• Home
  • /
  • New York
  • /
  • NY Transit Museum, il fascino della vecchia New York

NY Transit Museum, il fascino della vecchia New York

Il Ponte di Brooklyn, un taxi giallo che sfreccia lungo la 5th Ave lasciando dietro di sè una scia di colori sfocati, la Statua della Libertà che si staglia su un cielo blu cobalto o l’inconfondibile profilo di Manhattan, ripreso a turno dalla costa del New Jersey o dalla Brooklyn Promenade.

Sono diverse le immagini, quasi cartoline, che associamo inconsciamente all’idea di New York, quasi si trattasse di un profumo, di un sapore, di un odore, di un ricordo incancellabile.

New York Transit Museum, Court St.

Ny Transit Museum, Court St.

Se ripenso a New York, alle sue vecchie ed affascinanti storie ed alla vita che scorre inarrestabile attraverso i suoi cinque boroughs una delle istantanee, o forse sarebbe meglio dire fermo-immagini, che mi torna prepotentemente alla mente é quella di una vecchia stazione della metro con il nome incorniciato in un bizzarro collage di maioliche, di una banchina scurita dal tempo e di un lieve tremore che preannuncia l’arrivo del prossimo vagone, nel mezzo le luci al neon, il variegato melting pot newyorkese che mi passa accanto, la musica lontana di un artista di strada e la sensazione, quasi surreale, di essere in un non-luogo, sospeso come per magia nello spazio e nel tempo.

Una magia che si può rivivere ogni giorno, grazie ad un emozionante percorso storico con un salto all’indietro di circa 100 anni, nella vecchia stazione della metro di Court Street a Brooklyn, all’incrocio tra Boerum Plaza e Schermerhorn Street, oggi sede del New York Transit Museum.

New york Transit Museum, l'ingresso

Ny Transit Museum, l’ingresso

Svoltato l’angolo a destra su Schermehorn St. vi troverete di fronte l’ingresso di una comune stazione della Metro di New York, scendete le scale, oltrapassate i tornelli di ferro e fermatevi alla vecchia biglietteria per il ticket d’ingresso (7 dollari per gli adulti, 5 per i bambini, entrata gratuita con il New York Pass).

Non spaventatevi se vi troverete all’inizio in una sorta di museo in 4D per bambini, l’esposizione di questo piano é rivolta principalmente a loro, se avete con voi dei piccoli visitatori é decisamente consigliata la sosta.

Date un breve sguardo alla mostra fotografica sulla destra ed al piccolo museo sulla storia della metropolitana newyorkese sulla sinistra e poi scendete al piano sottostante, é lì che comincia il bello!

New York Transit Museum

Ny Transit Museum, alcuni vecchi Tornelli d’ingresso

Vi ritroverete come catapultati improvvisamente indietro nel tempo.

Una vecchia banchina con l’insegna Court St., le panche in legno, le volte in mattoncini che segnano il passaggio delle due corsie ai lati, il vecchio ufficio di controllo del capostazione con tanto di indicatori di passaggio e leve di comando, e ben 13 treni della metropolitana di New York delle più svariate epoche, da quelli delle linee sopraelevate dei primi del ‘900 fino ai giorni nostri, tutti rigorosamente autentici, arredi inclusi, e perfettamente funzionanti.

New York Transit Museum

Ny Transit Museum, il piano inferiore con le carrozze

New York Transit Museum

Ny Transit Museum, il vecchio ufficio di controllo del Capostazione

Court Street fu chiusa nel 1946 perchè troppo piccola (solo due linee) per smaltire il traffico crescente di Brooklyn verso Manhattan. Rimase comunque attiva (in realtà lo é ancora oggi) ed utilizzata per il passaggio di alcune tratte veloci.

A partire dal 1960 si inziarono a stoccare qui i vecchi vagoni in disuso e l’intera stazione divenne set cinematografico di tantissimi film, ancora oggi durante le visite é facile imbattersi in troupe che girano scene o brevi spot pubblicitari.

Accertatevi sempre degli orari di apertura prima della vostra visita, talvolta l’intera area viene chiusa al pubblico perchè utilizzata per importanti eventi pubblici e privati.

New York Transit Museum

Ny Transit Museum, in una carrozza degli anni ’20

New York Transit Museum

New York Transit Museum, interno carrozza anni ’40

Prendetevi il tempo di sognare, di entrare nelle carrozze, di sedervi su vecchi e consumati sedili impagliati o di appoggiarvi ai corrimano rivestiti di canapa, date uno sguardo ai vecchi cartelloni pubblicitari, ai finestrini, al pavimento, riuscirete a riconoscere da soli le varie epoche storiche.

Provate anche solo per un momento ad immaginare la quantità di persone e di storie passate di qui e nel mezzo gli avvenimenti e lo scorrere del tempo.

New York Transit Museum

Ny Transit Museum, particolari vecchie carrozze

New York Transit Museum

New York Transit Museum, la vecchia tratta

Dal fascino dei vagoni del primi del ‘900 all’argento acceso e luccicante di quelli degli anni ’50, alle minimali ed inquietanti carrozze dei film polizieschi degli anni’80, fino ad arrivare ai vagoni di una tratta tristemente nota, quella dei treni che fino all’11 settembre 2001 transitavano sotto il World Trade Center di Ground Zero.

New York Transit Museum

New York Transit Museum, carrozza anni ’50

New York Transit Museum

Ny Transit Museum, la metro della linea World Trade Center

E se tutto ciò non fosse abbastanza, sappiate che alcuni di questi treni, noti come Nostalgia Trains, ogni anno nel periodo natalizio, in alcune giornate stabilite – di solito le domeniche di dicembre, le date sono recuperabili sul sito della MTA, la Metropolitana di New York – riprendono vita e tornano a percorrere alcune tratte della linea M, nello specifico tra Queens Plaza e Second Ave.

Una volta a bordo è possibile imbattersi in veri e propri party improvvisati con personaggi vestiti in abiti d’epoca (anni ’30 ’40 e ’50, talvolta anche ’70), con tanto di musica e balli a tema.

Talvolta alcune carrozze vengono completamente noleggiate ed utilizzate per qualche particolare evento serale (ricevimenti, feste o presentazioni di brand) ed i fortunati ospiti sono invitati a presentarsi rigorosamente vestiti secondo il dress code d’epoca.

Una vera fortuna riuscire ad incontrarne una alla vostra fermata metro e scattare qualche foto.

Nostalgia Train, New York

Nostalgia Train, New York (mercinewyork.com photo credits)

Sarà sufficiente tenere a mente giorno e fascia oraria ed acquistare un normale biglietto della metro per rivivere il mito della Bella Epoque, dell’America antebellum o della spregiudicata New York degli anni’80.

Per gli appassionati del trasporto vintage sono previste inoltre, sempre nello stesso periodo, alcune tratte sui Nostalgia Bus Highlight, i vecchi bus cittadini (anche in questo caso date ed orari sono recuperabili sul sito ufficiale della MTA).

Non mi resta che augurarvi di godervi la corsa.

So, enjoy the ride!

 

4 Comments

Lascia un commento

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Ricevi i miei consigli di viaggio per organizzare al meglio la tua vacanza negli USA (e nel mondo) e scoprire posti unici e suggestivi, quelli, per intenderci, che non sempre trovi in una semplice guida di viaggio.

Iscriviti ora alla newsletter!

Grazie! Controlla subito la tua email!

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Ricevi i miei consigli di viaggio, iscriviti ora alla newsletter.

Tranquillo, anche io odio lo spam!

Grazie! Controlla subito la tua email!

error: Contenuto protetto! Non puoi copiare i contenuti