#myUSA, dal Minnesota al Tennessee

La persona che parte per un viaggio non é mai la stessa persona che ritorna.

(Anonimo Cinese)

Minnesota

In viaggio la verità di queste parole é ancora più forte e sconcertante.

Te ne rendi conto giorno dopo giorno, cambiano i paesaggi, le persone, i luoghi, le situazioni e con essi la percezione che hai del mondo.

Quando pensi di aver capito o di sapere ecco che all’improvviso arriva qualcosa di nuovo ed inaspettato a sorprenderti e spiazzarti ancora di più.

Ed è questa la meraviglia, la vera essenza del viaggio, il motivo per cui lo fai, non vuoi solo vedere un luogo, vuoi capire, sapere, assaporare, arrivare, quasi, a farne parte.

Cinque giorni in Minnesota, passati tra Minneapolis, St. Paul ed i laghi più spettacolari che io abbia mai visto.

Lake of the Isles, Minneapolis

Uno degli splendidi scorci dei 10000 laghi del Minnesota

Sapevo che questo strano stato americano, poco conosciuto al turismo internazionale, mi avrebbe colpita ma non immaginavo che lo avrebbe fatto in maniera così profonda. Ho scoperto un altro pezzo d’America, vera e bellissima nella sua natura accecante, morbidamente adagiata tra alture, foreste, laghi e le sponde dell’Old Father of the Waters, l’onnipresente Mississippi, il fiume dal quale tutto ha origine.

Qui la gente orgogliosa della propria appartenenza alla sua terra, la rispetta e la preserva, la proverbiale gentilezza Minnesota State of Kindness non è solo nella scritta del cartello di benvenuto come caratteristica dello Stato, é nei modi e nelle parole delle persone, nel loro indicare un percorso, nel consigliare un piatto tipico, nel raccontare una vecchia storia (che parla quasi sempre di lontani parenti emigrati, di gangsters, dell’America del proibizionismo e dei suoi “anni ruggenti”) o semplicemente nell’offrire un sorriso.

Spoonbridge and Cherry, Minneapolis

Cinque giorni decisamente intensi, sfiancanti e bellissimi che nel giro di poche ore, in un volo diretto sul Tennessee, si trasformano in ricordi indelebili, bagaglio prezioso ed insostituibile di quel lungo ed affascinante viaggio che è la scoperta del mondo.

Cambia lo scenario, dal profondo nord al vecchio sud degli States, cambiano le temperature, i paesaggi, le tradizioni, gli stili di vita e l’accento, non cambia la curiosità e il desiderio di scoprire e capire, sempre.

#myUSA continua…

Verso il Tennessee...

2 Comments

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti