Street Art a Firenze, i cartelli di Clet

 

Se avete in programma un week end nella splendida città toscana fate molta attenzione alla segnaletica.

Potreste imbattervi con una certa facilità ,considerando che sono sparsi in tutta la città, in cartelli stradali molto particolari, camuffati ad arte tramite l’applicazione di steackers (removibili) e trasformati in vere e proprie opere d’arte on the road.

Clet, Street Art

Divieti d’accesso, segnaletiche di strade chiuse, sensi unici, lavori in corso si trasformano durante la notte, il momento ideale per “creare”, in piccole scenette della vita di tutti i giorni, a volte divertenti, altre polemiche, altre ancora blasfeme o un pò troppo “spinte”.

Clet, street art... cupido in azione!!!

Ai poveri vigili urbani (che, ovviamente, non ne possono più) non resta, laddove le espressioni artistiche cadono nell’eccesso, che rimuovere i cartelli incriminati. Cartelli che poi però il più delle volte finiscono all’asta su internet, essendo considerati ormai vere e proprie opere d’arte moderna.

Il “colpevole” di tutto questo é un’artista bretone, fiorentino d’adozione, Clet Abraham, uno Sticker Urban Artist che utilizza la segnaletica stradale come, secondo quanto lui stesso afferma,

unica forma d’arte contemporanea che sia riuscita a imporsi con prepotenza nello spazio pubblico.

La sua é una sorta di protesta contro una società che é sempre più cristallizzata e standardizzata da una serie di regole e divieti che impediscono al singolo individuo di esprimere se stesso, ecco quindi che..

L’omino del divieto d’accesso vuole rappresentare il sogno umano del liberarsi dagli obblighi. Così come la strada senza uscita con l’uomo crocifisso raffigura il tema della fine e, trasposto religiosamente, della morte.

Si tratta di un mio omaggio al Cristo, all’uomo, ma una critica ai dogmi religiosi. Usare questa tematica sui cartelli stradali è rinfrescante, come ripulirsi da tutta la polvere delle sovrastrutture per ripartire dalla base: l’uomo.

Clet, Street Art

Clet, Street ArtClet, Street Art

Una piccola rivoluzione artistica che regala a chi ci si imbatte, tanto a Firenze quanto in altre città italiane (Clet é attivissimo…), oltre ad una nuova consapevolezza, un sorriso in più.

9 Comments

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti