• Home
  • /
  • New York
  • /
  • Sposarsi a New York: intervista a Paola Rossi wedding planner a Nyc

Sposarsi a New York: intervista a Paola Rossi wedding planner a Nyc

Sposarsi a New York non é mai stato così semplice e soprattutto fattibile.

Sposarsi a New York

Sposarsi a New York

Lei si chiama Paola Rossi, é italianissima e da qualche anno ormai fa la wedding planner a Nyc.

Ho avuto il piacere di incontrarla personalmente a Ny lo scorso inverno e di parlare a lungo con lei della sua nuova vita e della sua attività. Paola é una ragazza in gamba che dopo un trasferimento quasi improvviso da Milano alla Grande Mela é riuscita non solo ad integrarsi perfettamente in una realtà complessa come Ny ma anche a crearsi un nuovo, originalissimo lavoro.

Sono rimasta affascinata dalla sua energia e dall’impegno e dalla passione che mette nel realizzare quello che ormai é il sogno di tanti… sposarsi a New York!

Ultimamente, tra le numerose richieste di informazioni pratiche su come organizzare un viaggio negli Stati Uniti che ricevo via mail o via chat sui social, mi si chiedono sempre più spesso – segno di un trend sorprendentemente in crescita – consigli su come fare o a chi affidarsi per riuscire ad organizzare un matrimonio a Nyc.

Così ho deciso di intervistare Paola per fornire tutte le info, gli spunti ed i contatti necessari per provare a realizzare questo piccolo, grande sogno.

Paola, raccontaci un po’ di te e della decisione di trasferirti a New York. Una scelta ponderata o un’occasione colta al volo?

Entrambe le cose! L’occasione si é presentata quando a mio marito hanno proposto un posto di lavoro a New York.

A quel punto, dopo aver accuratamente ponderato tutti i pro e i contro abbiamo deciso per il trasferimento.

Sposarsi a New York: Paola Rossi wedding planner a Nyc

Sposarsi a New York: Paola Rossi wedding planner a Nyc

Come ti sei reinventata Wedding Planner a Nyc?

Ho iniziato come corrispondente da Ny per un sito internet che offriva consigli per sposarsi a New York in fai da te. Dopo aver scritto qualche articolo ho proposto loro di fornire anche un minimo di assistenza agli sposi che desideravano avere qualche servizio in più e lì ho inizato a sviluppare quella che si é poi rivelata una vera passione!

In cosa consiste esattamente il tuo lavoro? Quali sono nello specifico i servizi che offri?

Offro due tipi di servizi: pacchetti matrimoniali “chiavi in mano” a coppie italiane che desiderano sposarsi nella città più affascinante al mondo e supporto/assistenza nell’organizzazione di altre occasioni speciali quali, ad esempio, anniversari, celebrazioni o rinnovo dei voti.

Gli sposi possono scegliere poi di personalizzare la propria cerimonia con altri servizi, fotografo, musica, acconciatura, trucco, fiori, trasporto, ecc.

Sposarsi a New York: matrimonio a Central Park

Sposarsi a New York: matrimonio a Central Park

Chi decide di sposarsi a New York e perché?

Non esiste il “cliente tipo”.

Negli anni ho lavorato con coppie gay in cerca del suggello ufficiale alla loro bella storia d’amore (come sai in Italia i matrimoni gay non sono ancora consentiti) e con coppie etero alla ricerca di un luogo indimenticabile dove celebrare il proprio matrimonio.

Ho avuto comitive di oltre 30 persone, sposi che si sono presentati con pochi amici e anche persone che hanno scelto di sposarsi nell’intimità della coppia alle quali ho fatto anche da testimone.

Sposarsi a New York: matrimoni "senza confini"

Sposarsi a New York: matrimoni “senza confini”

Quali sono le locations più gettonate e soprattutto quanto tempo prima è necessario muoversi per prenotarle ed organizzare la cerimonia?

New York offre innumerevoli opportunità.

A parte il City Hall, il municipio di Manhattan dove ogni giorno vengono a sposarsi centinaia di coppie da tutto il mondo, Central Park é la location che attira una buona parte delle preferenze: il contrasto tra la quiete del posto e i grattacieli che lo circondano lo rendono un luogo particolarmente romantico e affascinante.

Poi ci sono le meravigliose terrazze sui tetti degli edifici piu’ conosciuti di New York, il Ponte di Brooklyn, la Statua della Libertà, Central Station e tutti gli altri luoghi che fin da bambini abbiamo imparato a conoscere dai film.

Sulla base della complessità della cerimonia e del numero di persone coinvolte (che spesso determina il luogo dove svolgere la cerimonia e/o l’eventuale ristorante) io consiglio di muoversi con diversi mesi di anticipo, almeno tre o quattro.

Ma abbiamo organizzato matrimoni anche con poche settimane di preavviso.

Sposarsi a New York: foto ricordo al Flatiron Building

Sposarsi a New York: foto ricordo al Flatiron Building

A proposito di rito matrimoniale. Si possono celebrare solo funzioni civili o anche religiose. In tal caso quali e dove?

Entrambe: le cerimonie civili si svolgono al City Hall oppure, grazie all’intervento di un officiante (una specie di garante civile, una figura che non esiste in italia), anche nei luoghi scelti per la cerimonia.

Per la cerimonia religiosa invece mettiamo a disposizione una bellissima chiesa nel Greenwich Village con un celebrante italiano.

Sposarsi a New York: Imagine, John Lennon Strawberry Fields Memorial

Sposarsi a New York: Imagine, John Lennon Strawberry Fields Memorial

Navigando sul sito ho notato che offri molti “pacchetti”, al di là di quelli soddisfi anche richieste di locations e modalità insolite? In tal caso come è possibile contattarti per un preventivo?

Sì, i pacchetti aiutano gli sposi ad orientarsi tra le diverse offerte, ma sono poi liberi di personalizzare la propria cerimonia con altri servizi.

Per contattarmi basta visitare il sito Matrimoni a New York oppure scrivermi direttamente a questo indirizzo paola@matrimonianewyork.com. In genere con qualche email e un paio di chiacchierate “di persona” su Skype riusciamo a stabilire le esigenze e a preparare la proposta per realizzare il sogno di  sposarsi a New York.

Agli sposi non resta che godersi il viaggio e la cerimonia. Alle incombenze burocratiche e a tutto il resto pensiamo noi!

Sposarsi a New York: Central Park

Sposarsi a New York: Central Park

Raccontaci i tre matrimoni organizzati che non dimenticherai mai… per emozione, soddisfazione o, magari, imbarazzo.

Ogni cerimonia riuscita é per me fonte di grande soddisfazione e, devo dire, finora sono riusciti tutti!

Ci sono poi situazioni particolari come un giorno di pioggia che si é trasformato in un bellissimo cielo azzuro con arcobaleno pochi minuti prima della cerimonia, il rispettoso silenzio della folla che é poi esplosa in applausi e fischi di approvazione durante una proposta di matrimonio, o la tensione del momento che si stempera in gioia e felicità nei visi degli sposi.

Sono queste le impagabili emozioni che rendono fantastico il mio lavoro!

New York, scene da un matrimonio

New York, scene da un matrimonio

Alcune info.

Potete contattare Paola anche attraverso la pagina Facebook di Matrimoni a New York.

Tutte le foto presenti nel post sono di Paola Rossi e fanno riferimento alle cerimonie da lei organizzate.

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti