• Home
  • /
  • Stati Uniti
  • /
  • Viaggio in Oregon: itinerario di 8 giorni. Tutta la magia e la spettacolarità di uno stato unico, tra costa, città, natura e parchi

Viaggio in Oregon: itinerario di 8 giorni. Tutta la magia e la spettacolarità di uno stato unico, tra costa, città, natura e parchi

Articolo disponibile anche in: Inglese

Perché pensare di intraprendere un viaggio in Oregon?!

Per la sua natura travolgente, inaspettata nella sua immensità e grandezza.

Per i “sapori” dal mondo, simbolo di un’integrazione e di una multiculturalità che è ormai quotidianità.

Per le città, mai metropoli trafficate e invivibili, al contrario eleganti centri urbani con una particolare attitudine al bello ed al tempo stesso un’attenzione alla storia, cultura, alle tradizioni ed alla vivibilità.

Viaggio in Oregon

Per i piccoli centri, fermo immagini di un’America – quella più autentica e lontana – che si fa fatica ormai a trovare nelle zone più note e “gettonate”. Ed ancora per le pianure, le praterie e gli scenari western che mai penseresti di trovare arrivando fin qui.

E per le locations cinematografiche di film e serie tv – il Northern Pacific, la Hollywood “del Nord” – che hanno accompagnato, commosso ed incantato più di una generazione (inclusa la mia).

Un viaggio in Oregon per perdersi negli scorci mozzafiato che è capace di regalare l’Oregon Coast, per poter percorrere l’Hwy 101 da Astoria a Newport (almeno) e godere dello spettacolo dei monoliti giganti di Cannon Beach, letteralmente sospesi tra Oceano e terra.

Per le foreste, per i laghi, per i fiumi, i ponti coperti ed i picchi montani.

E per quelle due meraviglie – che mi hanno letteralmente lasciata senza parole, emozionandomi come poche volte prima – delle Painted Hills, all’interno del più vasto John Day Fossil National Monument e del Crater Lake National Park.

Viaggio in Oregon: rigorosamente on the road

Provate ad immaginare colline multicolor di sedimenti vulcanici e fossili databili dai 30 ai 60 milioni di anni ed uno specchio d’acqua purissimo all’interno di un vulcano attivo a 2000 m. di altezza. Aggiungeteci vento, polvere, in certi periodi anche neve, ed avrete lo spettacolo e la magia.

Un viaggio in Oregon per sognare, esplorare, scoprire e farsi sorprendere – ancora una volta – da un’America diversa, disarmante ed inaspettata.

Viaggio in Oregon: itinerario di 8 giorni

“Oltre le strade sfavillanti c’era il buio, e oltre il buio il West. Dovevo andare.”

(Jack Kerouac)

Di seguito per voi il mio itinerario di 8 giorni – studiato, testato e vissuto personalmente – con tappe, distanze, consigli e indicazioni.

Viaggio in Oregon: itinerario di 8 giorni

Viaggio in Oregon – 1° giorno

Arrivo al Portland International Airport – le maggiori compagnie aeree operano voli intercontinentali con 1/2 scali su questa destinazione.

Ritiro auto a noleggio e pernottamento.

Un suggerimento: la miglior soluzione per pernottare in termini di costi e praticità – le catene di motel in zona aeroporto non hanno navette per il centro – se si considera una giornata di stop in città per poterla esplorare, è prenotare in una struttura adiacente il downtown che includa il parcheggio nella tariffa, valutate che i parcheggi in città di aggirano sui 30/40$ a notte. Io consiglio l’Inn at Northrup Station, nel vivace e modaiolo quartiere di Nob Hill, una struttura nuova che include nella tariffa (100$ circa a notte) camere con cucina, colazione e parcheggio oltre ad una serie di extra (aperitivi, serate a tema,etc.)

Viaggio in Oregon – 2° giorno

Intera giornata – a piedi ed in tram, quindi scarpe comode – dedicata alla visita di Portland e dei suoi quartieri.

Downtown, Old Town, Pearl District, Nob Hill, West Hills e Lloyd District.

Viaggio in Oregon: Portland

Viaggio in Oregon – 3° giorno

Da Portland ad Astoria, 200 km circa.

Tappe:

  • Oregon City – per percorrere un breve tratto del vecchio Oregon Trail e poi esplorare il Visitor Center ed il relativo museo.
  • Hwy 26 con soste lungo il percorso – Backer’s General Store e Camp 18 Restaurant & Museum – per raggiungere Astoria.
  • Visita di Astoria, del Lewis & Clarke National Historical Park, delle locations del film The Goonies e passaggio sull’Astoria-Megler Bridge, che attraversando il Columbia River conduce direttamente allo Stato di Washington.
  • Pernottamento ad Astoria.

Viaggio in Oregon: Oregon Trail

Viaggio in Oregon: Astoria, il Columbia River ed il Megler Bridge visti dall’Astoria Column

Viaggio in Oregon – 4° giorno

Da Astoria a Salem – 280 km circa

Tappe:

  • Cannon Beach, per visitare la cittadina e gli spettacolari monoliti sulla spiaggia, incluso l’Haystack Rock.
  • Proseguire lungo l’Hwy 101 e l’Oregon Coast con soste a Lincoln City e Newport.
  • Deviazione – Hwy 18 e 22 – per Salem, la capitale dell’Oregon.
  • Visita del centro di Salem e del vicino Woodburn Premium Outlet se siete interessati allo shopping (ricordate che in Oregon non ci sono tasse!!).
  • Pernottamento a Salem.

Viaggio in Oregon: Cannon Beach

Viaggio in Oregon – 5° giorno

Da Salem a Bend – 450 km

Un’intensa giornata di viaggio con numerose tappe:

  • Brownsville, per visitare le locations del film “Stand By Me, ricordo di un’estate”.
  • Hwy 126 e deviazione sulla 242 (la strada include due passi montani di circa 2000 m.) per Sisters, visita della cittadina western.
  • Proseguimento lungo l’Hwy 26 per entrare nel John Day Fossil Beds National Monument e visitare (un paio d’ore circa, sentieri brevi e di scarsa difficoltà) le Painted Hills e la vicina Mitchell (breve sosta con rifornimento benzina).
  • Rientro sempre sulla Hwy 26 e poi 97 su Bend e pernottamento.

Viaggio in Oregon: Painted Hills

Viaggio in Oregon – 6° giorno

Da Bend a Union Creek – 220 km circa

Tappe:

  • High Desert Museum.
  • Newberry National Volcanic Monument – Ingresso presso il Lava Visitor Center. Visita della Lava River Cave e del Newberry Crater (2/3 ore circa).
  • Proseguire lungo l’Hwy 97 e poi 138 per Diamond Lake, visita del lago ed eventuale trekking.
  • Raggiungere Union Creek attraverso l’Hwy 230. Pernottamento in una delle cabins del suggestivo Union Creek Resort, immersi nella foresta ai piedi di Crater Lake.

Viaggio in Oregon: Crater Lake

Viaggio in Oregon: Union Creek Resort

Viaggio in Oregon – 7° giorno

Da Union Creek ad Ashland – 120 km circa

  • Intera mattinata dedicata alla visita ed ai percorsi del Crater lake National Monument.
  • Proseguimento lungo l’Hwy 62, la 234 e la 99 per Ashland.
  • Visita della cittadina sede di uno dei più importanti Festival teatrali dedicati a Shakespeare ed alle sue opere più rappresantate e pernottamento.

Viaggio in Oregon: Ashland

Viaggio in Oregon – 8° giorno

Due opzioni:

  1. Ashland – visita dell’, Hwy 99, 199 e 46 – proseguimento con il road trip nel Northern California, 150 km circa
  2. Ashland – rientro su Portland (con sosta a Eugene) attraverso la US 5 – 450 km circa – ed eventualmente rientro in Italia.
Nel video sotto i luoghi, le strade, i colori e le emozioni del mio viaggio in Oregon

 

Viaggio in Oregon: considerazioni e qualche suggerimento

Nell’organizzare un viaggio in Oregon è importante valutare il fattore stagionalità ed il clima.

Molte zone interne in pieno inverno sono impraticabili a causa della neve che – come è capitato durante il mio road trip – può arrivare improvvisa ed abbondante fino a maggio. L’ideale per questa tipologia di viaggio sarebbe muoversi tra maggio e settembre, anche se devo riconoscere che nel mio percorso la visione di alcuni scenari naturalistici con la neve ha sicuramente fatto la differenza, in termini di fascino e spettacolarità.

Viaggio in Oregon: Oregon Cave National Monument

Portate con voi scarpe da trekking, indispensabili in molte situazione, oltre ad un abbigliamento comodo e “a strati”.

Come ho scritto sopra, in Oregon non ci sono tasse, su nessun tipo di spesa.

Un fattore importante che assieme ai prezzi generalmente più bassi (Portland esclusa) rispetto ad altri stati, alle ottime condizioni delle strade interne ed alla gentilezza e disponibilità delle persone incontrate, rende un viaggio in Oregon più che conveniente, oltre che altamente consigliabile.

 

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti