• Home
  • /
  • Isole Vergini USA
  • /
  • Il viaggio negli USA continua: da New York alle Isole Vergini Americane, passando per la Florida

Il viaggio negli USA continua: da New York alle Isole Vergini Americane, passando per la Florida

Il mio viaggio negli USA ricomincia così.

Dalla curiosità scaturita da un racconto appassionato – ascoltato mesi fa – su un territorio sorprendente, dall’idea di costruirci attorno un itinerario personalizzato e di realizzare un progetto mio per riuscire nel modo che mi è più congeniale a scoprire in prima persona e quindi poi a scrivere di nuove, sorprendenti sfumature di States.

Viaggio negli USA: da new York alle Isole Vergini, passando per la Florida

Viaggio negli USA: da new York alle Isole Vergini, passando per la Florida

Un viaggio negli USA fatto di ritorni che sanno di ennesime scoperte e di nuove destinazioni che mai avrei immaginato potessero offrire così tanto.

Un viaggio che inizia con una buona dose d’emozione, un bel pò di studio a monte, tante aspettative ed una sola, grande consapevolezza, quella che nulla più dell’esperienza personale accumulata “sul campo” possa contribuire in maniera determinante ad arricchire la formazione di chi scrive anche per lavoro di mondo e di viaggi.

In viaggio negli USA

In viaggio negli USA

Il mio viaggio negli USA comincerà da New York

Dalla voglia di godere ancora una volta dei colori del suo foliage, di poter assistere all’annuale Village Halloween Parade e di perdermi alla ricerca dei personaggi e dei luoghi di una delle tante storie che questa città continua a “raccontarmi” nei modi più insoliti e sorprendenti.

Viaggio negli USA: Halloween in Central Park

Viaggio negli USA: Halloween in Central Park

E di riuscire a mostrare, anche solo in piccola parte, la quotidianità di uno dei momenti più attesi (e forse temuti) della vita politica e sociale americana, l’Election Day.

Eh si, a quanto pare questa volta entrerò negli States con un Presidente degli Stati Uniti in carica e ne uscirò con uno (differente) in fieri, che acquisirà poi tutti i poteri effettivi con la cerimonia di insediamento alla Casa Bianca, il 20 gennaio 2017.

Scorci di Brooklyn... da "C'era una volta in America"

Scorci di Brooklyn… da “C’era una volta in America”

E poi?!

Il mio viaggio negli USA mi porterà alle Isole Vergini Americane

Da New York con un volo diretto Delta di circa 4 ore arriverò direttamente sulle Isole Vergini Americane.

Un progetto – in collaborazione con lEnte Ufficiale delle U.S. Virgin Islands – a cui lavoro da tempo e a cui tengo davvero molto.

Viaggio negli USA: St. Thomas, vista su Charlotte Amalie (ph. visitusvi.com)

Viaggio negli USA: St. Thomas, vista su Charlotte Amalie (ph. visitusvi.com)

Un territorio “non-stato” che nel 2017 festeggerà il centenario dell’acquisizione da parte degli Stati Uniti d’America.

Non solo uno degli ultimi autentici paradisi tropicali dei Caraibi ma anche e soprattutto un crogiuolo di razze e culture che ha reso nel corso dei secoli ogni sua singola isola un’incredibile esperienza a sé di tradizioni, civiltà, storia e sapori.

Qualche anticipazione su ciò che mi (e ci) aspetta?

9 giorni, 3 isole, St Thomas, St. John e St. Croix, dove approdò Cristoforo Colombo nel suo secondo viaggio nel Nuovo Mondo.

Viaggio negli USA: Isole Vergini Americane (ph. visitusvi.com)

Viaggio negli USA: Isole Vergini Americane (ph. visitusvi.com)

Una serie di spiagge da sogno – di cui 3 tra le più belle nella classifica mondiale stilata dal National Geographic – piantagioni di canna da zucchero, cittadine coloniali, mulini a vento, vascelli, siti e storie di pirati, tra tutte quelle di Barbanera, Barbablù e del corsaro Sir Francis Drake, e riserve naturalistiche uniche al mondo.

Provate solo ad immaginare un Parco Nazionale che include un’isola e che si estende a quella vicina inglobando barriera corallina e reperti archeologici.

Il tutto naturalmente amalgamato dalla musica, dai sapori e dai colori delle tante etnie che popolano queste isole ed abbondantemente “innaffiato” dal miglior Rum del Mar dei Caraibi, il Cruzan.

Nel video sotto, un piccolo “assaggio”.

E dopo?

Il mio viaggio negli USA mi riporterà in Florida

Un ritorno atteso, nato in origine dalla necessità di sfruttare uno scalo obbligatorio.

Un ritorno che si è poi trasformato in una più che gradita occasione di riscoprire e raccontare una Miami più particolare ed insolita e di associarvi sul finale un piccolo e gustoso itinerario nelle mie amate Keys.

Se vi andrà, potrete come sempre seguirmi live giorno dopo giorno sui miei canali social attraverso alcuni semplici hashtag #thisisnewyorkcity, #USVINice & #VisitUSVI, #SoMiami.

Viaggio in USA: Miami beach

Viaggio in USA: Miami beach

Ci siamo, si va!

Torno nei miei States, nel paese che ormai – per differenti ragioni – amo e “sento” casa quasi quanto la mia Italia.

Torno per amore, per passione, per necessità.

Torno per la gioia e l’emozione di poter vivere sulla mia pelle e poi condividere con tutti voi ancora una volta qualcosa di unico e speciale.

2 Comments

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti