• Home
  • /
  • Emozioni
  • /
  • Libri di viaggio: 5 letture – emozionanti ed “evocative” – per ispirare nuovi ed insoliti on the road negli USA

Libri di viaggio: 5 letture – emozionanti ed “evocative” – per ispirare nuovi ed insoliti on the road negli USA

Libri di viaggio.

Romanzi, saggi, racconti che ispirano nuove destinazioni – sempre più spesso insolite, originali, uniche – attraverso le storie (reali o immaginarie) dei loro personaggi e dei luoghi in cui questi si trovano ad interagire.

Libri che incuriosiscono, consigliano, aiutano a scoprire, comprendere, esplorare ed interpretare realtà diverse e bellissime.

E se parliamo di Stati Uniti la scelta si fa incredibilmente ampia e variegata.

Libri di viaggio: letture per ispirare nuovi ed insoliti on the road negli USA

Potrei citarvi almeno 5 libri di viaggio per ogni singolo stato, per ispirarvi altrettanti on the road negli USA, di autori più o meno noti che con la loro abilità narrativa e lo stretto legame (in alcuni casi personale) con i luoghi di cui raccontano creano connessioni magnetiche tra lettori e territorio, generando spesso e volentieri il desiderio di volerne sapere di più, magari proprio dal vivo.

Il mio amore per questo paese nasce proprio da quello per la letteratura americana e continua a nutrirsi di essa, grazie ai piccoli e grandi scrittori che negli ultimi 150 anni ne hanno fatto un vero e proprio mito.

Così, seguendo le richieste di molti di voi, ho deciso di suggerirvi 5 libri di viaggio (poi ne verranno anche altri) abbastanza insoliti che vi permetteranno di sognare – e poi magari mettere in pratica – percorsi alternativi ed affascinanti.

Per scoprire ancora “altre Americhe”, ed altre storie.

Al termine di ogni suggerimento troverete una finestra (su cui cliccare) con l’ultima – o la più valida – edizione in commercio da consultare.

Libri di viaggio… in viaggio!

5 libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: Viaggio in America, Oriana Fallaci

L’America degli anni ’60 raccontata da una reporter d’eccezione, Oriana Fallaci.

Un viaggio che inizia con il racconto del suo primo incontro (che forse faremmo bene a definire scontro) con New York, la città che imparerà col tempo ad amare e a sentire “sua”, fino a farne la sua seconda casa.

Una New York che stenteremmo a riconoscere oggi, meno sicura, più enigmatica e problematica ma pur sempre affascinante nelle sue descrizioni più intime ed esilarante nei racconti del suo quotidiano.

Libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: Viaggio in America, Oriana Fallaci

Un viaggio che poi prosegue attraverso un’indimenticabile ed insolito (quasi) coast to coast in compagnia dell’attrice Shirley Maclane, in auto da Los Angeles ad Atlanta e poi in volo verso Nyc.

Due donne acute, ironiche e curiose attraverso quasi 5000 km di America, in una serie di rocambolesche avventure, dai party hollywoodiani a Las Vegas, dai grandi parchi alle ghost towns, alle culture dei nativi, ai cowboys, fino a raggiungere lo zoccolo duro dell’Old South tra Tennessee, Mississippi, Alabama e Georgia.

5 libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: Lettere dalle Hawaii, Mark Twain

Per chi pensa che le Hawaii siano solo oceano, spiagge, surf e sole.

Un meraviglioso (ed attualissimo per certi versi) reportage di viaggio di ben 25 lettere fatto da Mark Twain per il Sacramento Daily Union – datato 1866 – in seguito alla sua permanenza sulle isole per diversi mesi.

E’ il racconto di un territorio (e di un popolo) legato indissolubilmente alle sue tradizioni ed alla sua cultura, uno dei pochi aspetti che poi nonostante l’apertura al nuovo mondo, le conseguenti problematiche dovute ai cambiamenti e la successiva acquisizione da parte degli USA come 50° stato rimarrà immutato.

Hawaii islands, isole paradisiache in cui le antiche leggende ed i miti si fondono con il quotidiano degli Hawaians ma anche approdo di balenieri, pirati, missionari e avventurieri.

Libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: Lettere dalle Hawaii, Mark Twain

Mark Twain – come sempre ironico, diretto e senza peli sulla lingua – ne racconta così nel dettaglio che ancora oggi è facile riconoscere molti dei luoghi descritti e trovare un’infinità di spunti e chiavi di lettura differenti per scoprire a fondo tutte le isole dell’arcipelago.

Una lettura che sa quasi di romanzo, perfetta per prepararsi emozionalmente e storicamente ad un viaggio alle Hawaii.

“Presto siamo arrivati in vista di quel luogo la cui storia è familiare a ogni scolaro del mondo: Kealakekua Bay, il luogo in cui il Capitano Cook, il grande circumnavigatore, fu ucciso dai nativi quasi cento anni fa.

Il sole calante vi fiammeggiava e c’era un temporale estivo, attraversato da due magnifici arcobaleni. Due gentiluomini che erano davanti a noi hanno cavalcato dentro uno dei due e, per un momento, i loro vestiti rifulsero di uno splendore più che regale.

Perché il Capitano Cook non ha avuto abbastanza gusto da chiamare queste Isole Arcobaleno?”

(Mark Twain)

5 libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: Cape Cod, Henry David Thoreau

Tutta la poesia, i colori, le sfumature e gli stati d’animo di una delle zone più suggestive del Massachusetts, Cape Cod. Definita non a caso dall’autore “un luogo dell’anima americana”.

Il punto di partenza ideale per un viaggio alla scoperta del New England.

Henry David Thoreau, l’autore di “Walden, ovvero vita nei boschi” e fondatore del movimento ambientalista mondiale, racconta con la delicatezza che lo contraddistingue – accompagnato nell’ultima edizione dai dipinti di un altro grande narratore americano, Edward Hopper – storie, epopee e luoghi legati alla penisola del Massachusetts.

Libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: Cape Cod, Henry David Thoreau

Sono sensazioni, meditazioni, pensieri sulla bellezza della natura, sulle lingue sabbiose che si affacciano sull’oceano, sui piccoli porti lungo la costa, sui fari, sulla vita degli “uomini di mare”, etc.

Ancora un’altra (bellissima) America da scoprire, fatta di vento, mare, sabbia e suggestioni.

“Il tempo giusto per visitare questo posto è durante una tempesta d’autunno o d’inverno;

un faro o una baracca di pescatori sono l’alloggio migliore.

Un uomo può starsene lì e buttarsi tutta l’America dietro le spalle”

(Henry David Thoreau, Cape Cod)

5 libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: The Help, Kathryn Stockett

Il coraggio a volte salta una generazione, grazie per averlo riportato in famiglia.

(La madre di “Skeeter”, The Help)

The Help, L’Aiuto.

Un libro (in parte autobiografico) forte e delicato, difficile ed ironico al tempo stesso che racconta con apparente leggerezza e con sorprendente ironia le problematiche legate all’integrazione degli afroamericani nell’America dei primissimi anni ’60, affrontando le difficili condizioni di vita delle domestiche di colore al servizio delle ricche famiglie bianche in una Jackson, capitale dello stato del Mississippi, divisa in due da un’opprimente segregazione razziale.

La storia – tramutata poi un film di successo, The Help appunto – si sviluppa attraverso le azioni ed i pensieri di tre splendidi personaggi femminili.

The Help, la locandina del film

La giovane e consapevole ragazza bianca Eugenia Phelan, detta “Skeeter”, neolaureata alla Ole Miss con ambizioni di scrittrice, Aibileen Clark una domestica nera che si occupa da più di 20 anni di accudire e crescere i bambini delle famiglie dei bianchi e la sua giovane ed impulsiva amica Minnie Jackson.

Un libro per riflettere, capire e approfondire uno dei periodi più bui della storia americana e tantissimi spunti per un viaggio in Mississippi seguendo le locations letterarie e cinematografiche di The Help.

5 libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: New York è una finestra senza tende, Paolo Cognetti

“Isole, ponti, palazzi, infinite pagine di carta, otto milioni di abitanti più tutti gli eroi delle sue storie:

la materia di New York è il granito e l’immaginazione”

(Paolo Cognetti)

Più che un on the road, una passeggiata alla scoperta della New York che dapprima “spiazza” e poi conquista.

Quella che più amo, meno turistica, decisamente insolita, molto local, fatta di storie e di persone, di tanti luoghi differenti ed originali connessioni col passato.

Libri di viaggio per ispirare insoliti on the road negli USA: New York è una finestra senza tende, Paolo Cognetti

Un insieme di appunti di viaggio, frutto di differenti esperienze newyorkesi, ed una serie di sensazioni dettate dalla (ri)scoperta di percorsi vecchi e nuovi, con alcune grandi protagoniste a fare da sfondo.

Brooklyn, riconosciuta come borough più antico di Nyc, l’East Village ed il Lower East Side per molti l’anima più autentica e profonda della Grande Mela.

Se cercate spunti per un viaggio diverso, alla scoperta di alcuni dei tanti volti della Nyc più vera ed accattivante, questo breve saggio (poco più di 140 pagine) fa al caso vostro.

 

 

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)


ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"
In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
E' semplice. Ti assicuro che non riceverai SPAM :)

ISCRIVITI E SCARICA "New York Ghost Tours"

In omaggio per te il mio ebook sui luoghi più "posseduti" e spettrali di New York, un itinerario insolito, originale ed emozionante.
Che aspetti?! NON RICEVERAI SPAM, promesso! Solo informazioni utili e dettagliate per i tuoi viaggi negli States ;)


error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti