• Home
  • /
  • Il Sud
  • /
  • 10 cose da fare a Key West, Florida: itinerario, spunti, consigli ed informazioni pratiche

10 cose da fare a Key West, Florida: itinerario, spunti, consigli ed informazioni pratiche

In Inglese

Scrivere delle cose da fare a Key West, suggerirne percorsi e location insolite, e raccontarne le storie.

Praticamente impossibile non nominare i luoghi più famosi e le geniali “trovate pubblicitarie” dei suoi abitanti che hanno contribuito nel tempo a trasformarla in un luogo cult per turisti e visitatori.

Cose da fare a Key West: una passeggiata in Duval Stree

Cose da fare a Key West: una passeggiata in Duval Stree

Venditori di sigari in Duval Street

Venditori di sigari in Duval Street

Qualche esempio?!

Il lembo di terra (poco importa che si tratti di un’isola) più a sud degli USA e più vicino alla famigerata Cuba, votato geneticamente al divertimento ed al relax, in cui è stata fondata l’utopica Conch Republic – avete mai sentito parlare del “movimento secessionista” della One Human Family? Una sola famiglia umana? – e dove scrittori del calibro di Ernest Hemingway hanno trovato terreno fertile (con l’immancabile supporto alcolico dello Sloppy Joe’s Bar) per comporre alcuni dei loro romanzi più famosi.

Cose da fare a Key West: la bandiera "ufficiale" della Conch Republic

Cose da fare a Key West: la bandiera “ufficiale” della Conch Republic

Ok, basterebbe solo questo per renderla una meta appetibile, lo ammetto.

Ma se vi dicessi che c’è di più?

Cose da fare a Key West, impressioni e spunti per la visita

Dapprima territorio dei Nativi Americani, degli Spagnoli e degli Stati Uniti poi.

Punto d’approdo di pirati ed avventurieri, di produttori di sigari, di artisti caraibici in cerca di fortuna, di contrabbandieri di alcolici in pieno Proibizionismo e di un numero imprecisato di cubani fuggiaschi.

Sede di uno dei più grossi contingenti militari americani durante la delicata fase della Baia dei Porci all’epoca dell’amministrazione Kennedy e di alcune delle più belle dimore estive dalla tipica architettura coloniale caraibica del ‘700 e dell’800.

Key West, la fine della U.S. 1, il Mile 0

Key West, la fine della U.S. 1, il Mile 0

Relax in Key West

Relax in Key West

Amata ed assiduamente frequentata da intellettuali e politici delle correnti più differenti, da Presidenti degli Stati Uniti, scrittori, pittori e attivisti, e da un numero consistente di turisti di ogni età attratti dalle tante attività legate all’Oceano, dal clima benevolo e dalla vivace ed interminabile vita notturna.

Key West è uno dei luoghi più tradizionali e selettivi ed al tempo stesso aperti, tolleranti, allegri, originali e creativi degli Stati Uniti d’America.

Una bellissima ed affascinante contraddizione in termini da cui si corre il rischio, una volta ambientatisi, di non riuscire ad andare più via.

Le casine colorate di White Head St.

Le casine colorate di White Head St.

10 cose da fare a Key West, Florida: itinerario

A Key West ci si arriva seguendo il tratto finale della Overseas Highway, ovvero la U.S. 1, attraverso le suggestive Florida Keys.

In molti decidono di dedicarle un’escursione – guidata o “fai da te” – in giornata da Miami.

Il consiglio è quello di darsi più tempo e valutare di trascorrere almeno una notte nella Old Town, magari pernottando in uno dei suggestivi Inn storici che incorniciano le variopinte ed allegre vie del centro (che si gira tranquillamente a piedi), tra Duval Street ed Eaton Street.

Di seguito un itinerario in 10 tappe, dalle più conosciute ed immancabili alle più singolari ed insolite, per scoprire e vivere il meglio di Key West.

Cose da fare a Key West: passeggiare in Duval St.

Cose da fare a Key West: passeggiare in Duval St.

10 cose da fare a Key West – 1. Southernmost Point

Una boa gigante, rossa e nera con strisce bianche ed oro – la trovate all’incrocio tra Whitehead Street e South Street – e con la scritta 90 miles to Cuba –  Southernmost Point Continental USA.

Una sorta di demarcatore convenzionale (in realtà il sito più a sud è il vicino Fort Zachary Taylor National Park) per indicare il punto continentale più a sud degli Stati Uniti d’America e la distanza irrisoria, appena 90 miglia (circa 150 km), dalla famigerata Cuba.

Una foto è d’obbligo a quanto pare e richiede anche un bel pò di pazienza considerata la fila di turisti che si forma dalle ore centrali del giorno fino al tramonto.

Cose da fare a Key West: una foto al Southernmost Point

Cose da fare a Key West: una foto al Southernmost Point

Una curiosità, the Conch Republic

Sulla Boa è riportato anche il simbolo della Conch Republic a cui accennavo prima e che troverete ovunque in giro per l’isola. Una sorta di marchio collegato idealmente al vicino mosaico, sul marciapiede a destra del Southernmost Point,  inneggiante la One Human Family.

Di cosa si tratta esattamente?

Negli anni ’80 fu istituita una dogana nei pressi di Key Largo per individuare eventuali criminali, spacciatori ed immigrati illegali provenienti dall’area caraibica.

Un “posto di blocco” deviò drasticamente il traffico turistico da Key West verso le più sicure aree a nord ed ovest di Miami, impoverendone le attività collegate.

Un'auto in puro stile Conch, ispirazioni dal Reef Oceanico

Un’auto in puro stile Conch, ispirazioni dal Reef Oceanico

I suoi abitanti insorsero fondando una sorta di Repubblica autonoma chiamata poi Conch Republic – dal nome del Conch, il gustoso mollusco che si pesca in zona – in cui ognuno fosse ben accetto indipendentemente dallo status (libero cittadino, profugo o galeotto), dalla religione, dall’orientamento politico e sessuale, come in un’unica grande famiglia umana, the One Human Family appunto.

La Conch Republic dichiarò ufficialmente guerra agli USA, salvo poi arrendersi pacificamente quando la dogana fu eliminata e fu ripristinato il flusso turistico.

We Seceded Where Others Filed

Noi l’abbiamo avuta vinta nella secessione, lì dove altri hanno fallito

(The Conch Republic – Motto)

Ogni vero abitante di Key West (uno status che si acquista dopo molti anni) è un Conch orgoglioso che espone la bandiera della sua Repubblica (spesso a scapito di quella americana) e partecipa alla commemorazione annuale della storica secessione.

Un evento che in febbraio richiama tantissimi turisti, tra manifestazioni , spettacoli e festeggiamenti ad alto tasso alcolico.

Cose da fare a Key West: "One Human Family"- Conch Republic - nei pressi del Southernmost Point

Cose da fare a Key West: “One Human Family”- Conch Republic – nei pressi del Southernmost Point

10 cose da fare a Key West – 2. Duval Street

Duval Street è “la strada” di Key West.

Un percorso di circa 2 km che unisce South Beach a Mallory Square tagliando in due la Old Town.

Un continuo susseguirsi di locali, pub, ristoranti, negozi vintage e di souvenir, gallerie d’arte, venditori di sigari, Inn storici trasformati in B&B, dimore d’epoca e musei.

Un mix unico ed originale di suoni, sapori, colori e odori.

Una delle poche strade al mondo dove fermarsi a far baldoria in un pub – magari il famosissimo Sloppy Joe’s Bar particolarmente amato da Ernest Hemingway, suo assiduo frequentatore – e poi uscire e visitare nel civico a fianco un’esclusiva esposizione artistica o prendere parte ad un incontro letterario.

Viva, allegra e rumorosa, dalla tarda mattinata fino a notte fonda.

Cose da fare a Key West: una serata allo Sloppy Joe's Bar

Cose da fare a Key West: una serata allo Sloppy Joe’s Bar

10 cose da fare a Key West – 3. Key West Woman’s Club

La Martin Hellings House è una delle ultime dimore storiche tutt’ora di proprietà privata di Key West.

Una storia incredibile con una serie di proprietari illustri.

La dimora fu costruita nel 1890 da Martin L. Hellings, imprenditore della Ocean Telegraph Company, distintosi come ufficiale durante la Guerra Civile. Assieme a sua moglie Eleanor Curry, ricca ereditiera colta ed emancipata, Hellings rese l’edifico un punto di ritrovo importantissimo per le attività culturali e sociali dell’isola.

La casa passò successivamente nelle mani di un giudice locale per poi divenire nel 1940 sede del Key West Woman’s Club, un’associazione no profit fondata nel 1915 e gestita da sole donne, che si occupa di preservare, salvaguardare e “nutrire” il passato, il presente ed il futuro della comunità locale, in ambito sociale, culturale, politico e letterario.

Gli interni sono splendidi e perfettamente conservati, è possibile richiedere una visita guidata (di solito gratuita ma è sempre meglio lasciare un’offerta) direttamente all’ingresso.

Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale.

10 cose da fare a Key West: visitare il Key West Woman's Club

10 cose da fare a Key West: visitare il Key West Woman’s Club

10 cose da fare a Key West – 4. Mangiare conch fried al Conch Republic Seafood Company

Il Conch Republic Seafood Company è un ristorante (forse sarebbe meglio definirlo taverna) frequentato per lo più dai locali dove gustare, in onore alla sopracitata Conch Republic, il piatto tipico di Key West, i Conch Fried serviti con succo di lime e riso. Non dimenticate di assaggiare la deliziosa Key Lime Pie, una delle migliori della zona.

Le porzioni sono abbondanti, i prodotti utilizzati (pesce e crostacei) freschissimi ed i prezzi sono decisamente convenienti considerata la media dei ristoranti di Duval St.

Lo trovate al 631 di Greene St.

Conch Republic Seafood Company - Conch Fried

Conch Republic Seafood Company – Conch Fried

10 cose da fare a Key West – 5. Ernest Hemingway House

La casa in cui Hemingway visse con la sua seconda moglie dal 1930 al 194o e dove compose, tra i vari romanzi, Le Verdi colline d’Africa.

Ernest Hemingway House, lo studio

Ernest Hemingway House, lo studio

Il suo studio perfettamente conservato, i discendenti del suo famigerato gatto con 6 artigli e l’ultimo penny “rimasto” incastrato sul fondo della grande piscina, fortemente voluta dalla sua compagna, e nel complesso l’esplorazione dell’intera dimora permettono di farsi un’idea abbastanza chiara dello scrittore e dell’uomo.

Una visita consigliata ed imperdibile.

Sul sito ufficiale della Ernest Hemingway House trovate tutte le informazioni sugli orari, sui tour guidati e su particolari eventi dedicati all’artista.

Ernest Hemingway House, l'ultimo penny fissato nel cemento da Hemingway sul fondo della piscina di casa

Ernest Hemingway House, l’ultimo penny fissato nel cemento da Hemingway sul fondo della piscina di casa

10 cose da fare a Key West – 6. Little White House

La casa di vacanza del Presidente Harry Truman, trasformata da lui stesso – a causa dei frequenti soggiorni sull’isola – in una vera e propria piccola Casa Bianca.

Qui Truman incontrava giornalisti e politici, organizzava conferenze stampa e gestiva le emergenze da Washington DC.

Altri 5 Presidenti, tra cui lo stesso JFK, hanno soggiornato durante il loro mandato nella Little White House per brevi periodi.

Cose da fare a Key West: visitare the Little White House

Cose da fare a Key West: visitare the Little White House

 Little White House, panoramica sulla presidenza Truman

Little White House, panoramica sulla presidenza Truman

La casa-museo è piena di oggetti legati al passaggio di Truman (come fare un salto nei primi anni ’50), le visite guidate durano circa 45 minuti e sono ricche di storie ed aneddoti.

10 cose da fare a Key West – 7. Casa Antigua

Un luogo suggestivo che non molti conoscono.

Si tratta del vecchio The Trev-Mor Hotel, costruito nel 1919 con annessa concessionaria – la prima sull’isola – per il noleggio e la vendita d’auto.

The Trev-Mor Hotel, oggi nota come Casa Antigua

The Trev-Mor Hotel, oggi nota come Casa Antigua

Hemingway e sua moglie soggiornarono in questo hotel durante la loro prima visita a Key West nel 1928. Lo scrittore fu ospite dell’albergo per tre settimane in attesa di ritirare la sua nuova auto, una Ford ordinata proprio nella concessionaria sottostante.

Fu durante questa permanenza “forzata” che si innamorò dell’isola e che ispirato compose buona parte di Addio alle Armi.

Oggi Casa Antigua è occupata dal Pelican Poop Gift Shoppe, pagando 2 dollari è possibile visitare il cortile sul retro ed ascoltare la storia di Hemingway e dell’edificio.

Casa Antigua, la prima casa di Hemingway a Key Werst, orari e visite

Casa Antigua, la prima casa di Hemingway a Key Werst, l’ingresso

10 cose da fare a Key West – 8. Mallory Square

Il centro nevralgico della Old Town, la piazza in cui convergono le strade più famose e frequentate e dove ogni pomeriggio, proseguendo poi fino a tarda sera, si riuniscono complessi musicali, ballerini, artisti ed eccentrici personaggi a cui si aggiungono i croceristi giornalieri.

Mallory Square

Mallory Square

Da non perdere, nel lato nord est della piazza, il Mel Fisher Maritime Heritage Museum con la sua preziosa collezione di mappe antiche e reperti recuperati dalle navi pirata affondate in zona.

Cose da fare a Key West: visitare il Mel Fisher Maritime Heritage Museum

Cose da fare a Key West: visitare il Mel Fisher Maritime Heritage Museum

10 cose da fare a Key West –  9. Mallory Square Sunset Celebration

Un must, con o senza cielo terso, forse ancora più suggestivo con qualche nube all’orizzonte.

Un tramonto – proprio alle spalle dell’omonima piazza – sull’Oceano seduti sulla banchina, magari sorseggiando birra e mangiando una porzione di Conch Fried da asporto.

Un ricordo che da solo vale il viaggio.

Cose da fare a Key West: Mellory Square Sunset Celebration

Cose da fare a Key West: Mellory Square Sunset Celebration

10 cose da fare a Key West – 10. Key West Cemetery

Un luogo insolito, situato immediatamente alle spalle del centro della Old Town (l’ingresso principale è in Angela St.), un’architettura cimiteriale ottocentesca che contrasta fortemente con i colori vivaci della vicina Duval St.

10 cose da fare a Key West: visitare il Key West Cemetery

10 cose da fare a Key West: visitare il Key West Cemetery

mausoleo dedicato a Los Martires de Cuba

mausoleo dedicato a Los Martires de Cuba

Il Key West Cemetery risale al 1847, si sviluppa sul punto più altro di key West e conserva i sepolcri ed i monumenti funebri (alcuni decisamente eccentrici, come quello di un gigantesco Conch in pietra e marmo) dei personaggi più celebri della città, incluso il mausoleo dedicato a Los Martires de Cuba.

Si organizzano su richiesta visite guida, se interessati potete contattare l’Historic Florida Keys Foundation.

4 Comments

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti