In viaggio verso New York

Dopo quasi due settimane in giro per gli States, lungo il Mississippi prima e nel sud del Texas poi, sono in volo verso New York, la meta finale di quest’ennesima avventura in viaggio.

Emozioni tante, sorprese ancora di più, imprevisti zero per fortuna, a parte qualche ritardo ed in rare occasioni per quel che mi riguarda l’ormai famosissimo shut down, che ha bloccato gli States per un paio di settimane.

Due settimane volate, momenti vissuti intensamente che sono già ricordi, incontri e scoperte che hanno inevitabilmente cambiato in meglio spero ancora una volta il mio modo di vedere le cose, il mio modo di vedere il mondo, in tutte le sue sfumature, anche quelle meno belle.

In giro per gli States, ottobre 2013...

E così sorrido se ripenso alla Route 66, al primo cartello stradale incontrato o all’ingresso nello storico locale del Cozy Dog, alla gioia irrefrenabile quella che solo una passione così grande può regalarti di essere lì, alla voglia di scattare foto, ai visi perplessi e divertiti della gente del posto, che credo a ragione non ne possano proprio più di turisti, visitatori e fotografie.

Sorrido se penso al modo rocambolesco in cui sono riuscita ad ottenere i biglietti per la partita di Baseball valida per i Play Off dei mitici ( a detta dei loro fans) Cardinals di St. Louis, se penso a quanto ho urlato e tifato e “socializzato” pur non capendo molto di quello che accadeva in campo.

Sorrido se penso al Sun Studio di Memphis, al microfono di Elvis, alla sua “kitsch… issima” ( posso scrivere così?) Graceland, alle serate passate ad ascoltare Blues in Beale Street, in compagnia di simpatici e perfetti sconosciuti.

Sorrido se penso alla navigazione sul Mississippi ad Hannibal, in Missouri, alle piacevoli ore passate a chiacchierare in un caldissimo pomeriggio con un’allegra e socievole coppia di americani incontrati proprio lì per caso.

Sorrido se penso al cibo che sono stata capace di ingurgitare in Texas, da fanatica del TexMex ( e ce ne vorrà per smaltirlo tutto), se penso alla mia intervista sulla KENS5, la TV locale di San Antonio sulla riapertura dei siti governativi dopo lo Shut Down, alla faccia tosta che ho tirato fuori parlando del mio blog, proprio io che di natura sarei timida.

Tanto, molto altro ancora potrei raccontare di questi giorni (lo farò con calma, una volta a casa), dei momenti commoventi, divertenti, dei sogni realizzati e di altri nuovi, nati proprio in viaggio, da inseguire.

Ops… scrivendo il tempo é volato, stiamo atterrando al Newark airport, tra un oretta al massimo traffico permettendo sarò a Manhattan!

Ed il mio viaggio continua.

 

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti