• Home
  • /
  • Emozioni
  • /
  • Viaggio in Mississippi: Onward Store e il luogo di nascita dell’Orsetto Teddy

Viaggio in Mississippi: Onward Store e il luogo di nascita dell’Orsetto Teddy

Articolo disponibile anche in: Inglese

The Onward Store, una delle tante sorprese del mio ultimo viaggio in Mississippi.

Come sempre la protagonista dei miei on the road negli USA è lei, la strada.

La strada che conduce – come un sottile filo di un’immensa ragnatela disegnata ad arte – a luoghi inaspettati, capaci di rivelarti storie, raccontarti aneddoti e svelarti legami con personaggi del passato di cui mai immagineresti simili interazioni.

La strada capace di riportarti indietro nel tempo e regalarti autentici momenti di vero viaggio, vere emozioni, vera America.

Viaggio in Mississippi: nel punto in cui Blues Hwy 61 e Great River Road si incontrano

Viaggio in Mississippi: nel punto in cui Blues Hwy 61 e Great River Road si incontrano

Viaggio in Mississippi, verso The Onward Store

Viaggiando attraverso il Mississippi Delta verso sud, da Grenville a Vicksburg, la Blues Hwy 61 interseca e si unisce per diverse miglia alla Great River Road.

Il tragitto offre vedute e scorci sul tipico paesaggio del Delta, acquitrini alternati ad ampi spazi verdi, campi di cotone e piccoli canali. Nel mezzo la strada, qualche incrocio che conduce ai pochi, piccoli centri abitati dei dintorni ed un orizzonte quasi sempre sfumato che fatica a delineare un confine netto tra cielo e terra.

Superata la cittadina di Blanton, a circa due miglia a sud, subito dopo l’incrocio con la US Ms 1 (più precisamente al 6693 dell’Hwy 61) sulla destra si incontra la vecchia struttura in legno, mattoni e calce di The Onward Store.

Viaggio in Mississippi: The Onward Store, la stazione di servizio

Viaggio in Mississippi: The Onward Store, la stazione di servizio

Una polverosa stazione di servizio del 1913 che al suo interno cela un vecchio spaccio alimentare, un ristorante (ottimo tra l’altro per una conveniente sosta gastronomica a base di specialità del Delta come cat fish, po’boy, pomodori verdi fritti e succulenti gamberi di fiume) per avventori, turisti e cacciatori ed una storia – decisamente incredibile considerata la sua posizione, nel bel mezzo del nulla – tutta da raccontare.

Viaggio in Mississippi: The Onward Store

Viaggio in Mississippi: The Onward Store

The Onward Store, l'interno

The Onward Store, l’interno

Viaggio in Mississippi: Theodore Roosevelt e la caccia all’orso più famosa d’America

Nell’autunno del 1902, durante il suo secondo anno alla Casa Bianca, il Presidente degli Stati Uniti Theodore Roosevelt ricevette un invito dal Governatore del Mississippi, Andrew Longino, per inaugurare l’annuale stagione di caccia all’orso.

Il 14 novembre di quell’anno Roosevelt – ospite di Mr.Mangrum presso la Smedes Plantation nel sud della Contea di Sharkey, a circa un miglio di distanza dall’attuale Onward Store – accompagnato da Holt Collier, uno dei più abili e scaltri cacciatori del Delta, prese parte a quella che si sarebbe rivelata poi la caccia all’orso più famosa d’America.

The Onward Store, il ristorante

The Onward Store, il ristorante

Viaggio in Mississippi: The Onward Store, particolari

Viaggio in Mississippi: The Onward Store, particolari

Si racconta che Theodore Roosevelt dopo alcune ore di inseguimento perse le tracce della sua preda e rinunciò a proseguire la sua battuta di caccia. Allora lo zelante Holt Collier inviò i suoi migliori segugi alla ricerca dell’orso per poterlo catturare e permettere in tal modo al Presidente di riuscire ad ottenere comunque il suo trofeo.

L’orso, braccato ed inferocito, uccise uno dei cani di Holt prima di essere stordito ed atterrato dai colpi degli altri cacciatori, persi i sensi fu poi legato ad un albero affinchè Roosevelt in persona potesse finirlo e rivendicarne così l’uccisione.

Viaggio in Mississippi: The Onward "Teddy Bear" Store

Viaggio in Mississippi: The Onward “Teddy Bear” Store

Il Presidente tuttavia si rifiutò, indignato, di sparare ad un animale impotente e per giunta legato, il suo codice d’onore ( e di caccia sportiva) non lo avrebbe mai permesso.

La storia destò un tale clamore che pochi giorni dopo sul Washington Post fu pubblicata una vignetta in cui si vedeva raffigurato Roosevelt con un fucile tenuto fermo per terra con una mano nel momento in cui con l’altra mimava un secco no al cacciatore alle sue spalle ed all’orso al suo fianco tenuto fermo con un laccio al collo.

La didascalia della vignetta – Drawing the line in Mississippi, Disegnare la linea del Mississippi –  mirava a denunciare con un chiaro doppio senso le continue violenze ed i feroci linciaggi a cui erano di fatto ancora sottoposti gli afroamericani degli Stati del Sud.

La vignetta del Washington Post - Drawing the line in Mississippi

La vignetta del Washington Post – Drawing the line in Mississippi

Viaggio in Mississippi: il luogo di nascita dell’Orsetto Teddy

Il resto é storia, come racconta Kevin Van Tighem in Bears:

L’episodio attirò l’attenzione di Morris Michtom, un facoltoso uomo d’affari di Brooklyn.

Sua moglie aveva ideato un orso giocattolo, così Michtom scrisse al Presidente chiedendo il permesso di chiamare il peluche “Orsetto Teddy”.

Roosvelt rispose: “Non credo che il mio nome possa giovare molto al mercato del nuovo giocattolo, ma potete utilizzarlo senza problemi”.

Aveva torto. Gli Orsetti Teddy divennero ben presto famosi e raggiunsero praticamente la casa di ogni bambino in Nord America.

Il Teddy Bear ispirato al Presidente Roosevelt (ph. credits wonderville.com)

Il Teddy Bear ispirato al Presidente Roosevelt (ph. credits wonderville.com)

The Onward Store preserva da più di 100 anni ormai – grazie ai cimeli raccolti nel tempo ed agli aneddoti raccontati dai suoi proprietari ai turisti ed ai cacciatori – la memoria storica di questo avvenimento.

Un impegno costante ed appassionato che gli ha permesso di ricevere nel 2007 il titolo di Home of President Teddy Roosevelt’s Bear Hunt e naturalmente considerata la vicinanza al luogo della caccia di Birthplace of Teddy Bear, il luogo in cui di fatto é nato l’Orsetto Teddy, uno dei peluche più amati dai bambini di tutto il mondo.

Viaggio in Mississippi: Home of President Teddy Roosevelt's Bear Hunt

Viaggio in Mississippi: Home of President Teddy Roosevelt’s Bear Hunt

Se avete in programma un viaggio in Mississippi segnate questa tappa.

Magari organizzate una sosta per pranzo, chiedete ai gestori del ristorante di raccontarvi nuovamente la storia e poi date un’occhiata al vecchio spaccio, perdetevi tra le sue scansie, gli oggetti e le vecchie foto alle pareti.

Vi sembrerà di essere finiti in un’altra epoca, in un’America lontana, se possibile ancora più autentica.

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti