preziosi consigli e suggerimenti di colui che a mio parere risulta essere uno dei massimi appassionati ed esperti della Route 66 in Italia, il fotografo Franco Zefferi, di cui vi avevo già parlato qui.

Potete seguire Franco e le sue incredibili storie di viaggio sulla Route 66 cliccando su Images & words o interagendo direttamente con lui sul suo bellissimo gruppo facebook Route 66 – Un tuffo nel passato.

Viaggio sulla Route 66 – Franco Zefferi Photo Credits

Viaggio sulla Route 66: l’itinerario

L’itinerario studiato da Massimo Fabbri – dedicato esclusivamente ad agenti di viaggio e travel planner – seguirà in linea di massima il percorso originale della Route 66, con pernottamenti, soste e pasti negli immancabili (e non solo) motel, luoghi e diner storici lungo il tragitto.

Ci saranno anche alcune deviazioni dal tracciato originario che ci permetteranno di visitare e raccontare tra le altre anche il Grand Canyon National Park, Las Vegas ed il Mojave Desert.

Gran Canyon National Park

Viaggio sulla Route 66: informazioni utili per partecipare

Questo viaggio sulla Route 66, come già detto, è riservato esclusivamente ad agenti di viaggio, con possibilità di portare con sé un eventuale accompagnatore.

L’itinerario completo – dal 17 aprile al 1 maggio 2018 – sarà effettuato con mini van da 6/8 posti, per chi lo desiderasse, su richiesta, con Harley Davidson.

Abbiamo ideato un solo personalissimo hashtag per raccontare, seguire, interagire e condividere l’intera esperienza sui social, #Route66ilviaggio.

Viaggio sulla Route 66 – Franco Zefferi Photo Credits

Cliccando qui troverete la locandina con tutti dettagli tecnici e le info per prendere parte al viaggio.

Per ulteriori informazioni potete rivolgervi direttamente a Massimo Fabbri compilando il form di richiesta sul suo sito USA coast to coast o scrivendo a massimo.fabbri@evolutiontravel.com

 

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti