• Home
  • /
  • Diari in viaggio
  • /
  • Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: breve itinerario da Teutonia Peak alle Kelso Dunes

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: breve itinerario da Teutonia Peak alle Kelso Dunes

In Inglese

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, in California?

Cosa aspettarsi dalla terza riserva desertica degli Stati Uniti?

Vale la pena inserirla come tappa di passaggio tra Los Angeles e Las Vegas? Ed in questo caso che itinerario seguire?

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: breve itinerario

Domande, abbastanza frequenti, a cui è necessario rispondere con un post dettagliato.

Il Mojave National Preserve è molto più di un altopiano desertico – parte del ben più esteso Mojave Desert – da attraversare velocemente, circa un paio d’ore senza effettuare soste, per godersi un percorso più suggestivo prima di raggiungere Las Vegas (o Los Angeles a seconda del senso di marcia), magari deviando proprio dalla Route 66.

Un peccato, se si è in zona, non dedicargli almeno una mezza giornata per visitare alcune delle sue “attrazioni”.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: breve itinerario

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: breve itinerario

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: cosa aspettarsi

Divenuto riserva nel 1994 – grazie al California Desert Protection Act – il Mojave National Preserve si estende per circa 6500 km2.

Dalle spettacolari Kelso Dunes, le cosiddette dune che cantano, alla più grande foresta di Joshua Tree degli USA di Teutonia Peak, da Hole in to the Wall, le cui sono state rocce sono state letteralmente scolpite da una violentissima eruzione milioni di anni fa, agli antichi bacini vulcanici ed ai fasci di luce del Lava Tube, e a tutta una serie di trails e percorsi per appassionati.

Oltre ad alcune soste decisamente curiose come The World’s Tallest Thermometer, White Cross e Mojave Road Mailbox.

E ad una fauna decisamente ricca se si considera l’area desertica, tra cui coyote, lepri, pecore, tartarughe del deserto e una vasta gamma di serpenti e scorpioni, questi ultimi presenti per lo più in estate nella zona delle Kelso Dunes.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: breve itinerario

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: Kelso Dunes

Cosa vedere nel Mojave National Preserve

Di seguito le tappe a mio parere imperdibili, con un itinerario da effettuare rigorosamente in auto – qui il link studiato appositamente da me ed Alamo Rent a Car per noleggiare un’auto con il 20% di sconto effettivo  – studiato con ingresso a nord da Cima Road ed uscita da Baker, che potete poi tranquillamente eseguire all’inverso o dall’accesso sud, includendole tutte o selezionando solo quelle che ritenete più interessanti.

Se volete fare tutte le soste indicate nel percorso dovete calcolare almeno una giornata intera.

Se decidete di effettuare i trails di Hole in to the Wall e Teutonia Peak potete valutare di pernottare nella zona tra Baker e Barstow.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: l’itinerario

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: breve itinerario

Il mio itinerario da Cima Road a Baker, 250 km circa in totale.

Teutonia Peak

E’ qui che potete ammirare la più grande foresta di Joshua Tree al mondo, anche se molti pensano erroneamente che il primato spetti al non lontano Joshua Tree National Park.

Da qui parte il Teutonia Peak Trail, un percorso di 5 km circa che permette di raggiungere il Cima Dome dove si trova la maggiore concentrazioni di Joshua Tree e da cui si può godere di una splendida veduta a 360° sulla distesa desertica della riserva.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: Teutonia Peak Trail

White Cross World War I Memorial

Una semplice croce bianca sistemata su un’altura di roccia bianca che commemora tutti coloro che persero la vita durante il primo conflitto mondiale.

Fu eretta nel 1934, oggi il sito è di proprietà – e sotto la supervisione – di un’associazione di veterani militari.

Hole in the Wall

Hole in the Wall è una zona caratterizzata da formazioni rocciose con grossi fori sulle pareti,  una conseguenza di una violenta eruzione, avvenuta 19 milioni di anni fa, che scagliò rocce incandescenti e residui lavici ovunque creando questo “effetto groviera” praticamente ovunque.

Prima di intraprendere il giro completo del Rings Loop Trail valutate bene la fattibilità del percorso rivolgendovi al Ranger del Visitor Center, si tratta di un trail abbastanza impegnativo e con alcune arrampicate incluse.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: Hole in the Wall

Kelso Dunes

Le Kelso Dunes sono a ragione la vera attrazione del Mojave National Preserve.

Dune di sabbia che si ergono fino a 180 metri di altezza e che sono protagoniste di un curioso fenomeno che gli ha conferito il titolo di “Singing Dunes”, ovvero dune che suonano. Una volta saliti in cima camminate velocemente facendo scivolare la sabbia sui lati, questo movimento produce naturalmente un suono musicale che si amplifica a seconda dell’andatura.

Per raggiungere le dune è necessario effettuare un percorso di circa 2,5 km (5 in andata e ritorno) dall’area di parcheggio. Valutate in tutto un’escursione di almeno tre ore.

Prima di accedere all’area fate una sosta al Kelso Depot Visitor Center.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: Kelso Dunes

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: Kelso Dunes

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: Kelso Dunes

Mojave Road Mailbox

E’ considerata la più sperduta cassetta postale al mondo ed in effetti per raggiungerla si finisce col ritrovarsi esattamente nel mezzo del nulla.

E’ stat installata nel 1983 dall’associazione Friends of the Mojave Road, come ultimo baluardo di questa vecchia strada che in pochi ormai attraversano. Nella cassetta – affiancata da una grossa bandiera a stelle e strisce – c’è una sorta di libro in cui ognuno può annotare le impressioni di viaggio ed uno spazio in cui lasciare adesivi o ricordi del proprio passaggio.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: Mojave Road Mailbox

Mojave Desert Lava Tube

Il Lava Tube è senza ombra di dubbio il paradiso dei fotografi professionisti.

Le violente eruzioni vulcaniche di milioni di anni fa hanno fatto si che i flussi lavici scavassero dei veri e propri tunnel sotterranei. Nel tempo i soffitti di alcune gallerie hanno ceduto aprendo dei varchi verso il cielo generando il suggestivo fenomeno dei fasci di luce.

Il momento migliore della giornata per scendere dei tunnel è tra le 11 e le 13, ricordate di portare con voi una torcia elettrica e dell’acqua.

L’accesso alle gallerie avviene tramite una scala che si trova alla fine del sentiero che collega il parcheggio con l’ingresso del Mojave Desert Lava Tube.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: Mojave Desert Lava Tube

The World’s Tallest Thermometer

Il World’s Tallest Thermometer è un’istallazione decisamente curiosa che si trova a Baker, il piccolo centro alle porte del Mojave National Preserve.

Si tratta di un gigantesco termometro a mercurio, a detta dei locali il più grande al mondo.

Fu costruito nel 1991 come richiamo turistico per il vicino Bun Boy Restaurant.

Arriva a percepire la temperatura di 134 gradi Fahrenheit (56,67 gradi Celsius) per commemorare – tanto per restare in tema – il giorno più caldo del mondo, verificatosi nella vicina Death valley il 10 luglio 1913, quando si arrivò a toccare proprio i 134 gradi Fahrenheit.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve, California: World’s Tallest Thermometer, Baker

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: info pratiche e consigli

L’ingresso al Mojave National Preserve è gratuito.

L’accesso dal lato settentrionale – da las Vegas in direzione Barstow – avviene lungo la Interstate 15, potete entrare sia dalla deviazione in Cima Road o da quella più a sud uscendo a Baker, molto dipende dal percorso che decidete di intraprendere in base alle soste che selezionerete.

L’accesso da sud avviene dalla Interstate 40, svoltando a sinistra in Kelbaker Road, o se siete sulla Route 66, nel tratto tra Amboy e Chambless, sempre girando in Kelbaker Road.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: breve itinerario

Se viaggiate durante il periodo estivo ricordate che nella riserva le temperature diurne possono tranquillamente superare i 40°/45° gradi, se pensate di effettuare escursioni all’interno portate sempre con voi acqua, scarpe da tennis/trekking, capi freschi e una protezione solare sufficientemente alta.

Ricordate infine che nel Mojave National Preserve non sono presenti distributori di benzina, per cui provvedete a fare rifornimento prima di entrare tenendo ben presente il chilometraggio dell’itinerario che avete scelto di seguire, e che in alcune zone dell’interno non c’è alcun tipo di connessione telefonica e internet.

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: l’uscita a sud sulla Route 66

Cosa vedere nel Mojave National Preserve: letture consigliate

 

 

Lascia un commento

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti